COVID-19: Current situation

Ferrata dei Tre Signori al Sasso Torrasco


Published by Marco_92 , 31 March 2020, 15h37. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike: 6 April 2019
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Via ferrata grading: AD-
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Cima dell'Uomo   CH-TI 
Time: 8:00
Height gain: 1500 m 4920 ft.
Height loss: 1500 m 4920 ft.
Access to start point:Lungo la cantonale (direzione da Locarno verso Bellinzona) si arriva in località Sementina, ove si può parcheggiare lungo la strada a sinistra appena prima del ponte sul fiume Sementina

La ferrata dei Tre Signori al Sasso Torrasco è forse meno conosciuta di quanto potrebbe perchè raggiungibile o prendendo la piccola teleferica patriziale che conduce da Monte Carasso a Mornera oppure sparandosi i 1000 metri di salita che dal fondovalle conducono all'attacco.

Naturalmente, vista la voglia di fare allenamento (consolidata dalla ancor più potente voglia di risparmio), scegliamo di percorre a piedi tutto l'avvicinamento.
Il sentiero parte dalla località Pedemonte e risale ripido un bel bosco di castagni attraversando le località di San Bernardo e Mortiscia e giungendo infine a Mornera.
Da Mornera, in circa mezz'ora, si percorre un sentiero in leggero saliscendi che conduce all'attacco della Ferrata.

La ferrata è molto bella, ottimamente attrezzata e mai troppo difficile. In realtà, è possibile (a circa metà percorso) decidere se scegliere la via "media" o la via "difficile". La nostra idea, ovviamente, era quella di prendere il percorso più complesso...purtroppo tra uno e l'altro bisogna superare una valletta che nel nostro caso troviamo invalicabile perchè completamente innevata.

Ci accontentiamo quindi della via "media", ma, complice il tempo talmente nebbioso da risultare tenebroso, il senso di avventura e di godimento viene notevolmente accentuato.
Dopo un'ora e mezza circa sbuchiamo alla fine della ferrata: superato un bellissimo ponte Tibetano raggiungiamo la cima del Sasso Torrasco dal quale (dopo un po di difficoltà per cercare il sentiero coperto di neve tra la nebbia) torniamo in direzione Mornera e da qui a valle.

In discesa ci fermiamo alla chiesetta di San Bernardo ed abbiamo la fortuna di trovarla aperta con una gentile signora che si offre di farci da guida storico e artistica. Consiglio a tutti di farci un salto perchè, forse ancor più della ferrata, la chiesa di San Bernardo è la vera perla di questa gita.

Marco e Francesco

PS: alcune informazioni potrebbero essere lacunose. Tutto il giorno, in particolare la ferrata, lo abbiamo passato avvolti dalla nebbia con visibilità assai scarsa.

Hike partners: francesc92, Marco_92


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (3)


Post a comment

imerio says:
Sent 1 April 2020, 12h20
Caspita, avete rovato tanta neve e da Sementina è una bella tirata !
Concordo sulla chiesetta di San Bernardo, che anche a me e mia moglie è capitato di trovare aperta, è veramente bella. La ferrata l'avevo nel mirino e l'ho messa tra le cose da fare (un paio di anni fa scendendo dalla Cima di Gaggio e passando per la Capanna Albagno avevo visto due persone arrivare dal ponte tibetano), sperando che si riprenda presto ad andare per monti. Ciao. Imerio.

Marco_92 says: RE:
Sent 1 April 2020, 12h52
Anche io l'avevo scoperta leggendo le indicazioni alla capanna. All'Albagno volevamo arrivare dopo la ferrata per poi scendere di nuovo a Mornera, ma in effetti tra neve, nebbia e freddo abbiamo desistito per tornare subito. Però la possibilità di ripetere la ferrata facendo il tratto "difficile" è un incentivo a tornarci e fare il percorso integrale

imerio says:
Sent 1 April 2020, 19h20
In effetti la Capanna Albagno è veramente bella. Quando c'ero entrato, quasi cercavo le "pattine" per non sporcare... Mentre ero all'interno, è arrivata una ragazza svizzera che, pensando fossi il gestore, mi ha chiesto se le potevo fare un caffè, poi le ho spiegato come funzionano le capanne in Svizzera... Ciao.


Post a comment»