COVID-19: Current situation

Il Pizzetto -1879 mt- (ad anello da Fontane, Bannio Anzino).


Published by GAQA , 28 October 2019, 22h02.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:27 October 2019
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 5:00
Height gain: 1100 m 3608 ft.
Height loss: 1100 m 3608 ft.
Route:Sentieri segnalati. Percorso circa 12,5 km.
Access to start point:Da Gallarate - Autostrada A26 Genova / Gravellona Toce - direzione Gravellona Toce - S.S 33 Strada Statale del Sempione - uscita Piedimulera - S.R 549 - Pontegrande - Bannio Anzino - strada per Ristoro Alpe Soi, parcheggio località Fontane, qualche slargo per parcheggiare in prossimità dei paletti segnavia.
Maps:Geo4map 6

In compagnia dell'amico Matteo, ritorno a distanza di pochi giorni in Valle Anzasca.
A Fontane di Bannio Anzino 775 mt, prende il via una mulattiera che risale la dorsale boschiva composta da latifoglie passando da alcune belle baite in località Balmo 1069 mt. Poco oltre si perviene in un punto molto panoramico, esattamente sul poggio prativo su cui è adagiato l'Alpe Provaccio 1130 mt: qui sono presenti i resti della vecchia e dismessa seggiovia. A questo punto si piega decisamente a sinistra, i segnavia pochi e sbiaditi sono supportati da frecce bianche verniciate su alberi. L'itinerario raggiunge i primi casolari dell'Alpe Loro 1336 mt, dove ci sono due aceri secolari molto suggestivi, mentre poco più avanti si trova una fontana e, a sinistra di essa, è presente un bivio per Pianezzo e Alpe Soi (noi utilizzeremo al ritorno il secondo bivio nei pressi di Villa Samonini, entrambe le soluzioni convergono). Il bosco di latifoglie lascerà il posto alle conifere. Il percorso è costantemente in ombra sviluppandosi in un fresco versante nord. In sequenza si raggiungerà: Alpe Rausa di Bannio 1367 mt e successivamente la Rausa di San Carlo 1486 mt. Al termine dell'ampia dorsale si sbuca fuori sul balcone panoramico dove sorge Villa Samonini 1630 mt. Si prosegue nella vasta conca erbosa denominata Campo Aostano, evitando sulla sinistra un bivio per Piane San Giovanni. L'ambiente è circondato da larici che si specchiano in un piccolo laghetto. Poco più avanti si giunge ad un bivio in cui non viene nominato il Pizzetto, bensì: Colle Baranca a sinistra o Girareggio a destra. Si segue a sinistra il sentiero per Colle Baranca, dopodiché si ritroverà il segnavia per il Pizzetto poco più avanti. Infine invertendo il senso di marcia si devia ancora a sinistra, sempre seguendo le segnalazioni, si supera il breve e facile tratto in cresta erbosa che si affaccia al lato Olocchia raggiungendo la vetta: Il Pizzetto 1879 mt. Cima non elevatissima ma che offre un'ottima e appagante visuale.

Per la discesa si ripercorre lo stesso sentiero fino a Villa Samonini. Poco oltre si intercetta il bivio per Pianezzo e Alpe Soi. Ora una ripida e fitta faggeta scende velocemente sulla Valle Olocchia. La segnaletica efficiente agevola l'individuazione del sentiero che condurrà a Pianezzo 1225 mt. All'alpe ci sono delle belle baite e i ruderi dei vecchi alpeggi. Ora si può scegliere se seguire la strada consortile sterrata oppure reperire dei sentieri che tagliano i tornanti. Proseguiamo per sentieri che condurranno ad Alpe Soi di fuori 968 mt. Scegliendo la strada sterrata consortile invece, ci si allarga per Alpe Soi di dentro 985 mt e successivamente per Alpe Soi di mezzo 973 mt. Da Alpe Soi di fuori 973 mt riconoscibile essendo ora su strada ben asfaltata, si svolta a sinistra, leggermente in salita, dopodiché veloce discesa transitando per Piana 908 mt, Gagetto 884 mt ed infine si ritorna a Fontane 775 mt chiudendo il bel giro ad anello.

NOTE: Sentieri segnalati.

Hike partners: GAQA


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T2
14 Oct 15
Pizzetto (1879 m) · cappef
WT2
9 Feb 12
Pizzetto (1879 m) · cappef
T2
6 Dec 15
Pizzetto, Valle Anzasca · Lucia
WT2
4 Mar 18
Pizzetto (1879m) · cappef
WT3

Comments (4)


Post a comment

Panoramix says:
Sent 29 October 2019, 14h19
Di solito si fa con le ciaspole ma mi sembra che ne valga la pena anche senza neve ... Hai scelto la zona giusta: piu' a Nord, verso il Sempione, nuvolosita' alta e sottile toglieva un po' di luminosita'. Ciao. MARCO

GAQA says:
Sent 29 October 2019, 14h52
Ciao Marco. Vero quello che dici. Tutto sommato come gita senza troppe pretese, tra bei boschi di faggio e larice, potrebbe essere sempre una valida idea per l'autunno: bei colori e suggestivo ambiente!
Un saluto.
Alessandro.

Sent 29 October 2019, 22h25
Spettacolo Ale!!! La vista sul Rosa da lì vale da sola il prezzo del biglietto, come si dice....se ci aggiungi anche gli splendidi colori autunnali....bello bello!!!!
Ciaooo

GAQA says:
Sent 30 October 2019, 07h05
Ciao Graziano! Fa' sempre un certo effetto la vista ravvicinata su colossi del genere. Inoltre un ottimo punto panoramico su tutta la cerchia di montagne confinanti con varie valli alpine! Grazie.
Un saluto.
Alessandro.


Post a comment»