Varese - Castiglione Olona - Monastero di Torba - Castelseprio - Legnano


Published by gianolinib , 1 July 2019, 18h25.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 1 June 2019
Mountain-bike grading: F - Easy
Height gain: 484 m 1588 ft.
Access to start point:enendo da Milano si prende l’autostrada fino al casello di Azzate – Buguggiate poi si prosegue sulla SS707. Si continua verso il centro di Varese percorrendo Via Magenta fino all’incrocio con via XXV Aprile dove si gira a sinistra. Giunti alla rotonda di Piazza della Libertà si prende la seconda uscita e si prosegue su via Ghiringhelli fino a Largo Ferrarin dove si gira a destra e si arriva al parcheggio.

Località di partenza: Varese (380 m)
Lunghezza: 47,3 km + 4,4 km = 51,7 km
Dislivello complessivo in salita: 484 m
Quota massima: 400 m
Arrivo: Varese (380 m)
Ciclabilità: 100% - 88% asfalto e 12% sterrato
Acqua lungo il percorso: SI - Castiglione Olona - Castel Seprio - Legnano

Come arrivare: venendo da Milano si prende l’autostrada fino al casello di Azzate – Buguggiate poi si prosegue sulla SS707. Si continua verso il centro di Varese percorrendo Via Magenta fino all’incrocio con via XXV Aprile dove si gira a sinistra. Giunti alla rotonda di Piazza della Libertà si prende la seconda uscita e si prosegue su via Ghiringhelli fino a Largo Ferrarin dove si gira a destra e si arriva al parcheggio.
Lasciamo l’auto nel parcheggio a pagamento e iniziamo a pedalare su via Ghiringhelli. Alla rotonda di Piazza della Libertà prendiamo la 5ª uscita imboccando via XXV aprile. Alla rotonda successiva giriamo a destra su via Sanvito Silvestro, passiamo davanti a Villa Mirabello, che avevamo visitato in un nostro precedente giro (http://gianolinibike.it/node/7200), e giunti in Piazza Monte Grappa imbocchiamo Corso A. Moro. Proseguiamo su questa strada fino ad arrivare alla stazione di Varese. Attraversiamo via Milano e proseguiamo su via Maspero. Giunti all’incrocio con via Leonardo Da Vinci giriamo a destra e affrontiamo un breve salita che ci conduce fino a Villa Augusta. Pedaliamo su via Cadore, teniamo la destra su via San Michele del Carso e giunti su via Carnia giriamo a destra. Continuiamo su questa via, che in seguito diviene via Monte Generoso, oltrepassiamo il rione Bizzozero e giunti alla fine della strada attraversiamo la SP233 sulle strisce pedonali. Raggiungiamo la rotonda di Largo Gajard e imbocchiamo via per Lozza fino ad arrivare all’omonimo paesino dove si trova la chiesa dedicata a Sant’Antonino Martire e la casa di campagna di Vincenti – Speroni (XVII sec.). Proseguiamo dritto in discesa e dopo due tornanti affrontiamo una grossa rotonda dove prendiamo la seconda uscita seguendo l’indicazione stradale per Castiglione O. e imboccando la SP42. Proseguiamo su questa strada fino ad imboccare la pista ciclabile che si trova davanti alla vecchia stazione ferroviaria di Castiglione Olona. Inizia lo sterrato ricavato sul vecchio percorso della ferrovia dove in alcuni punti si possono ancora vedere i binari. Lo sterrato è ben battuto e volendo lo si può percorrere con una gravel. Dopo 660 metri giungiamo a Castiglione Olona, lasciamo la ciclabile, imbocchiamo via Roma e in salita ci dirigiamo verso il centro del paese. Ci fermiamo per visitare il cortile medievale (XIV sec.), il pozzo di San Luigi Gonzaga e poi arriviamo al castello di Monteruzzo che vide fra i suoi proprietari Carlo Imbonati, il quale qui visse con la madre di Alessandro Manzoni. Dal parco del castello raggiungiamo il punto panoramico dal quale si ha una bella vista della Colleggiata dei Santi Stefano e Lorenzo. Torniamo indietro fino all’incrocio con via Cavour dove giriamo a destra e ci fermiamo per fotografare la chiesa del Santissimo Corpo di Cristo che si distingue per le due gigantesche statue della facciata: San Cristoforo a destra e Sant'Antonio Abate a sinistra. Continuiamo dritto, passiamo davanti al Municipio e arriviamo alla chiesa dei Santi Stefano e Lorenzo dove …continua su: http://gianolinibike.it/node/10210

Hike partners: gianolinib


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»