COVID-19: Current situation

Croce dell’Uomo (790 m) - EMTB


Published by siso , 4 March 2019, 15h30.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 3 March 2019
Mountain-bike grading: F - Easy
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   I   Gruppo Monte Generoso 
Time: 2:15
Height gain: 631 m 2070 ft.
Route:Corteglia (438 m) – Vigino (400 m) – Loverciano (428 m) – Castel San Pietro (449 m) – Morbio Superiore (460 m) – Sagno (735 m) – Croce dell’Uomo (790 m) – Naolina (787 m) – Monti Piazzola (744 m) – Gentrino (400 m) – Piazza Santo Stefano (298 m) – Maslianico (306 m) – Valico di Roggiana (335 m) – Vacallo (357 m) – Morbio Superiore (460 m) – Castel San Pietro (449 m) – Corteglia (438 m).
Access to start point:Autostrada A2 - uscita Mendrisio – Castel San Pietro.
Accommodation:B&B e alberghi a Maslianico.
Maps:C.N.S. No. 1373 – Mendrisio - 1:25000; C.N.S. No. 1374 – Como - 1:25000; I Sentieri del Bisbino, Alessandro Dominioni Editore – 1:12500.

Pedalata transfrontaliera nella Valle Greggio, con condizioni meteo primaverili.

 

Inizio dell’escursione: ore 8:55

Fine dell’escursione: ore 11:10

Pressione atmosferica, ore 9.00: 1018 hPa

Velocità media del vento: 0 km/h

Temperatura a Morbio Superiore, ore 11.00: 11°C

Sorgere del sole: 7.00

Tramonto del sole: 18.13

 

È la domenica di carnevale conclusiva: migliaia di persone seguiranno i cortei con carri allegorici, oppure le sfilate delle Guggen, a cui seguiranno i bagordi nei vari capannoni.

A queste manifestazioni preferisco una bella pedalata su strade poco frequentate e sui sentieri dei monti.

Affronto la salita di Sagno con una temperatura ideale e senza un filo di vento. In meno di mezz’ora arrivo al centro del villaggio, dove vedo altri escursionisti che hanno fatto una scelta simile alla mia: zainetto in spalla, salgono in direzione del Monte Bisbino.

Io seguo il percorso 7 della mappa “I Sentieri del Bisbino”.

A partire dalla barriera la strada diventa sterrata e più avanti si riduce a un sentiero, che con dei leggeri saliscendi mi conduce al confine di stato, a circa 810 m di quota. Pochi metri dopo inizia il “Sentiero delle sculture” e delle pillole di saggezza incise da Giò su tronchi adagiati ai bordi della via. L’ho percorso a piedi circa un mese fa. Oggi mi limito a fotografare le nuove opere e quelle che erano nascoste dalla neve.
 


Dopo un’ora dalla partenza arrivo al belvedere Croce dell’Uomo (790 m) o Crus de l’Omm, secondo il dialetto comasco. È la meta principale, motivo per il quale mi concedo qualche minuto per osservare il panorama sul golfo di Como.

Alle dieci riprendo la bici in direzione dei Monti Piazzola (744 m). Questa mattina Giò non c’è. Fotografo comunque qualche sua opera che non avevo immortalato durante la prima visita.

Percorro la strada del villaggio senza incontrare anima viva. Torno quindi verso la parte sud dove, per la prima volta, seguo la carrabile, lunga circa 3 km, che scende verso Gentrino.

Da Cernobbio raggiungo Maslianico, quindi il Valico di Roggiana (335 m), percorribile solo a piedi o in bicicletta. Aggirata la nota palma sul confine, riprendo la strada che da Vacallo porta a Morbio Superiore e Castel San Pietro, dove si chiude il bellissimo anello ciclabile.

 

Piacevole escursione nella Valle Greggio favorita dal bel tempo e da una temperatura mite per la stagione.

 

Tempo di salita: 1 h

Tempo totale: 2 h 15 min

Tempi parziali

Corteglia (438 m) – Croce dell’Uomo (790 m): 1 h

Croce dell’Uomo (790 m) – Monti Piazzola (744 m): 10 min

Monti Piazzola (744 m) – Corteglia (438 m): 1 h 5 min

Dislivello in salita: 631 m

Quota massima: 821 m

Quota minima: 298 m

Sviluppo complessivo: 22 km

Difficoltà: F

Consumo batteria: 41%

Coordinate Croce dell’Uomo: 725'606 / 78'906

Copertura della rete cellulare: discreta

Libro di vetta: no

 

Percorso: Corteglia (438 m) – Vigino (400 m) – Loverciano (428 m) – Castel San Pietro (449 m) – Morbio Superiore (460 m) – Sagno (735 m) – Croce dell’Uomo (790 m) – Naolina (787 m) – Monti Piazzola (744 m) – Gentrino (400 m) – Piazza Santo Stefano (298 m) – Maslianico (306 m) – Valico di Roggiana (335 m) – Vacallo (357 m) – Morbio Superiore (460 m) – Castel San Pietro (449 m) – Corteglia (438 m).

Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

GIBI says:
Sent 6 March 2019, 20h32
... è un po' che non ci passo sarà meglio andar su ad ammirare le nuove creature del maestro Giò !

siso says: RE:
Sent 7 March 2019, 10h54
È un po' come la Veneranda Fabbrica del Duomo: il lavoro non finisce mai! L’attività si articola in numerosi settori: taglio delle piante idonee, pulizia della zona, incisione, verniciatura, posa e messa in sicurezza delle opere, ricerca e scelta degli aforismi, ripristino dei sentieri, restauro delle sculture, accoglienza visitatori, …
Al buon Giò il lavoro non manca.
Ciao,
siso.


Post a comment»