Alta Via del Granito. Cima delle Buse Todesche e Cima Orsera.


Published by Menek , 8 October 2018, 18h41. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Trentino-South Tirol
Date of the hike: 4 October 2018
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Climbing grading: I (UIAA Grading System)
Waypoints:
Time: 6:30
Height gain: 1200 m 3936 ft.
Height loss: 1200 m 3936 ft.
Route:A fico secco, di Km 12,500
Access to start point:Verona. Trento- Pergine V.S.- Borgo V.S.- Bieno. Pieve Tesino- Malga Sorgazza. Ampio parcheggio.
Maps:Kompass+ a muzzo

Seconda volta per me nella zona del Lagorai/Alta Via del Granito, un posto dai mille lati nascosti e altrettante sfumature di roccia. Partiamo dal grande parcheggio sotto Malga Sorgazza e seguendo la bella sterrata N°327 proseguiamo sino al Ponte di Val Vendrame dove troviamo la deviazione per le Buse Todesche, N°360. Ora cominciamo a salire in maniera decisa nel bosco e con diversi zig zag guadagnamo la zona prativa, passiamo una conca e poi una seconda, da dove vediamo parte del nostro percorso ancora da fare. La zona è veramente bella.
Salendo incontriamo un paio di paline, ma noi continuiamo la nostra progressione sino alla Forcella delle Buse Todesche, a questo punto si può decidere cosa fare; verso N si può salire al Tombola Nera, oppure come abbiamo fatto noi, piegando in direzione opposta siamo saliti alla Cima delle Buse Todesche affrontando qualche passaggio esposto e qualche roccetta dove bisogna mettere le mani (I°). La giornata ci offre bellissimi panorami.
Scesi dalla cima ci siamo fermati per un pranzo veloce poi io e Alex ci siamo divisi, lui ha seguito il sentiero basso N°373 che porta verso la Forcella Orsera, mentre io ho seguito la traccia chiamata Sentiero delle Trincee. La traccia a volte è evidente e a volte meno, c'è qualche vecchia bollatura grigia e qualche ometto, poi la zona rocciosa va superata restando a lato delle rocce stesse. Seguendo gli ometti si arriva a superare un corto canalino per poi piegare a destra, ancora pochi passi attraversando una trincea e poi su sulle rocce piatte che portano alla cima dove è presente un ometto di pietra. Anche qua bella visuale e silenzio assoluto.
Ora non mi resta che scendere per incontrarmi di nuovo con Alex. Prima cerco una via lungo la cresta, ingannato da un bollo, ma nulla da fare, troppoe paretine strapiombanti, poi, con un po di attenzione noto un ometto in un intaglio roccioso, passato l'intaglio una stretta traccia cosparsa di ometti mi fa scendere da un canalino erboso sino ad incontrare Alex.  Siamo vicini alla Forcella Orsera ma qua ci fermiamo, purtroppo siamo partiti tardi e oltre non si può andare. Dietrofront sul bel sentiero 373 e poi giù di nuovo sino all'auto. Poco prima bella raccolta di "chiodini".
Nota 1): Gran bel giro nella zona del Lagorai. I sentieri sono ben segnalati (tranne le cime e il Sentiero delle Trincee che sono da affrontare a volte senza traccia) e una visitina un curioso escursionista qua non la può mancare. To be continued...
p.s.
C'è un triangolo nella traccia che ovviamente non c'entra nulla, errore del Gps.
2): Eric...
                                                                                         GRANITO.
La roccia è bella calda e la tocco con un dito,
ci salgo saltellando e con passo un poco ardito,
la cima solitaria è un posto molto ambito.
Granito,
con tutto questo sforzo mi viene l'appetito,
il pane è piccolino ma adesso l'ho imbottito,
apprezzo il vile pranzo ed emetto il mio barrito.
Granito,
se il giro lo accorciamo non sono avvilito,
è meglior tornar presto che non restar bollito,
l'importante in questo giorno è essere fuggito.
Accorciare l'escursione non ti rende mai fallito, e in fondo mi domando: chi lavora col Granito?

A' la prochaine!   Menek

Amadeus

Che mi è rimasto da dire, il Menego è prolisso oltre nel camminare anche nello scrivere, ed allora posso dire che prosegue la mia esplorazione di questa catena magnifica, nulla di "turistico" ma tutto quello che è il selvaggio, gli spazi molto estesi(950 kmq), le valli verdi e le cime granitiche, gli occhi blu dei laghi(11), il sentirsi parte di tutto questo, il camminare in senso eremitico....
Ora siamo roccia,
ora siamo vento,
ora siamo Montagna.





Hike partners: Amadeus, Menek


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (10)


Post a comment

irgi99 says:
Sent 8 October 2018, 19h15
alta via del..... GRANITO! Solo il nome è super accattivante!
Bella Bella e bravi bravi!
Irene

Menek says: RE:
Sent 8 October 2018, 19h28
Grazie Irene! Non so perché ma qualcosa mi dice che sei pronta a fare la Donna Ragno in Lagorai! :) Ci sono delle cime da paura.
Ciaux
Menek

irgi99 says: RE:
Sent 8 October 2018, 20h05
Ahahahah esagerato!!!!!
Sicuramente è una zona super a giudicare dalle foto !!!

jkuks says:
Sent 9 October 2018, 08h07
bellissimi posti davvero! complimenti.

Menek says: RE:
Sent 9 October 2018, 20h37
Complimenti al Lagorai! :) Grazie J.
Menek

blepori Pro says:
Sent 9 October 2018, 08h43
magnifici e sontuosi nel camminare e anche nello scrivere, due vere 'rocce' - anzi graniti direi :)))

Menek says: RE:
Sent 9 October 2018, 20h38
:))) commento breve ma sopraffino. Ciao Benedictus
Menek

blepori Pro says: RE:
Sent 9 October 2018, 20h41
:)))

GIBI says:
Sent 11 October 2018, 20h25
Granitica coppia per percorrere l'Alta via del Granito ... complimenti per percorso ed immagini !

ciao mitici !

Menek says: RE:
Sent 12 October 2018, 22h15
Ciao Gio, grazie dei comply. L'Alta via del Granito ti piacerebbe.
Menek


Post a comment»