Trenino Verde


Published by imerio , 17 September 2018, 22h59.

Region: World » Italy » Sardinia
Date of the hike:25 August 2018
Time: 3:15
Route:Gairo Tarquisara - Arbatax
Access to start point:Arrivati a Gairo Tarquisara (da Ulassai) si arriva subito alla stazione.

Escursione effettuata a  mezzo del  “trenino verde” (attivo  per i turisti da giugno a settembre) sulla tratta GairoTarquisara- Arbatax, dopo che tre anni fa avevamo percorso il precedente tratto (Mandas– Gairo).
In Sardegna esistono diverse tratte di questo tipo (vedi www.treninoverde.com) e, fare un viaggio sul “trenino verde”, vuol dire tornare indietro nel tempo, vuol dire viaggiare ad una velocità ridottissima su una linea a scartamento ridotto, senza curarsi troppo dello scorrere del tempo, ma dove si può ammirare il trasformarsi dei panorami circostanti con tutta la calma e la tranquillità che ormai abbiamo perduto, lungo percorsi che hanno dell’incredibile.
Purtroppo oggi la tratta Mandas- Arbatax non è interamente percorribile, a causa di lavori di manutenzione in corso su un ponte di ferro nella zona di Ussàssai, ed è stata divisa in due, per cui si deve scegliere quale tratta percorrere, come abbiamo fatto noi.
Grazie all’aiuto di Alessandro (la guida che avevamo conosciuto tre anni fa) che ci ha procurato i biglietti, siamo riusciti ad effettuare solo il viaggio di ritorno, in quanto il treno parte da Arbatax, ma soprattutto poi Alessandro ci ha gentilmente riaccompagnati a GairoTarquisaracon il suo pulmino (45’), permettendoci così di rientrare a Jerzuin serata.
Il tragitto ci ha consentito di partire dalle zone selvagge dell’Ogliastrae di scendere tra le campagne coltivate fino al porto di Arbatax.
Che dire, il “trenino verde” è sempre una bella attrazione, anche se il servizio offerto potrebbe essere notevolmente migliorato per i turisti un po’ più esigenti (non è come il Trenino Rosso del Bernina…).
Questa è la terza volta che noi lo sperimentiamo, sempre su tratte diverse , e ogni volta il piacere rimane sempre unico e particolare, certo bisogna accontentarsi.
Per percorrere questa tratta abbiamo impiegato 3 h e 10’, rispetto alle 2 h che il treno impiegava prima dell’introduzione delle nuove procedure che, viste anche la bassa velocità del mezzo, la buona visibilità e le zone scarsamente abitate, sembrano francamente eccessive e ridondanti. 

Hike partners: imerio


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»