Colle del Piccolo Altare -2630 mt- (da Rima).


Published by GAQA , 3 September 2018, 23h31.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 2 September 2018
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 5:00
Height gain: 1250 m 4100 ft.
Route:Sentieri numero: 91 o 291 -92A - 92
Access to start point:Da Gallarate - Autostrada A26 Genova / Gravellona Toce - direzione Genova - uscita Romagnano Sesia - S.P 299 - Varallo - Balmuccia - S.P 10 - Rimasco - San Giuseppe - Rima.
Accommodation:Hotel Laida Weg.

A Rima 1411 mt lascio l'auto nel posteggio poco sotto l'abitato e, a piedi, eccomi in breve tempo al centro del paese, nei pressi della chiesa e la caratteristica fontana. Da questa piazza si diramano vari itinerari escursionistici ben evidenziati dalla segnaletica.

Seguo il sentiero numero 91 o 291 (nuova numerazione catastale dei sentieri) che mi permetterà di raggiungere l'Alpe Vallaracco 1600 mt. Oltre l'alpeggio proseguo e trovo un pannello integrativo munito di mappa sentieristica locale e un bivio: a destra sentiero 91A che evito e sale in direzione del Rifugio Vallè e Colle del Vallè; a sinistra, invece, il sentiero numero 91 prosegue e termina la sua corsa all'Alpe Brusiccia 1943 mt raggiungibile percorrendo un buon sentiero. Ora da quest'ultimo alpeggio, l'itinerario mantenendosi sulla stessa linea di livello, mediante il nuovo segnavia numero 92A transiterà per l'Alpe Lavazei 1943 mt importante nodo e crocevia di sentieri. Qui termina il sentiero numero 92A. Sopra le baite dell'alpe, su di un masso, si trovano due diramazioni: a sinistra Colle Piglimò, a destra Colle Piccolo Altare. Rimarrò sul sentiero di destra ora numerato con il segnavia 92.

Il sentiero all'interno di un ampio pascolo tende a biforcarsi, ma i numerosi ometti in pietra e l'ottima segnaletica, mi permetteranno di immettermi sulla bella mulattiera gradinata e lastricata fatta costruire da Giulio Axerio (1830 - 1880), importante manufatto d'epoca che permetteva il transito tra le comunità montane di Rima e Macugnaga. La mulattiera inserita in un contesto ambientale stupendo mi condurrà senza possibilità di errore all'apice di questo passo alpino: Colle del Piccolo Altare 2630 mt. Al valico non c'è nessuno nel momento in cui mi trovo ad occuparlo, in tutta solitudine, mi godo un momento di assoluta pace e tranquillità.

Per la discesa, scendo nuovamente all'Alpe Lavazei 1943 mt, però utilizzerò ora il sentiero numero 92 che direttamente scende a Rima, compiendo un parziale giro ad anello.

NOTE: Sentiero ben segnalato e agevole.

Hike partners: GAQA


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T3
T2
28 Sep 14
Corno Mud e Corno Piglimò · ciolly
T4+ II
14 Jul 18
Corno Piglimò da Rima · francesc92

Comments (6)


Post a comment

Sent 4 September 2018, 11h26
Ottima scelta, Ale!! Ambiente spettacolare e poi, Rima è un vero e proprio gioiellino!!!
Graziano

GAQA says: RE:
Sent 4 September 2018, 14h43
Posti che invogliano un immediato ritorno...ciao Graziano, ci sentiamo per un'eventualità:):)
Alessandro

Menek says:
Sent 4 September 2018, 16h13
bel posto...ma ... ti sei venduto al Piemonte ancora una volta!!! :)

GAQA says: RE:
Sent 4 September 2018, 16h36
Le vacanze in Valle d'Aosta son finite caro Dome e i sentieri della Valsesia mi stanno molto a cuore....come avrai ben capito:):)
Alla prossima.
Alessandro

Panoramix says:
Sent 6 September 2018, 16h32
Bella uscita ... prima o poi ci andro' anche io. Ciao. MARCO

GAQA says: RE:
Sent 6 September 2018, 19h48
Grazie Marco. Zone che un mattoncino alla volta sto cercando di approfondire con semplici camminate ma molto redditizie, ambienti che mi piacciono particolarmente.

Quando vorrai fare un giro, potresti organizzarti con un itinerario da più giorni, concatenando gli abitati di: Alagna, Rima e Carcoforo; valicando le creste spartiacque dove meglio valuterai, visto l'ampia scelta di passi/colle. Poi la presenza del Rifugio Vallé collocato in ottima posizione e le selvagge montagne del Pizzo Montevecchio o Cima Lampone, potrebbero interessanti.
Un saluto.
Alessandro


Post a comment»