Pizzo della Cavegna, Laghetti della Cavegna e Capanna Alpe d'Arena


Published by GIBI , 14 June 2017, 00h04.

Region: World » Switzerland » Tessin » Locarnese
Date of the hike:10 June 2017
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Rosso di Ribia   Gruppo Pizzo di Madéi 
Time: 6:15
Height gain: 1400 m 4592 ft.
Height loss: 1400 m 4592 ft.
Route:Km. 16,5 > Piano delle Cascine ( In dal Er ), Alpe del Casone, Alpe di Porcaresc, Passo della Cavegna, Laghi della Cavegna, Pizzo della Cavegna, Alpe di Madei, Murisc, Buco d'Arena, Capanna Alpe d'Arena, Piano delle Cascine ( In dal Er ), .
Access to start point:Autostrada Svizzera A2 uscita Bellinzona Sud/Locarno, prendere in direzione Locarno, passare il Piano di Magadino, imboccare la galleria Mapo-Morettina e in uscita seguire le indicazioni per la Valle Maggia e le Centovalli, a Ponte Brolla seguire le indicazioni per le Centovalli passando per Tegna, Verscio e Cavigliano fino a trovare la deviazione per la Val Onsernone, risalire tutta la valle passando per Auresso, Loco, Berzona e Russo fino a raggiungere il bivio per la Val Vergeletto risalire la valle passando la deviazione per Gresso oltrepassare il paese di Vergeletto e proseguire fino in località " In de er " o Piano delle Cascine ( dove c'è parcheggio ), la strada da qui in avanti diventa sterrata ma è comunque ancora percorribile fino al suo termine ( a piedi circa 1/2 ora ).
Accommodation:Capanna Alpe d'Arena, Capanna Salei, Locanda Zott
Maps:Quadra-concept scala 1:25000 Bassa Vallemaggia ( Avegno, Rovana, Onsernone )

E pensare che rispetto ai miei abituali standard oggi ero pure partito relativamente presto da Como tanto che alle 8.30 ero già in viaggio va da se però che per raggiungere Locarno ma soprattutto la Valle di Vergeletto se ne sono andate un paio d'ore e così l'escursione di oggi prende comunque il via dal parcheggio del ristorante di fondovalle in località In dal Er o Piano delle Cascine che sono già le 10.30.
L'ambiziosa idea galvanizzato dalle recenti ascese con Poncione  sarebbe quella di salire il Pizzo Porcaresc itinerario ben descritto dal Brenna nel libro " Un mondo di bellezza e di cultura " tra l'altro cima non particolarmente battuta dagli Hikriniani ( solo 3 recensioni in lingua tedesca ) e così comincio a percorrere la strada sterrata ( ben percorribile anche in auto ) per una buona mezzora passando dall'Alpe del Casone prima di giungere al suo termine, da lì in poi si comincia a salire per il ripido bosco fino a spuntare in poco più di un ora alla bellissima Alpe di Porcaresc dove vengo subito accolto da un festante cagnetto segno questo che in alpe c'è gente.
Infatti è presente il guardiano che mi sconsiglia essendoci ancora neve la salita al Pizzo Porcaresc e io accolgo volentieri il suo consiglio, la cosa  però non mi impedisce di risalire a naso il Fornale di Porcaresc tra prati e pietraie e nell'ultimo tratto persino su infidi e alquanto scivolosi paglioni fino a raggiungere la cresta che divide il Pizzo Porcaresc da quello di Cavegna.
Già da qui si riesce a godere di un grande spettacolo perché oltre che della vista sulla sinistra del Pizzo Porcaresc e del Pizzo di Madei da qui si può già ammirare anche le cime del vallone opposto con la Cresta di Sfille, il Pizzo del Lago Gelato, il Pizzo Stanga, il gruppo del Tramalitt e il Pizzo Paina, sono anche appena sotto al Pizzo Cavegna ma erroneamente non mi fido a salire da lì e preferisco tagliare da sotto tutto il pendio scavallare nel versante dei Laghetti della Cavegna e andare a prendere al Lago Superiore le tracce di sentiero che salgono al piccolo omino di vetta che raggiungo finalmente che sono oramai le 14, mi sposto sulla vetta solo di qualche metro e sono proprio sopra alla sella raggiunta circa un oretta prima e mi rendo conto che anche salire da lì non avrebbe presentano particolari difficoltà.
Breve pausa banana ma anche per consultare un po' la cartina e rendermi conto del ben di Dio che mi circonda e una mezzoretta dopo ridiscendo un po' per cresta e poi tagliando il pendio fino a raggiungere nei pressi dell'Alpe Porcaresc il sentiero ben marcato che porta in Alpe d'Arena aggirando tutto il vallone, passo quindi dall'Alpe Madei, da Murisc, risalgo il Buco d'Arena e alle 16.00 sono anche in Capanna Alpe d'Arena dove faccio un ulteriore pausa di 15' prima di scendere definitivamente a valle raggiungendo il parcheggio e la macchina che sono passate da poco le 17 con ancora negli occhi le bellezze di questa splendida valle.

Giorgio



Escursione odierna di Km 16,5


NB ... Tempi indicati soste escluse : 

Piano delle Cascine - Alpe Porcaresc  > 1h 6'
Alpe di Porcaresc - Cresta tra Pizzo Cavegna e Pizzo Porcaresc > 1h 24'
Cresta tra Pizzo Cavegna e Pizzo Porcaresc - Pizzo della Cavegna > 1h
Pizzo della Cavegna - Rifugio Alpe di Arena > 2h
Rifugio Alpe di Arena - Piano delle Cascine > 50'
1400 AAlpe di Porscaresc  

Hike partners: GIBI


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (15)


Post a comment

igor says: Bello bello
Sent 14 June 2017, 06h41
Grande Giorgio posto ottimo e montagna altrettanto! Ciaoo

GIBI says: RE:Bello bello
Sent 14 June 2017, 08h34
Grazie Igor ... bellissima valle a torto sottovalutata ... ma forse è meglio così !

irgi99 says:
Sent 14 June 2017, 08h10
Bellissimo ambiente selvaggio!
Bravo!!!

GIBI says: RE:
Sent 14 June 2017, 08h37
Grazie Irene ... qui ce ne sono di belle cime in cui puoi scatenare tutta la tua fantasia !

danicomo says:
Sent 14 June 2017, 08h17
Bello...
Hai ragione a dir che è zona poco battuta.
Dalle foto mi pare tutto nuovo...

GIBI says: RE:
Sent 14 June 2017, 08h46
Anche l'alpigiano mi diceva che passa pochissima gente proveniente dall'Arena e diretta a Cimalmotto e in effetti in tutta la giornata le uniche tre persone le ho trovate in capanna dirette il giorno dopo proprio lì !

Mi diceva anche che da anni si parla di collegare l'Alpe di Ribia all'Alpe di Porcaresc ... però solo a parole ... ci ho provato anche io una volta a cercare inutilmente un passaggio ma mi dicono che solo qualche vecchio cacciatore conosce dove c'è un unico passaggio per attraversare un torrente.

Zaza says: RE:
Sent 14 June 2017, 08h59
Ciao Giorgio

Ci sono (almeno) due passaggi per traversare la Val Quarantèria. Qulla più bassa scende fino a 1580 m e era ancora visibile sulle vecchie carte. Per evitare la discesa si passa anche a 2000 m circa, questa variante è più delicata e descritta qui (in tedesco). Una catena sarebbe infatto utile...

Ciao, zaza

GIBI says: RE:
Sent 14 June 2017, 10h04
grazie Zaza dell'informazione ... vedrò di tradurre ( adesso i mezzi per farlo ci sono ), sei proprio un profondo conoscitore e frequentatore della zona non per niente ci siamo proprio conosciuti in Ribia quando eri insieme a Corrado nel settembre 2015 !

ciao Giorgio

Menek says:
Sent 14 June 2017, 15h07
Gran bel giro Gio, oramai sei lanciatissimo! bravo...
Menek

GIBI says: RE:
Sent 14 June 2017, 16h09
Detto da uno che oramai vive più in montagna che a casa può farmi solo piacere !

grazie Menego

veget says:
Sent 14 June 2017, 16h16
Giro Bellissimo, in un ambiente "poco" pubblicizzato (hikr), per fortuna chi come te ha pensato di conoscerlo, non lo dimenticherà "mai ".....(io ne so qualcosa, la prima volta, 1990 al Porcaresc...) Le belle foto testimoniano, quanto sono straordinari i panorami!
Complimenti Giorgio.
Ciao

Eugenio

GIBI says: RE:
Sent 14 June 2017, 16h35
Grazie Eugenio, mi è sempre piaciuta questa valle, oltre ad andare ogni tanto in Ribia o al Salei anni fa ho fatto una bella e interminabile due giorni partendo da Craveggia dormendo al Bonasson e tornando poi dall'Arena e da Comologno !

veget says: RE:
Sent 14 June 2017, 18h20
Il Tuo "interesse" e non solo,per queste magnifiche vallate traspare anche dalla tua ultima...
Io ero stato al Madei da Arvogno...un paio di volte, Bel giretto anche quello!!!
Ciao

Poncione says:
Sent 15 June 2017, 14h02
Felice d'averti "galvanizzato", Gio. :)
Quella zona l'ho adocchiata anch'io da un po'... prima o poi...
Ciao

GIBI says: RE:
Sent 15 June 2017, 15h29
non avevo dubbi Emiliano che potesse interessarti ... e poi tu saresti sicuramente arrivato in cima al Porcaresc !


Post a comment»