Monte Aiona


Published by Andrea! Pro , 15 May 2017, 22h12.

Region: World » Italy » Liguria
Date of the hike:30 April 2017
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 1340 m 4395 ft.
Route:27,3 km a/r
Access to start point:Bertigaro (frazione di Borzonasca), Genova.

Mi è sempre rimasta la voglia di tornare ad esplorare la zona del Monte Aiona al di fuori del tracciato dell'Alta Via dei Monti Liguri. Oggi con Manuela sembra presentarsi il momento ideale per compiere questo tour. Indeciso se partire dal versante nord oppure quello sud ... alla fine vince quello che richiede meno curve in macchina ... cioè quello a sud rivolto verso il mare.

Visto che le zone che vorrei "toccare" corrispondono grosso modo al giro effettuato da Marco & Cristina, parto dalla loro traccia per poi effettuare qualche breve e personale modifica. Da Bertigaro (Villa Jensi) con un buon sentiero si raggiunge il Lago di Giacopiane e poi (attenzione al bivio) si prosegue con il sentiero A7 fino al Passo delle Lame.

Si continua per un tratto lungo l'AV e poi si imbocca il sentiero A2 che conduce nella parte più bella e affascinante del giro. Si attraversa una fantastica foresta, tutta da assaporare e gustare ... poi, quasi improvvisamente, poco prima di raggiungere il Passo del Cerighetto l'ambiente cambia completamente, mostrando un aspetto roccioso in netto contrasto con i morbidi boschi appena percorsi.

Dal Passo si punta direttamente alla dorsale verso la cima del Monte Aiona, muovendo i passi su qualche roccetta e poi traversando nella piana simil lunare dell'"altopiano" dell'Aiona, andando a toccare (volendo) le tre quote principali. Noi poi abbiamo seguito ancora un pezzo dell'AV fino al Passo della Spingarda per poi scendere a visitare il Rifugio Monte Aiona ... decisamente chiuso.

Ora bisogna seguire la strada sterrata che mi immaginavo più noiosa ma che in fin dei conti si "risolve" in circa 45 minuti e che comunque non rovina la bellezza di questo tour. Sopraggiunti all'incrocio con il Sentiero A7, si segue quest'ultimo ... ovviamente non verso il Monte Aiosa ma verso sinistra fino a ritornare sulla diga del Lago di Giacopiane ... su cui passiamo proprio in un momento con una splendida luce.

Si segue per un breve tratto la strada che costeggia il lago fino a trovare (e/o cercare) il segnavia "quadrato vuoto rosso" che scende verso la frazione di Montemoso (Temossi). Nonostante i segnavia, il primo tratto di questo sentiero potrebbe creare qualche lieve difficoltà di orientamento ma superati i primi minuti di discesa tutto diventa più chiaro. Da Montemoso si cerca il segnavia "cerchio pieno rosso" che con un traverso nel bosco si riporta sul sentiero dell'andata poco sopra a Villa Jensi.

Bel giro, soprattutto nel versante rivolto a nord dove la Riserva delle Agoraie ... riserva ... splendidi boschi e laghetti anche se, purtroppo, qualcuno non visitabile essendo un'area a protezione integrale.

Hike partners: Andrea!


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

Angelo & Ele says: COMPLIMENTI PER LA SCELTA...
Sent 16 May 2017, 10h55
Gran bella zona questa del monte Aiona e pare molto bello anche il lago...

Salutoni...

Angelo

Andrea! Pro says: RE:COMPLIMENTI PER LA SCELTA...
Sent 16 May 2017, 15h41
Si, merita una visita.
Il lago è piacevole ma nulla di straordinario. A me è piaciuta molto il sentiero a nord del crinale.
A.


Post a comment»