COVID-19: Current situation

Areuapass e Q 2632


Published by cai56 , 9 October 2016, 11h56. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Grisons » Hinterrhein
Date of the hike: 3 October 2016
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Tambo-Curciusa   CH-GR 
Time: 3:30
Height gain: 1057 m 3467 ft.
Height loss: 1065 m 3493 ft.
Route:Andata e ritorno 14,75 km
Access to start point:Da Milano al Passo dello Spluga lungo la statale 36; si prosegue in territorio svizzero e, oltrepassato il ponte Marmorbrücke, si entra nella foresta Nüstafelwald: al primo tornante (Q 1607) si parcheggia nello slargo corrispondente.

La meta sarebbe stata un po' oltre (la cima del Guggernüll) e assai più panoramica, ma la neve inaspettata e la temperatura molto bassa (soprattutto relativamente all'abbigliamento "leggero") hanno consigliato l'interruzione dell'escursione ad una quota intermedia lungo la facile cresta erbosa terminale. L'ambiente è comunque splendido, dominato dalla cupa parete settentrionale del Pizzo Tambò (Tambo per CNS) e rivolto alla sottostante verde e isolata Val Curciusa. Nota ambientale negativa, la presenza in zona Tamboalp delle stazioni a monte degli impianti sciistici di Splugen, che peraltro agevolano la ben nota frequentazione scialpinistica invernale di questi pendii.


Dal tornante di Q 1607 si imbocca subito la pista sterrata (interdetta alla percorrenza non autorizzata) per la Tamboalp: il tragitto, tutto di moderata pendenza, attraversa una foresta di abeti senza interruzioni, con la sola eccezione della radura di Windigstafel, fino all'arrivo sugli ampi pascoli dell'alpeggio, dopo l'attraversamento del Tambobach. Lasciata a sinistra la stazione dello skilift, si prosegue per una larga traccia erbosa che si addentra nella vallata: pochi tornanti segnano la fine della pista e il proseguimento lungo un sentierino in costante pendenza attraverso i pascoli punteggiati di candidi blocchi rocciosi (calcari saccaroidi) in quest'area geologicamente movimentata. A tratti i segni di passaggio scompaiono nell'erba, ma le sufficienti segnalazioni a vernice consentono di raggiungere la larga sella erbosa dell'Areuapass: sull'altro versante si apre la visuale su di una immensità di cime, rocciose o glaciali, nelle zone più interne della Svizzera. Si prosegue lungo il largo crestone di destra fino alla tondeggiante sommità della Q 2632.
Ritorno per la via di andata, potendo evitare - tramite discesa diretta - di tornare al passo, transitando nei pressi di alcuni piccoli laghetti.

Hike partners: cai56, chiaraa


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T1 F WT3
T5
29 Jul 19
Pizzo Tambò · Califfo
PD
14 Mar 18
Guggernull · Andrea!
T2
15 Aug 16
Areuapass · cresta
PD

Post a comment»