COVID-19: Current situation

Richiesta di chiarimenti da parte del Presidente del CAI al Presidente del Consiglio dei Ministri


Published by Amedeo, 16 January 2021, 09h46. This page has been displayed 1790 times.

Vi posto il link della lettera che il Presidente del CAi ha inviato al Presidente del Consigli dei Ministri sull'attività in montagna! 
Speriamo risponda velocemente! Non  ne posso più di stare senza montagna!

Il Cai scrive al presidente Conte: chiarimenti su attività in montagna (mountlive.com)
Ciao a tutti
Amedeo 


ll presidente generale del Club alpino italiano, Vincenzo Torti, ha inoltrato al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, visto l’ultimo Dpcm, una lettera per avere con urgenza un chiarimento che possa permettere ai propri iscritti di svolgere le attività che sono espressamente consentite dal decreto, fugando ogni possibile dubbio interpretativo.

Il testo

Preso atto di quanto previsto dall’art. 2, comma 4, lettera b), del DPCM 14.01.2021, per cui lo spostamento in comune diverso da quello di residenza è consentito, oltre che “per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute”, anche per “svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune”, e poiché il trekking, l’escursionismo, l’alpinismo, lo scialpinismo, lo sci di fondo, lo sciescursionismo e le pratiche escursionistiche in ambiente innevato aperto e non attrezzato (impianti) rientrano tra le attività sportive (così come individuate dalla Circolare del Ministero dell’Interno N. 15350/117/2/1 Uff.III-Prot.Civ. del 16.10.2020) e come tali consentite, purché esercitate in forma individuale e nel rispetto di almeno due metri di distanza tra i partecipanti,

SI CHIEDE

se, al solo ed esclusivo fine di svolgere una di tali attività sportive “in montagna”, sia consentito a quanti abitino in un comune che di montagne sia privo, spostarsi in altro comune “di montagna”, facendo rientro immediato alla propria residenza al termine della stessa.

La Presidenza generale del Cai auspica che la Presidenza del Consiglio dei Ministri risponda con analoga sollecitudine.



 




Comments (49)


Post a comment

beppe says:
Sent 17 January 2021, 08h34
Grazie Amedeo per l'informazione.
Speriamo

andrea62 says:
Sent 17 January 2021, 09h16
Grazie Amedeo, anche io spero.
Andrea

numbers says: Ancora un po che che aspettava.......
Sent 17 January 2021, 11h41
Non ci voleva un genio per pensarci.....

In effetti,
l'escursionismo, rispettando distanziamento ed evitando assembramenti e regole sanitarie, NON è certo meno meritevole o piu' pericoloso del Jogging e delle uscite in Bike.....
Ed è un'attivita' sportiva a tutti gli effetti.

Anche se non credo diano un'interpretazione favorevole, visto che poi il confine tra cio' che è lecito o no sarebbe difficile da distinguere, considerando anche la "poca intelligenza" media.....
La gente si inventerebbe di tutto, e si improvviserebbero camminatori, ciaspolatori, alpinisti, sprovveduti ancora piu' improbabili........come gia' in questi giorni.
Ne vedremmo di tutti i colori !!!

Comunque, Speriamo dai !!!!!!!!!!!!

stefano58 says: RE:Ancora un po che che aspettava.......
Sent 17 January 2021, 18h15
Sono d'accordo con te.
A Milano basta avventurarsi un poco verso il centro per vedere come non vengano rispettate le regole e non venga preso nessun provvedimento.
E se i nostri politici vedono la folla che percorre Corso Buenos Aires non possono non pensare che lo stesso possa avvenire anche in montagna.
Beh, speriamo, prima o poi finirà.
Ciao
Stefano

Nevi Kibo says: RE:Ancora un po che che aspettava.......
Sent 18 January 2021, 19h49
Hai centrato il problema.
Io mi auguro che diano il via libera, ma la ratio (anche se di ratio questi ne hanno pochina), direbbe di di negare l'assenso.
Perché, come giustamente immagini, vorrebbe dire che chiunque, in qualsiasi momento può buttare in macchina un paio di sci, una racchetta da tennis, una sacca da golf, una mountain bike o anche un paio di pattini a rotelle e dire che sta andando a fare sport.
Sarebbe un ulteriore "liberi tutti", vista l'evidente impossibilità da parte delle forze dell'ordine di contestare alcunché.

Poncione says:
Sent 17 January 2021, 21h34
Auguriamoci innanzitutto una risposta, preferibilmente positiva, che non è affatto scontata visti cotanti cervelli al potere...
Me lo auguro soprattutto proprio per chi, a causa di restrizioni assurde, non indossa gli scarponi da mesi non avendo "montagne di casa" da calpestare.

Nevi Kibo says: Niente.
Sent 21 January 2021, 14h29
Una settimana: zero risposte.
Troppo impegnati ad occuparsi del bene del Paese.

Amedeo says: RE:Niente.
Sent 21 January 2021, 14h53
Beh, direi che hanno problemi più seri adesso, speriamo a breve?


NrcSlv says: RE:Niente.
Sent 22 January 2021, 14h37
In particolare i 2000 dipendenti di Palazzo Chighi, sempre per il bene del paese, sono occupati a contrattare i loro aumenti di stipendio (i 300 dirigenti sembra siano già soddisfatti)

GIBI says:
Sent 21 January 2021, 15h45
Per le zone " ARANCIONI " tipo il Piemonte un apertura c'è, invece per noi " ROSSI " Lombardi ancora no ...

https://www.lastampa.it/verbano-cusio-ossola/2021/01/19/news/deve-essere-consentito-lo-spostamento-nei-comuni-montani-per-ciaspolate-e-sci-alpinismo-1.39793083

Sent 22 January 2021, 19h29
E' ancora una volta una "intepretazione" ... della STAMPA, giornale autorevole certamente.
Guarda cosa dice il Questore di Cuneo Parisi https://cuneotrekking.com/2021/01/21/cosa-possiamo-davvero-fare-in-montagna-in-zona-arancione-lintervista-al-questore-nicola-parisi/ .
Nelle FAQ del Govero (http://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638#zone) Per le Zone Arancio non riesco a leggere questa "apertura". SIAMO ALLE SOLITE ognuno va a modo suo

Poncione says:
Sent 24 January 2021, 08h08
https://cuneotrekking.com/2021/01/21/aggiornamento-su-cosa-possiamo-davvero-fare-in-montagna-in-zona-arancione/

Serzo says: RE:
Sent 24 January 2021, 19h02
Emiliano, quella della prefettura di Cuneo è un'interpretazione "favorevole", ma pur sempre un'interpretazione. Oggi so di parecchie persone che, nel dubbio, ci hanno provato e nessuno li ha blindati. Ma a me davvero resta il dubbio. Perchè Cuneo ha assimilato la neve all' "impianto sportivo", in assenza del quale consente di andarselo a cercare. Ma fino a dove si può andare, a cercarselo? E' questo il punto! Mentre con internet posso sapere qual è il campo da tennis più vicino a casa mia se nel mio Comune non c'è, come faccio a sapere dove è il pendio innevato più vicino? E se quello più vicino ha solo 100m di dislivello di neve, devo farmelo andare bene? Inutile, le regole non sono chiare. Poi, come ben sanno i vari negazionisti e/o furbacchioni (qualcuno anche in questo sito), non esclude che ci si possa "provare" e che possa andare bene. Ma la regola a mio parere ci dice ancora contro, e in assenza di recepimenti locali stile Cuneo, non consente di andare dove ci pare (se si proviene da "grandi" Comuni, a parte il limite dei 30 km). E' pazzesco che sia consentito andare in una seconda casa, poi lì fare quello che mi pare (dentro e fuori dalla casa), mentre non possa andare in auto in totale isolamento in un qualsiasi altro comune e da lì partire sempre da solo per una cima. Ma certo, siamo quattro sfigati e non portiamo soldi, ci interessa solo fare escursioni... Che amarezza

Poncione says: RE:
Sent 24 January 2021, 19h24
Purtroppo Sergio il problema grave è che chi dovrebbe dare più spiegazioni non lo fa, o per non prendersi responsabilità o per furbizia perchè ha la legge dalla parte del panico e t'inchioda con la classica frase "la legge non ammette ignoranza".
Il problema è che in Italia le leggi non possiedono chiarezza ne onestà, con buona pace di chi dice di richiamarsi a principi "etici" buoni solo per sciacquarsi la bocca e lasciar le cose come stanno, immutabili ed elefantiache.
Per il resto hai ragione... "noi" non portiamo soldi... e quei pochi cui potremmo portarli (capanne, rifugi, locali dove poter passare bei momenti con amici o altri escursionisti, ecc.) li han fatti chiudere.
Mi domando che fiducia si possa ancora riporre a politiche così fallimentari a 360°, evidenti e sotto gli occhi di tutti.
E come sempre mi viene in mente la vicina Svizzera... anche loro hanno impresso delle restrizioni, se pur più miti delle nostre, ma avendo loro una cultura montana molto superiore e più radicata della nostra non si sognano neanche di proibire la loro terra ai propri cittadini (in Italia siamo solo sudditi, ricordiamolo...). Anche perchè le loro "alte cariche" la montagna la conoscono, e bene.
Ma Mattarella, Conte, Di Maio, Salvini, la Meloni ecc. al limite conoscono qualche spiaggia tropicale e non capirebbero una sillaba di quanto scriviamo qui dentro. "Con tutte le preoccupazioni che hanno d'altronde, porelli loro..."
Cosa ci aspettiamo dunque?

turistalpi says: RE:
Sent 24 January 2021, 20h14
Quoto in toto Emiliano e non aggiungo altro.

Amedeo says: RE:
Sent 25 January 2021, 07h59
Non sono d'accordo, la Svizzera non è messa meglio di noi, infatti chiudono tutto e poi loro mettono al primo posto il denaro, da sempre. Preferisco l'Italia dove si guarda alla salute. Se devo fare dei sacrifici per salvare mia madre o un amico immunodepresso o diabetico, beh, li faccio, soffrendo ma li faccio. Io un amico l'ho perso per covid, altri hanno fatto da 12 a 30 gg di ospedale vedendo la morte in faccia. I politici svizzeri non sono migliori dei nostri vai a vedere ad esempio un certo somaro che si chiama https://www.lorenzoquadri.ch/blog/
Poi non sopporto questo mettere insieme tutti i politici, c'è molta differenza, nel linguaggio e nelle idee. Le decisioni non sono facili da prendere se devi salvaguardare salute e lavoro di 60 milioni di persone; ci fossero stati altri sarebbe stato peggio. Poi Mattarella è proprio sopra le parti, non parlo di altri perchè io sono schierato (non sopporto il sovranismo, la boria e la politica urlata di Meloni e Salvini, ma penso lo sappiate!).
La ratio dovrebbe essere limitare il contagio e le occasioni di contagio, anche perchè io rispetto le regole (pur essendo di ispirazione anarchica) ma molti no. Se tutti facessimo così che succederebbe?? Questo governo dovrebbe invece fare una cosa, rispondere ufficialmente alla lettera del Presidente del CAI.
Ciao a tutti, Amedeo

p.s.: e comunque col rischio di andare a votare e non avere il governo per 2-3 mesi o perdere il recovery fund, mi sembrano più gravi che il nostro permesso o meno di andare in montagna (mettiamoci qualche volta nei panni degli altri!)

stefano58 says: RE:
Sent 25 January 2021, 11h54
Non è facile orientarsi tra tante opinioni, a volte contrastanti, quando si cerca di ragionare con la propria testa senza lasciarsi condizionare dalle proprie convinzioni, e quando le informazioni sono vaghe e contrastanti.
Anch'io rispetto le regole, pur essendo anch'io di ispirazione anarchica, perché sono convinto che l'anarchia senza autodisciplina sia solo caos e terrorismo.
E mi incazzo quando vedo tante gente che se ne frega, senza alcun rispetto per chi è nei dintorni.
In attesa (anche se con poca speranza) di una risposta alla lettera del Presidente del Cai, e di poter riprendere con la Montagna.
Ciao
Stefano

numbers says: Per le Zone Arancio non riesco a leggere questa "apertura"
Sent 25 January 2021, 20h07
Eh si,
siamo in Zona Arancio, e come in zona Rossa, quelli che se ne fregano dei divieti, sapete che fanno? ??
Vanno lo stesso.............
E sono così furbi..... e menefreghisti, da renderlo pure pubblico.........No comment !!!!!!
Finchè la media sara' fatta da persone così.........di speranza ce n'è poca, davvero poca........
Comunque sia,
son sempre convinto che sia giusto e civile rispettare i divieti,
e soprattutto avere quel poco di buon senso, ben evidenziato da Amedeo, che dovrebbe farci pensare:
"""Se devo fare dei sacrifici per salvare mia madre o un amico immunodepresso o diabetico, beh, li faccio, soffrendo ma li faccio"""
E quoto in pieno Serzo quando dice
"""Poi, come ben sanno i vari negazionisti e/o furbacchioni (qualcuno anche in questo sito), non esclude che ci si possa "provare" e che possa andare bene. Ma la regola a mio parere ci dice ancora contro, e in assenza di recepimenti locali stile Cuneo, non consente di andare dove ci pare """
Meditate gente, meditate
E Buona montagna, quando si potra' davvero...


Amedeo says: RE: Per le Zone Arancio non riesco a leggere questa "apertura"
Sent 26 January 2021, 08h26
Da quanto ho letto e sentito domenica in zona arancione si può andare a ciaspolare, il CAI di Luino (adiacente la mio, CAI Germignaga) ha organizzato una escursione sopra Luino nel comune di Maccagno con Pino e Veddasca, per cui penso che si possa proprio andare con le ciaspole. Chi l'aveva già fatto aveva interpretato in modo corretto la norma nelle zone arancione.
Meglio così
Ciao a tutti
Amedeo

Francesco says: RE: Per le Zone Arancio non riesco a leggere questa "apertura"
Sent 26 January 2021, 11h50
"Chi l'aveva già fatto aveva interpretato in modo corretto la norma nelle zone arancione"

Bravo Amedeo, è esattamente cio che faccio io da qualche settimana-
Ciao, buona montagna a tutti

Serzo says: RE: Per le Zone Arancio non riesco a leggere questa "apertura"
Sent 27 January 2021, 10h00
Veramente Francesco avevo capito che andavi restando nei 30 km, e questo (per le zone arancioni e se si proviene da comuni con meno di 5k abitanti) era già scritto e consentito chiaramente. Quello di cui si discute è se questi limiti di distanza e popolazione debbano/possano decadere, in zona arancione, se nel proprio comune manca l' "elemento sportivo", cioà la neve al suolo. Ciao, Sergio

Francesco says: RE: Per le Zone Arancio non riesco a leggere questa "apertura"
Sent 27 January 2021, 11h53
Ciao Sergio, felice di sentirti.
Ciò che facevo,rientrava come attività sportiva con deroga di poterla esercitare laddove era possibile, a condizione di non uscire dai limiti regionali.
Poi ognuno di noi,è responsabile di stesso.

stefano58 says: RE: Per le Zone Arancio non riesco a leggere questa "apertura"
Sent 26 January 2021, 12h24
Condivido quanto dici, e penso che non ci sia altro da aggiungere, è già stato detto quasi tutto e non mi voglio esprimere più di tanto.
Aspetto, in attesa di poter riprendere.
Ciao
Stefano

Menek says: RE: Per le Zone Arancio non riesco a leggere questa "apertura"
Sent 28 January 2021, 17h54
In zona Arancione si può fare un escursione se la montagna, o altro, sia nel proprio comune... io, che mi autodenuncio, in zona Arancione ho camminato solo in Maddalena, che rimane nel Comune di Brescia. Però nel proprio comune è possibile fare escursioni. Ciaux

numbers says: Italiani maestri..............nel Glasses climbing
Sent 26 January 2021, 18h31
Giusto x la cronaca, e x la precisione,
negli ultimi 2 week end eravamo in Zona Rossa...............

Buona montagna a tutti.

Amedeo says: Non sono un delatore
Sent 27 January 2021, 06h32
In zona rossa ho visto andare solo un paio di persone in hikr,
ma la cosa non mi interessa altrimenti farei i nomi. Ad una che ogni tanto viene col mio gruppo ho detto come la pensavo. Ho trovato questo articolo interessante.
https://www.quotidiano.net/cronaca/zona-arancione-regole-ciaspole-1.5948695

numbers says: RE:Interpretazioni
Sent 27 January 2021, 13h25
Vista anche io Amedeo,
purtroppo resta una delle interpretazioni.....

Eccone un'altra diametralmente opposta
https://www.telefriuli.it/cronaca/zona-arancione-spostamenti-vietati-montagna/2/216229/art/


Poncione says:
Sent 28 January 2021, 13h30
Grazie per i link Amedeo e Number...

Di fatto si può, anzi non si può...
Di fatto non si può, anzi si può...

All'Italiana... Avanti così :(

Sent 28 January 2021, 19h38
https://www.cai.it/dpcm-14-gennaio-il-ministero-dellinterno-risponde-al-quesito

Amedeo says: RE:Froloccone
Sent 29 January 2021, 06h37
Bene, aver mosso le acque è servito a qualcosa. Grazie del post.
Concludo con una considerazione che è sempre più avvalorata "SIAMO IN UN PAESE DI AVVOCATI E GIURISTI CHE NON FANNO REGOLE CHIARE E A VOLTA LEGGI INCOMPRENSIBILI ANCHE AI LAUREATI IN GIURISPRUDENZA (lo dice anche Ichino)". Molte leggi del mio settore (geologia) sono così. Vi chiedo un favore grosso, di qualsiasi idea politica siate, alle prossime elezioni non votate avvocati, tanto entreranno lo stesso, ma in numero minore!!
Mi scuso con qualche avvocato serio e con deontologia ma non se ne può più (non vi dico la Gazzetta Ufficiale).
Ci vediamo per "attività sportiva" sui monti (mettevi un numero sul pile)!!
hasta siempre
Amedeo

NrcSlv says: Interpretazioni
Sent 29 January 2021, 10h40
Riassumendo:
1) Il presidente del CAI ha chiesto lumi al ministero
2) Il ministero ha risposto con il testo delle FAQ (togliendo i riferimenti ai campi da tennis)
3) Quindi il CAI (non il Vice capo di Gabinetto del ministero) precisa «il presupposto per uscire dal proprio comune è il compimento di un’attività sportiva, nel nostro caso in montagna. Ne deriva che ad essere consentita è solo ed esclusivamente l’attività sportiva e non la gita o la passeggiata»
Esempi e dubbi:
1) se abiti a Monza puoi andare ovunque in Lombardia
2) se abiti a Lecco puoi andare sul Resegone, nel territorio comunale, ma non sul Grignone?
3) se abiti a Missaglia sulla collina di Montevecchia, alta meno di 600 metri, puoi andare ovunque in Lombardia?
4) se abiti a Calusco puoi andare solo sul Canto nel territorio comunale perchè alto più di 600 metri?
5) una gita sul Grignone è attività sportiva o una passeggiata?
6) una gita sul Palanzone è attività sportiva o una passeggiata?
7) se ti fermano a Melzo (in auto) come fai a spiegare che vai a fare attività sportiva e non una passeggiata?

Amedeo says: RE:Interpretazioni
Sent 29 January 2021, 11h43
Semplicemente autocertifichi indicando dove sei partito e dove vai per fare attività sportiva. Fai gare con le racchette o corse in salita. Se ci vogliono scemi noi rispondiamo di conseguenza! Ciao
Amedeo

Emanuela says:
Sent 29 January 2021, 11h24
Aggiornamento odierno da Montagna tv: speriamo sia la volta buona...

https://www.montagna.tv/174379/via-libera-alle-attivita-in-montagna-il-chiarimento-del-ministero-dellinterno-al-cai/ 

Alberto says:
Sent 30 January 2021, 16h31
https://www.montagna.tv/174379/via-libera-alle-attivita-in-montagna-il-chiarimento-del-ministero-dellinterno-al-cai/

https://www.quotidiano.net/cronaca/zona-arancione-regole-ciaspole-1.5948695
qui vi è pure uno schemino che riassume domande e risposte

Sent 30 January 2021, 18h06
Non posso certamente dire "ora è chiaro" ,ma almeno ora abbiamo una "pezza d'appoggio", intendo direi qualcosa di scritto con un minimo di autorevolezza da poter mostrare in caso di controlli.
E' vero che di controlli ce ne sono proprio pochi, ma mi sono chiesto se fermavano qualcuno in viaggio o di ritorno fino ad oggi, e l'agente zelante
" chiedeva cosa fa in giro?" "ma non si può !"
ed io "non è vero, le faccio vedere!"
Come dimostro? Cosa faccio vedere?
Una pagina di Facebook di qualcuno? una schermata da Instagram?
Guardi ho uno screenshoot di uno che dice ....
Poi ci sono i giornali che cercando di chiarire (?) hanno anche sparato idioziozie (escursioni consentite sia per zona arancio che rossa) ....
Non credo siano sorgenti di informazione istituzionali, non si può dire certamente che questa "libertà" era nel DPCM o nelle FAQ, tanto è vero che si è scomodato il presidente del CAI a chiedere chiarezza!
Quindi se l'agente zelante non mi crede e non ne sapere ...
Dico che almeno oggi posso dire che c'e' una lettera delpresidente del CAI diretto alle sedi che riporta una comunicazione con il ministero, è sicuramente un pò di più cjhe un messaggio di pinco-pallino su facebook o uno screenshoot di qualche pagina di giornale.

NrcSlv says: Zona Gialla
Sent 31 January 2021, 10h22
Scomettiamo che adesso inizierà, come a maggio, il balletto delle delibere di comuni, provincie e comunità montane!
Tutte da interpretare.

stefano58 says: Zona arancione rinforzata
Sent 2 March 2021, 19h00
Ora c'è questa novità, per la provincia di Como ed altre; non ho trovato informazioni sulla possibilità di raggiungerle da Milano; è come per le normali zone arancioni?
Qualcuno mi sa dare dei chiarimenti?
Ciao
Stefano

numbers says: RE:Zona arancione rinforzata
Sent 3 March 2021, 13h58
Pare sia piu' simile alla zona rossa.....
https://www.ilrestodelcarlino.it/cronaca/zona-rossa-zona-arancione-scuro-1.6080383

Mario

stefano58 says: RE:Zona arancione rinforzata
Sent 3 March 2021, 18h39
Beh, restiamo in attesa di informazioni più precise.
Nel frattempo ho altre attività a cui dedicarmi, musica e cucina.
Ciao
Stefano

beppe says:
Sent 4 March 2021, 20h31
Per l'attività sportiva non cambia niente treking ciaspole scialpinismo.....

Daniele66 says: RE:
Sent 4 March 2021, 21h03
Scusa quindi si può fare quello che si vuole? O non ho capito niente......

beppe says: RE:
Sent 4 March 2021, 21h14
Non cambia rispetto alla zona arancio

Nevi Kibo says:
Sent 6 March 2021, 13h33
Quindi? Se domattina metto sci, pelli e scarponi in macchina e parto per Bormio, non mi dice niente nessuno?

numbers says: RE:Interpretazioni............
Sent 6 March 2021, 14h18
La Prefettura di lecco Non è proprio di questa idea.....
"Sono vietati tutti gli spostamenti in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessita' o motivi di salute.
L'attivita sportiva amatoriale puo' essere svolta nell'ambito del proprio comune di residenza, domicilio o abitazione."

Post Facebook di ieri.....

Nevi Kibo says: RE:Interpretazioni............
Sent 6 March 2021, 15h01
Ma questo valeva anche per la zona Aperol, con la precisazione che, nel caso non fosse stato possibile svolgere l'attività nel proprio comune per assenza di attrezzatura (leggasi campo da tennis, piuttosto che pendio innevato), era lecito trasferirsi in altro comune adeguatamente attrezzato.
Quello che va capito è: per la zona Aperol+Campari, detta deroga è ancora valida oppure no.
E, in proposito, non si trova niente da nessuna parte

Daniele66 says: RE:Interpretazioni............
Sent 6 March 2021, 16h24
Anch'io ho voglia di skiare ,ma non trovo niente ih proposito che posso andarci senza avere problemi.....

Serzo says:
Sent 6 March 2021, 16h42
Secondo me, dato che atancione rinforzato è comunque arancione, come indicato sulle FAQ del Governo ci si può spostare in altro Comune, senza limiti di km, se il "centro sportivo" non c'è nel proprio. E quindi varrebbe la famosa lettera del CAI al Governo. Poi ci sarebbe da discutere se si deve andare o meno sulla montagna più vicina o no, teniamo presente che si parla di "allenamento" e quindi l'idea di cambiare cima ogni volta magari non piace al poliziotto di turno... e poi ci sono le normative locali, vedi Provincia Lecco, che sono più restrittive. Io ad es. nel dubbio non mi muovo, oltre a non violare la legge credo sia anche una forma di rispetto per gli altri. Auguri e buone escursioni a chi andrà in montagna.

Amedeo says: Arancione rinforzato o rafforzato
Sent 6 March 2021, 18h12
Io ho trovato questo:

https://www.runnersworld.it/zona-arancione-rinforzato-cosa-cambia-runner-attivita-sportiva-10229

ma francamente ne ho pieni i coglioni, mi scuso per la parola ma rende bene ma posizione. Vorrei capire perchè lo stato fa leggi e leggine sul fisco dove se ritardo oltre i 12 giorni con la fattura elettronica sono in multa, se ritardo l'IVA sono in multa, insomma sanno scrivere così bene le leggi che non riescono a specificare chiaramente cose che accadono e che sanno possono accadere! Non parlo poi dell'arancione rinforzato o rafforzato (si mettano d'accordo) che è una COGLIONATA PAZZESCA perchè non hanno il coraggio di fare zona rossa, così come non hanno avuto il coraggio di fare un lockdown totale di 4-6 settimane, i casi scendevano sottoi 4.000, si poteva tracciare, trattare, testare (tamponi) e vaccinare, chiudendo solo i focolai. Non parlo poi di quell'asino incapace di Fontana che si lamentava solo del governo Conte poi istituisce l'arancione rinforzato! Paese di incompetenti incapaci opportunisti. Ho sempre rispettato in modo ligio tutte le regole ma adesso mi sono stufato die essere preso per il culo! In Hikr sono entrato col nome Bresci che la dice lunga sul mio spirito. Io domani faccio l'autocertificazione da dove parto, dove vado e per quale motivo, poi vediamo quando mi fermano cosa succede, sarà un bel match, è un periodo che sconsiglio tutti, tranne mia madre, di litigare con me! Non parliamo poi di quell'incompetente bugiardo di Fontana che dice non hanno vaccini, ma se ne ha somministrati il 75%? mia mamma 87 anni ancora senza!
Sono stanco di essere preso per il culo. Vedremo?!

Serzo says:
Sent 6 March 2021, 18h53
Interessante anche questo articolo, in cui tra le altre cose il CAI spiega di non aver contattato la presidenza del CdM dopo il nuovo recente DPCM. Ci sono spunti di riflessione interessanti, anche se "ce la si canta e suona da soli".

https://www.montagna.tv/176792/doppiette-si-scarponi-no-il-pasticcio-della-montagna-in-zona-arancione/


Post a comment»