Alle 8:17, il Taxi prenotato dalla proprietaria dell’Hôtel arriva puntualissimo e mi fa accomodare all’ultimo posto ancora libero. Lo shuttle-bus percorre di gran carriera la stradina della Jamtal, superando griglie metalliche, canaline, buche e dossetti. La corsa è interrotta da alcune soste forzate per schivare delle bovine ferme sulla carreggiata. In circa 20 minuti arriviamo alla Jamtalhütte (2165 m).
 


Post a comment»