La traccia si esaurisce a valle di un ripido versante con cespi d’erba affioranti. Chi mi ha preceduto ha tolto gli sci ed ha percorso gli ultimi duecento metri di salita a piedi. Faccio altrettanto, anche perché, poco più a sinistra, mi dissuade una slavina, caduta pochi giorni fa.
 


Post a comment»