Becca Torchè 3016 m


Publiziert von cristina , 22. September 2015 um 15:45. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Aostatal
Tour Datum:19 September 2015
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 1 Tage
Strecke:San Grato-Mundschuvet-Becca Torchè-Colle Dondeuil-PIccoli Laghi-Madonna delle Nevi-San Grato
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada per la Valle d'Aosta, uscita Pont Saint Martin. Risalire il Vallone di Gressoney fino a Issime, per San Grato non abbiamo visto indicazioni ma abbiamo preso una strada più o meno al centro del paese. Potrebbe essercene una prima forse anche con l'indicazione. Si sale a tornanti fino al divieto. Pochi posti auto.
Kartennummer:L'Escursionista N. 12 Basse Valli d'Ayas e del Lys1:25.000

Le poche escursioni fatte su questo versante della valle sono sempre state di grande soddisfazione. Una cosa che le accomuna è la bassa frequentazione, è vero che avendone fatte poche non è un gran metro di giudizio, in ogni caso anche oggi non incontriamo anima viva.

Da Issime saliamo a San Grato, la strada è chiusa 200 m ca di dislivello sotto l’alpeggio. Un ripido sentiero segnalato lo raggiunge in circa 30/40 minuti.

Raggiunto San Grato imbocchiamo erroneamente il sentiero GSW, quello centrale dei tre che risalgono la valle. Quando ci accorgiamo dell’errore, più o meno all’altezza di una bella casa di legno scuro, che poiché alta e stretta ricorda un silos, tagliamo in salita e velocemente raggiungiamo il sentiero corretto.

Senza grossi strappi raggiungiamo le case di Mundschuvet, in una bella radura. Qui secondo errore, continuiamo seguendo una traccia che rientra nel bosco e sembra costeggiare il torrente ma ben presto ci troviamo infrattati tra i rododendri. La deviazione, non segnalata dovrebbe essere alle case di Mundschuvet. Raggiunta questa radura quindi, non proseguire diritti lungo la traccia che rientra nel bosco ma svoltare a dx. Noi dopo un bel ravanamento abbiamo intercettato il sentiero più in alto, nella foto N. 29 si vede dove dovrebbe passare il sentiero.

Si sale ora a tornanti, la cima a vista. Intorno ai 2300 m il sentiero va decisamente a sx e raggiunge un altro alpeggio, anche qui noi abbiamo un poco divagato. Da quest’alpeggio si sale ripidamente verso la cresta della Becca che si percorre senza grosse difficoltà.

Purtroppo in cima il panorama è guastato dalla risalita repentina della nebbia, va e viene ma l’assenza del sole non ci permette di fare la sosta che avremmo voluto. Scendiamo quindi al bivio con il sentiero per il Colle Dondeuil che in salita nemmeno avevamo notato e torna il sole, e ti pareva! Non c’è segnaletica verticale per cui fare attenzione ai bolli. A un tornante del sentiero si stacca una traccia in leggera risalita, molto probabilmente è una variante che arriva più velocemente e dall’alto al Colle. Noi proseguiamo sul sentiero segnato che sempre ripidamente raggiunge il sentiero che attraversa il colle poco sotto lo stesso. Risaliamo per dare un’occhiata dall’altra parte dopo di che imbocchiamo il sentiero 1A che con un lungo traverso raggiunge i Piccoli Laghi dove era nostra intenzione fare una bella sosta. Purtroppo il tempo si sta guastando nuovamente e giunti al lago facciamo giusto una sosta per mangiare velocemente i panini anche perché comincia a scappare qualche goccia…gocce che rimarranno giusto quattro, nemmeno ci copriamo!

Mentre scendiamo alla Madonna delle Nevi ritorna il sole, almeno da questo lato della valle perché verso il biellese il nero sta diventando sempre più nero…meno male che sia di qua!

Riprendiamo il sentiero GSW e velocemente torniamo a San Grato e quindi al posteggio.

Bell’anello, in alto ormai in veste completamente autunnale. In giro nessuno, e alpeggi ormai tutti chiusi!


Tourengänger: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (5)


Kommentar hinzufügen

Menek hat gesagt:
Gesendet am 22. September 2015 um 19:53
Bello ragazzi, bello!

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 22. September 2015 um 21:00
Stupendo.... e vai con l'autunno.

Ciao

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. September 2015 um 09:27
Peccato le giornate più corte...ma l'autunno regala dei colori incredibili!

Poge Pro hat gesagt:
Gesendet am 23. September 2015 um 13:04
Mi ricorda qualcosa ....
Bella vetta.
A.

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. September 2015 um 13:57
Quel lato della valle è molto bello, ci siamo stati poche volte ma siamo sempre tornati soddisfatti, anche se certe pendenze per Marco sono un po' proibitive, domenica ci ha impiegato un po' a sciogliere le caviglie!


Kommentar hinzufügen»