COL DE LA CROSATIE MT. 2826


Publiziert von ralphmalph , 15. September 2015 um 23:38.

Region: Welt » Italien » Aostatal
Tour Datum:31 August 2015
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 3:00
Aufstieg: 1171 m
Abstieg: 1171 m
Strecke:A/R
Zufahrt zum Ausgangspunkt:In Valgrisenche prendere per Planaval e La Clusaz, mini parcheggio o lasciare l'auto lungo la strada.

...anche oggi percorriamo una tappa dell'Alta Via N° 2, vogliamo raggiungere il Col de la Crosatie....
Si Parte da La Clusaz, frazione di Planaval in Valgrisenche. La Valgrisenche, chiamata anche "Valgrisa" perchè caratterizzata da una stretta e cupa vallata, oggi ci ha dimostrato che è sufficiente salire un pò in quota per trovare un'ambiente inaspettato..ampi prati, ruscelli, cascate e uno splendido lago naturale. Queste sono le sorprese che regala la Valle d'Aosta quando meno te lo aspetti! La partenza del sentiero è su strada asfaltata, nei pressi di un tornante , dove ci sono le paline, la si lascia e svoltando a sinistra si entra in un rado bosco, si compie un traverso e si supera un torrente su di un ponticello. Dopo avere passato l'impalcatura dell'arrivo di una vecchia teleferica, si arriva alle baite diroccate di Benevy, ci si dirige verso una presa per l'acqua, dove poco più sopra si trova una stalla costruita nella montagna. Poco oltre l'ambiente cambia completamente, la vallata si fa più larga e costeggiamo, su verdi pratoni, uno splendido torrente, si prosegue fino ad arrivare alle baite di Fond. Si oltrepassano e si arriva ad un bivio dove si lascia a sinistra il sentiero per il Col Planaval e si svolta a destra, dopo ampi tornanti su una bastionata rocciosa si arriva allo splendido Lago di Fond...dicono uno dei più belli della Valle d' Aosta!
Si continua salendo un tratto molto ripido a picco sul lago e dopo una leggere discesa inizia l'ultimo tratto più dolce che porta  al colle. Da qui si ha una fantastica vista sul gruppo del Monte Bianco e Grandes Jorasses.
A circa metà della salita tra il lago ed il colle è stato posizionato un ometto ( un cairn ) in memoria di Yang Yuan, il runner cinese deceduto in quel posto nel 2013 durante il Tor des Geants.
Sui quattro lati del cairn si può leggere in cinese, inglese, francese e italiano lo scritto che Yang Yuan aveva fatto pervenire all'organizzazione del "Tor" qualche giorno prima dell'inizio della gara, dove esprimeva sentimenti di amicizia e di amore per la natura e la montagna: 

 

"Continuiamo a sognare, giorno dopo giorno attendiamo, pieni di aspettative .

 Insieme ad amici di tutto il mondo ci incontriamo nelle Alpi portando benedizioni che arrivano da lontano.

La Grande Muraglia saluta le Alpi, la Cina e il mondo si danno la mano.

Andremo avanti correndo giorno e notte, respirando profondamente il profumo della natura, inebriati dallo scenario spettacolare lungo il cammino.

Tranquilli, senza il rumore di auto e treni, corriamo lontano verso il cielo.

Inseguiamo il sole, e accompagnando la luna, attraversiamo il vento e la pioggia, guardiamo il luccichio delle migliaia di case a valle.

Corriamo lontano, cantiamo lungo tutto il cammino, più forti nel corpo e più purificati nello spirito.

 L'amore per la natura ci fa amare la vita e così continuiamo ad avanzare senza fermarci, con il doppio del coraggio e della fiducia.

 Faremo un viaggio fantastico sudando e perseverando con tutti i nostri amici.

La felicità e la libertà vivranno sempre nei nostri cuori".

                                                           



Tourengänger: ralphmalph

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (8)


Kommentar hinzufügen

veget hat gesagt:
Gesendet am 16. September 2015 um 08:50
Ciao Nadia e Graziano
... anche questa vostra escursione, permette di scoprire vallate e zone bellissime, soprattutto poco "pubblicizzate" , nelle quali è passata e passa tutt'ora la Storia.....
Complimenti per la scelte,le quali con il contributo di "belle" giornate,vi siete regalati belle e profique, vacanze.....
Cari Saluti
da
Eugenio

ralphmalph hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. September 2015 um 20:41
Ciao Eugenio,
e' vero, la Valgrisenche è forse la meno conosciuta e "famosa" delle vallate valdostane ed anche per noi è stata una piacevolissima sorpresa...
Ciao a te e Giancarla!!!!

Menek hat gesagt:
Gesendet am 16. September 2015 um 09:04
Anche qua avete trovato una splendida giornata... bravi!

ralphmalph hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. September 2015 um 20:10
In effeti in questa vacanza il meteo ci è stato superfavorevole...il fattore " C " era dalla nostra parte...
Ciao grande!

andrea62 hat gesagt:
Gesendet am 16. September 2015 um 10:40
Bel Colle che non conoscevo, pur consultando spesso le cartine valdostane.
Ciao

ralphmalph hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. September 2015 um 20:07
Ciao, in effetti anche sulla nostra cartina, seppure di qualche anno fa, non risulta.
Comunque è un gran bel posto, il lac du Fond è stupendo...te lo consigliamo!
Ciao

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 17. September 2015 um 09:43
Bella citazione commemorativa e un'altra perla escursionista Valdostana.Ricapitolando eccetto la prima giornata alla Roisetta un po' nebbiosa (fa'parte del gioco),il resto delle gite tutte splendide giornate TOP..
Alla prossima e complimenti per tutte le mete ...ciao Alessandro...

ralphmalph hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. September 2015 um 21:50
Ciao Alessandro, quella citazione ci ha molto toccato e abbiamo pensato di metterla...per quanto riguarda il meteo siamo stati molto fortunati, ci è andata di lusso!
P.S. stasera pubblichiamo l'ultima.........


Kommentar hinzufügen»