Generoso Wild - Melano Alpe di Melano Cornasella.


Publiziert von danicomo , 7. September 2015 um 11:24. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Sottoceneri
Tour Datum: 5 September 2015
Wandern Schwierigkeit: T5 - anspruchsvolles Alpinwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Monte Generoso 
Aufstieg: 850 m
Abstieg: 850 m

Si lavora fino a mezzogiorno e si va vicini, danno funghi a zainate nei faggi e il Generoso è sempre un richiamo forte. Ricordo una salita/ravanata di gbal da Melano ai Monti di Melano lungo un vecchio tracciato abbandonato e ho voglia di dare un'occhiata. Il tracciato è ancora presente sulla CNS e consiglio vivamente di farsene una stampata se lo si vuole ripercorrere. Da Melano (posteggio a pagamento con parchimetro avido) si sale alla Madonna del Castelletto per bella mulattiera con cappellette, alla chiesa a sinistra verso una fonte e poi si segue una traccia in piano a dx. Nessuna indicazione presente e tutto, da qui in avanti, fa capire che il tracciato è sconsigliato e abbandonato. Si traversa lungo una traccia anche esposta, si supera un ponticello in buone condizioni, si lascia una traccia che scende a dx e si inizia a salire. Fondamentale, da ora in avanti, oltre alla citata CNS, la lettura del terreno e vaghi ed eterogenei segnali: qualche bollo stinto, dei cippi rettangolari in granito, alcune paline di metallo a cui son state tolte le frecce o che son addirittura segati alla base, un paio di nastri sugli alberi, qualche muretto di sostegno, due bottiglie di plastica abbandonate, una zanca di metallo.
Bisogna riattraversare la gola valicata all'inizio sul ponticello ma non è facile trovare il punto: salire fino alla quota 629 (cippo in granito appena a monte del sentiero) si svolta a sinistra e si intravede una traccia che porta, in piano, ad un guado facile dove si vede il sentiero proseguire dall'altra parte (foto). Da questo punto aumenta inizialmente la pendenza e si fa fatica a procedere ma bisogna andare verso l'alto. Ad un certo punto cominciano bolli rossobiancorossi discretamente numerosi e la traccia è più chiara, ottima in alcuni tratti con anche qualche incisione sulle cortecce. Fondamentale non perdere, a quota 880 circa, la deviazione che traversa in piano verso l'Alpe di Melano e far riferimento ad una specie di pianerottolone scavato sulla cresta da cui parte la traccia. In questo punto vediamo porcini, anche grandi, a distesa ma, avendo solo gli zainetti e volendo le mani libere, ne prendiamo solo uno per uno.
Sentiero piano ed esposto con camosci fino a trovare il guado sul Viganale, non semplice con rocce scivolose e alcune zanche metalliche che aiutano poco. Penso che questo punto diventi critico in caso di portata importante del torrente ma nel nostro caso c'era pochino. Nuovo guadino successivamente e  arrivo all'Alpe di Melano, posto caro agli intenditori di questo versante. All'Alpe (chiusa) troviamo due ragazzi che salgono verso Bellavista per passare la notte in tenda e facciamo due chiacchere, loro ripartono e io convinco Giuseppe ad andare in esplorazione sul versante sovrastante a sinistra del costone del Tiralocchio.
Si sale a vista nei faggi, con buona pendenza, per circa 200m, fino alla Sella di Cornasella dove dovrebbero partire/arrivare i bolli gialli del sentiero delle guardie e dove, scollinando per poche decine di metri, ci sono delle belle cantine con volta a botte. Minaccia il temporale e la ricerca prosegue per poche decine di minuti ma non trovo né i bolli né le cantine, solo un segno rosso su un sasso proprio alla Sella superiore.
Si tornerà di sicuro perché questo versante è ancora pieno di sorprese e tracciati che voglio trovare e percorrere. Con Giuseppe, bella avventura di un pomeriggio....

Tourengänger: danicomo, giuseppino


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (17)


Kommentar hinzufügen

Menek hat gesagt:
Gesendet am 7. September 2015 um 17:46
Bella Doc!!!

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. September 2015 um 18:12
Grazie,
stai bene?
Olmo a dieta??

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. September 2015 um 20:47
Io sono a riposo branda... venerdì visita di controllo. Sono cotto per bene. Sarà pure un farmaco nuovo ma che fatica a smaltire fli effetti collaterali! Fiu! Mi si è pure alzata la pressione. Pressione già alta il giorno del Blumone 170/103. Adesso ho capito per bene perchè mi girava la testa! Boia ne...
Olmo è a dieta. :(
Ciao Doc!
Menego

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. September 2015 um 20:56
Prenditi il tuo tempo, amico....
Ci si vedrà con calma.

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. September 2015 um 21:24
Confido nella grande mangiata hikriana... se saremo invitati! :)))

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 7. September 2015 um 20:44
Bravi Dani e Giuseppe.
Questo versante del Generoso è davvero un bel rebus, non facile a risolversi tra l'altro.

Ciao

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. September 2015 um 20:56
Grazie Emi,
sto cercando di capire.....

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 8. September 2015 um 10:18
Generoso di nome e di fatto questa bella montagna mai scontata che vi regala sempre delle nuove avventure !

ciao Giorgio

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. September 2015 um 10:38
Ho alcune idee "generose" da sottoporti, alla prima occasione...

tanuki hat gesagt:
Gesendet am 8. September 2015 um 10:21
È venuto bene il risotto?

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. September 2015 um 10:38
Ciao bionda,
ti sei ben ripresa?
Ti dirò che il fungo l'ho affettato e congelato in due diversi sacchetti perché di risotti ne scappano un paio.
E poi aspetto che Giuseppe mangi prima il suo e vedo che non ci rimanga sotto...
Ciao
Daniele

tanuki hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. September 2015 um 11:17
Ciao dietologo (eh sì, l'eccessivo interesse nei confronti del girovita di Olmo ha svelato la tua vera specializzazione!)

Ti parlo da ex bionda. Da ieri sono back in black... dopo che un certo Giuseppe mi ha offerto dei funghi allucinogeni trovati chissà dove!

Comunque erano buoni, quindi stai sereno e gustati il doppio risotto ;)








danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. September 2015 um 11:30
Ciao bruna,
non è un interesse estetico ma personale visto che la bestiola si fa portare di peso sia in salita che in discesa...
Ci vedremo al raduno novembrino che organizza Massimo?
Daniele

numbers hat gesagt: Bravi!
Gesendet am 8. September 2015 um 14:09
Sentieri che direi.....lasciano molto spazio all'improvvisazione....e alla fantasia.

Ciao

danicomo hat gesagt: RE:Bravi!
Gesendet am 8. September 2015 um 14:14
Infatti...
Ciao Mario e a presto....

gbal hat gesagt:
Gesendet am 10. September 2015 um 21:49
Grazie per esserti ispirato ad un mio giretto ed avermi citato. Sono contento che hai avuto anche tu la tua soddisfazione (anche se magari qualche difficoltà in meno renderebbe più contenti).
Bel giro, faticoso e da inventare a tratti.
Ciao

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. September 2015 um 08:35
In effetti, con il senno di poi, molto peggio il pezzo sopra Melano (terreno friabile, esposizione ed improvvisazione) che non il Tiralocchio (terreno migliore e via definita)
Ciao


Kommentar hinzufügen»