Pizzo Uccello


Published by GIBI , 23 August 2015, 17h25.

Region: World » Switzerland » Grisons » Misox
Date of the hike:22 August 2015
Hiking grading: T4- - High-level Alpine hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Uccello-Lumbreida   CH-GR 
Time: 3:15
Height gain: 1110 m 3641 ft.
Height loss: 1110 m 3641 ft.
Route:San Bernardino, Pian Lumbrif, Cassina de Vignun, Pizzo Uccello cima sud, Motta de Caslasc, Cassina de Vignun, Pian Lumbrif, San Bernardino.
Access to start point:Autostrada Svizzera A2 fino a Bellinzona Nord poi prendere la A13 in direzione San Bernardino, uscita San Bernardino con ampie possibilità di parcheggio in centro.
Maps:CNS scala 1 : 50000 n° 267 San Bernardino

La stagione modellistica è in pausa ma si trova comunque il modo di tirare tardi il venerdì sera, questa volta la " colpa " è di Omar Pedrini che al Tremezzina Music Festival ci ha dato dentro di Rock fino a tarda serata.
Le previsioni meteo per oggi danno abbastanza sole almeno fino alle 10 ma il problema è che solo a quell'ora lì io mi sveglio, quindi veloce colazione e via per San Bernardino con obbiettivo il Pizzo Uccello una cima che ho visto tante volte dal basso in inverno ciaspolando nella Val Vignun metà soprattutto degli appassionati di sci-alpinismo e che da tempo desideravo salire.

Partenza quindi dalla Fonte di San Bernardino che le campane della chiesa rintoccano il mezzogiorno, il tempo non è bellissimo però a tratti tra un nebbione e l'altro la cima da raggiungere si fa viva, raggiungo velocemente la Cassina de Vignun, rapido cambio di maglietta perché sono già abbastanza sudato e il venticello si sente, due chiacchere con una graziosa escursionista che dubbiosa sul tempo e timorosa della nebbia ha rinunciato ad arrivare allo Strecc de Vignun e riparto in direzione del Pizzo Uccello, devo dire che rispetto al Pizzo Centrale dell'altro giorno qui le segnalazioni bianco-azzurre sono chiare ed abbondanti e quindi anche in caso di nebbia è praticamente impossibile perdersi, risalgo quindi tutto il pratone, attraverso gli sfasciumi e sono al colle che divide la cima nord dalla cima sud, per le mie capacità la cima nord sembra impossibile da scalare quindi meglio seguire i segni che portano alla più tranquilla cima sud dove a parte due brevi tratti dove bisogna usare le mani ( uno attrezzato di catena ) e un bel traverso su enormi lastroni ( anch'esso attrezzato con catena utilissima con neve o bagnato ) alle 13.50 sono in cima.

Oggi però la nebbia la fa da padrone e nonostante mi fermi in vetta almeno una mezzora il cielo purtroppo non si apre, quindi foto di rito, firma del libro di vetta e inizio la discesa verso la Cassina de Vignun che raggiungo dopo aver allargato di un po' il giro verso la Motta de Caslasc, quindi pausa pranzo e due chiacchere insieme agli alpigiani che nel frattempo sono arrivati in cascina, tra l'altro noto con piacere che in cascina c'è ancora appesa una mia foto fatta quasi 15 anni fa nel febbraio del 2001 che ritrae la cascina totalmente coperta dalla neve, sono passate le 15.30 quando mi rincammino verso San Bernardino che per lo stesso itinerario di andata raggiungo che sono le 16.15 ... oggi è andata così però adesso che sono consapevole del dislivello e dei tempi di salita e che non ci sono particolari difficoltà tecniche non mi resta che ritornarci prossimamente in una giornata più limpida.

Giorgio


NB .. tempi indicati soste escluse :

San Bernardino - Cascina de Vignun - Pizzo Uccello > 1h 40'
Pizzo Uccello - Motta de Caslasc - Cascina de Vignun - San Bernardino > 1h 30'


Hike partners: GIBI


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T2 WT2
T4-
T3+ I
27 Sep 15
Piz Uccello - Cima Sud · Giaco
WT5
T4 PD
4 Oct 14
Einshorn ( 2944 m) · Francesco

Comments (3)


Post a comment

Andrea! Pro says:
Sent 24 August 2015, 16h37
Ciao.
Manca la foto alla graziosa escursionista!

Potevi proporti di accompagnarla fino in vetta :))))
A.

GIBI says: RE:
Sent 24 August 2015, 18h30
... in effetti è quello che ho fatto, però mi ha detto che aveva sentito che il sentiero era franato e che aveva paura della nebbia, avessi saputo che invece era così tutto ben segnato avrei insistito e pensa un po' sarei anche volentieri salito molto più piano !

ciao

micaela says:
Sent 24 August 2015, 21h21
...Ma guarda un po' di cosa parlano i maschietti quando vanno in montagna...
Complimenti per la tua salita su questa cima dal nome accattivante, Giorgio, e peccato per il grigiore delle piume dell' Uccello: devi tornarci!
Ciao, Micaela.


Post a comment»