Grigna sett. mt 2409 cresta di Piancaformia


Publiziert von nano , 22. November 2008 um 22:21.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:22 November 2008
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Zeitbedarf: 1 Tage 3:30
Aufstieg: 1100 m
Abstieg: 1100 m
Strecke:Cainallo- Rif Brioschi in vetta al Grignone
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Lecco - strada per Valsassina fini a Cortenova - deviazione per Esino lario proseguire fino a Cainallo Oppure Lecco ss 36 per Sondrio uscita Bellano - Varenna - Esino Lario Cainallo
Unterkunftmöglichkeiten:Rif Bogani - Rif Brioschi

La cresta di Piancaformia è sicuramente la via più interessante per raggiungere la cima del Grignone, la via non è per niente difficile se si evitano una parte di cresta a metà percorso e la parte finale deviando sulla normale. Volendo percorrere integralmente la cresta le difficoltà aumentano sensibilmente specialmente in inverno perchè passaggi normalmente di secondo grado sono ricoperti di vetrato . Si parte dalla località Cainallo dove di solito si lascia la macchina in inverno mentre nella bella stagione si può proseguire fino al parcheggio superiore. Il sentiero per tutte le direzioni taglia il fianco della montagna in piano fino a che si trova il cartello per il rifugio Bietti. Si sale un centinaio di metri sulla destra e si arriva ad una panoramica bocchetta sull'altro versante. Si prosegue e dopo poco si trova una cappelletta, quì inizia la via prima si sale tra mughi e prati e poi la via diventa tutta di calcare. La prima difficoltà è circa a meta cresta e si può evitare scendendo a sinistra e traversando fino a ritornare in cresta. la seconda parte difficile è alla fine e si può evitare taversando a sinistra fino ad incontrare la via che sale dal rif. Bogani. Oggi la cresta era in buone condizioni e l'ho percorsa integralmente tracciando il percorso perchè il vento aveva cancellato le vecchie tracce . In genere la discesa avviene passando dal rif Bogani ma in inverno pieno questa via si può trovare strapiena di neve e i pendii ripidi che scendono dalla Piancaformia sono soggetti a scaricare valanghe per cui si è obbligati a ripercorrerre la cresta in discesa oppure scendere dall'invernale al Pialeral e da lì al colle di Balisio e poi in qualche modo trovare qualcuno che ti riporta alla macchina

Tourengänger: nano

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»