Rifugio Pian Grand (2'398 m.s.m.)


Publiziert von ale84 , 13. September 2015 um 20:16.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Misox
Tour Datum:26 Juli 2015
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Arbeola-Molera   CH-GR 
Aufstieg: 1025 m
Strecke:[LUNGHEZZA 11km] Pradiron Sura (1529 m) – Alp d’Arbea (1823 m) – quota 2057 m – Alp d’Arbeola (2080 m) – quota 2246 m – Rifugio Pian Grand (2398 m)
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Pian Grand

In Ticino e Mesolcina le capanne che non abbiamo mai visitato possiamo quasi contarle sulle dita di una mano, per fortuna nella Svizzera italiana vi sono anche numerosi rifugi e di questi una buona parte dobbiamo ancora scoprirli.
Oggi andiamo a vedere il Rifugio Pian Grand sopra Pian San Giacomo (GR), struttura che è anche punto d’appoggio sul Sentiero Alpino Calanca ed è quindi raggiungibile con diversi itinerari.
Noi partiamo da Pradiron Sura e imbocchiamo subito il sentiero segnalato che, prima attraverso una pineta e poi tra i pascoli, ci fa transitare dal piccolo Rifugio Alp d’Arbea.
Qui ci fermiamo per bere qualcosa e ammirare il panorama in direzione di San Bernardino, nel rifugio entreremo a dare un’occhiata al ritorno.  
Ci rimettiamo in marcia, in prossimità della Cima de la Duleira ci affacciamo sull’Alp d’Arbeola contornata da una bellissima catena di montagne, paesaggio fantastico!
Perdendo un po’di quota passiamo dal Rifugio Alp d’Arbeola  dove pascolano delle capre, dopodiché iniziamo a salire nuovamente su sentiero che non è mai troppo ripido e prima di arrivare al Rifugio Pian Grand passiamo accanto a dei piccolissimi laghetti facendo slalom tra le pecore.
Dopo tre ore esatte raggiungiamo la meta, il posto è molto bello e le strutture con tetto a punta sono davvero particolari.
Entriamo nella costruzione principale adibita a “zona giorno”, l’interno è in legno chiaro, ben fatto e funzionale, ogni cosa si trova al posto giusto, segno che tutto è stato studiato per sfruttare al meglio il piccolo spazio a disposizione. C’è un grande tavolo di legno con due panche e un piccolo cucinino a gas, sul retro si apre una camera con cuccette.
È così bello che ci dispiace non potervi passare la notte!
A fianco un’altra costruzione simile ma leggermente più piccola è interamente dedicata a “zona notte”, in totale vi sono 18 posti letto.
Finito il pic-nic lasciamo una traccia nel libro delle visite complimentandoci a nostra volta con i responsabili del Rifugio Pian Grand per la bella struttura ideata e costruita!
La discesa avviene per lo stesso sentiero di salita, al rientro facciamo una breve sosta per vedere l’interno del Rifugio Alp d’Arbea, spartano ma pur sempre utile in caso d’emergenza.
Bella gita su facili sentieri alla scoperta di un vero gioiellino, il Rifugio Pian Grand meritava di essere visto e chissà che prima o poi non ci passeremo anche la notte!

Tempo impiegato:
Salita 3h
Discesa 2h 10 minuti
(soste comprese)

Tourengänger: ale84, Mauro78


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 27023.xol Tragitto Rif. Pian Grand

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 14. September 2015 um 15:58
Bravi è veramente una bella zona, magari se vi capita in un altra occasione fate il giro più largo da San Bernardino via Pass Passit, Pass de la Cruseta e Bocca di Rogna per poi ritornare a San Bernardino o meglio ancora scendere a Pian San Giacomo … vi assicuro che il giro diventa spettacolare … se poi volete si può anche prolungare salendo al passo sopra il rifugio, scendere al Trescolmen e tornare poi via Bocchetta di Trescolmen a Pian San Giacomo o Mesocco !

Ciao Giorgio

ale84 hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. Oktober 2015 um 20:58
Ciao Giorgio,
scusa il ritardo nel risponderti.
Ti ringrazio del consiglio, in effetti quel percorso l'abbiamo già effettuato nel 2010 in occasione della nostra salita al Piz Pian Grand.
Buone escursioni, ciao.
Ale

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. Oktober 2015 um 10:28
be se avete fatto anche il Pizzo Pian Grand ... siete già mooolto più avanti di me !

com'è come difficoltà ?

Giorgio

ale84 hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. Oktober 2015 um 22:01
Ciao Giorgio,
non ricordo particolari difficoltà tecniche, l'unico problema è riuscire a trovare la giusta via di salita dalla Bocca de Rogna alla cima, visto che in quel tratto non è più marcato il sentiero.
Qui trovi il resoconto della nostra salita al Piz Pian Grand, per maggiori informazioni.

Ciao,
Ale


Kommentar hinzufügen»