Giro ad anello Gandino - Valpiana - Malga Lunga - Sparavera


Publiziert von angy , 6. Januar 2015 um 18:01. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:29 Dezember 2014
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 6:00
Aufstieg: 920 m
Abstieg: 920 m
Strecke:Lunghezza km 17 ad anello
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Valle Seriana, Gazzaniga, Gandino: attraversare il paese e scendere ai vecchi opifici

grandemago
Su proposta di Raffaele oggi si và ai Monti di Sovere salendo da Gandino. La zona mi piace molto e accetto senza pormi troppe domande sul percorso che faremo. Conosco bene questi posti, ci sono salito da tutte le parti…..tranne che da Gandino! Ne risulterà un gran bel giro, lungo, mooolto lungo per i miei standard, ma del quale ne uscirò indenne e soddisfatto.

Premetto che in Val Piana si può salire anche in auto, ma noi non siamo qui per questo. Lasciamo l’auto presso i vecchi opifici e ci incamminiamo lungo uno stradello alla sinistra della strada principale seguendo le indicazioni (il nostro è il sentiero 544). Siamo in ombra e fa un freddo barbino che ci accompagnerà fino alla Malga Lunga, quando finalmente vedremo il sole.
Una volta tornati sulla strada principale la seguiamo fino a Fontanei e subito dopo l’abbndoniamo continuando su sentiero sempre con segnavia 544. Tornati nuovamente sulla strada, proseguiamo con percorso pianeggiante superando la Chiesetta di Val Piana. Oltre questa, abbandoniamo definitivamente la strada e seguiamo il sentiero 544B, che staccandosi sulla destra conduce alla Pozza dei Sette Termini. Non so perché abbiamo preso questa direzione, la nostra meta dovrebbe essere la Malga Lunga…..sarà che ci sono piaciute le tracce nella neve che portavano in un bel bosco d’abeti….
Subito perdiamo i segni bianco-rossi ma continuiamo tranquilli seguendo la traccia nella neve. Poi troviamo un paio di indicazioni per la Malga Lunga, ma la traccia sulla neve finisce….non finisce però l’istinto di Raffaele, che infine ci porta davanti alla Malga.

Facciamo sosta picnic al sole: non fa caldo, ma si sta benissimo! Non ci fermiamo per molto, abbiamo ancora tanto da camminare. Ci avviamo inizialmente nel bosco lungo il sentiero 547, parte integrante della “Traversata tra i Pizzi”, un grandioso itinerario che parte da Casnigo e termina giusto a Gandino dopo aver attraversato Pizzo Formico, Montagnina, Campo d’Avena, Monte di Sovere, Sparavera e Monticelli.
Giunti alla Pozza dei Sette Termini abbandoniamo lo stradello e saliamo per prati al Monte Sparavera, poi, sempre per prati e attraverso baite e cascine, terminiamo questa splendida e panoramica cavalcata presso la località Monticelli. Infine, nel bosco, un lungo sentiero ci riporta a Gandino prima che faccia buio.....tutto come da programma!

angy
L'incanto dell'inverno in Valpiana! ...fa molto freddo questa mattina e tutto è coperto da un leggero e soffice mantello bianco! Forse arriva un po' titubante l'atteso inverno! La strada sale molto dolcemente, attraversando faggeti e boschi di abeti, fino ad arrivare alla Malga Lunga dove si gode un bel panorama sul lago d'Iseo e le sue montagne. Proseguendo in direzione della cima Sparavera, attraversiamo 'dune innevate' e in un batter d'occhio raggiungiamo la vetta dove la vista spazia fino ad intravedere il m. Monviso. Una bella escursione in allegra compagnia di Raffaele, Graziella e Aldo.  


Tourengänger: grandemago, Lella, angy, RocRaf74


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»