Monte Bisbino mt 1325-anello da Cernobbio


Publiziert von turistalpi Pro , 9. Dezember 2014 um 21:50.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 7 Dezember 2014
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Monte Generoso   I   CH-TI 
Zeitbedarf: 8:00
Aufstieg: 1000 m
Abstieg: 1000 m
Strecke:Cernobbio cimitero Piazza S.Stefano-Monti Duello-alpe Bocc-Monte Bisbino-Capanna Falco-Sella Cavazza-i Crusitt-Pizzo Meda-Croce dell'Uomo-Cernobbio

Decido di fare un giro da Cernobbio al Bisbino e/o al Colmegnone (dipende da Pinuccia.....). All'albergo della Torre a Piazza Santo Stefano  chiedo informazioni sulla percorribilità della mulattiera franata dopo aver letto la relazione di Ivanbutti che ringrazio...Una persona gentilissima mi assicura che non c'è problema, si sale tranquillamente...Arrivati all'inizio della mulattiera la strada è sbarrata con cartello di frana...oibò come mai? Torniamo indietro ed incontriamo ancora la persona di prima e chiariamo l'equivoco: lui si riferiva al sentiero che passa dai "laghitt" e si congiunge con l'itinerario diretto appunto sopra la frana. Gentilmente ci indica la partenza di questo altro tratto a me sconosciuto. Niente male per il poco tempo perso...Dopo 10 minuti circa ci colleghiamo come detto poc'anzi e procediamo lungo la ripida mulattiera badando ai sassi  piuttosto scivolosi....Dopo circa mezz'ora siamo completamente nella nebbia... ed ho poche speranze in aperture del cielo più su data la bassa altitudine. Piuttosto monotamente e ripidamente arriviamo ai monti di Duello e poi al bivio dove a destra si arriva al rifugio del Bugone mentre dritto si va in vetta al Bisbino....Pinuccia ha rallentato il passo .....deve mangiare e quindi sosta a pochi minuti dal rifugio del Bugone. Vista l'andatura ho recepito che volendo salire anche al Colmegnone e poi in discesa fare il giro della Croce dell'Uomo saremmo arrivati a casa troppo tardi per Billie e quindi decido di abbreviare il percorso salendo al Bisbino. Incontriamo ancora quel gentile "local" che ci ha dato le preziose informazioni alla partenza....Lui è salito da Mudrona perché deve andare alla baita Falco dove ha altri amici...Vengo a sapere che in montagna è salito un po' dappertutto e su salite alpinistiche tipo Badile, Cengalo ecc..Si chiama Tettamanti Carlo ed è socio del Cai Como e pur avendo anche lui quasi la mia età viaggia con andatura ben più veloce....Salutato Carlo noi saliamo alla vetta del Bisbino dove mangiamo fuori dal ristorante. Il cielo si apre un poco ma veramente poco e poi ritorna la nebbia (ma perché non sono andato più a nord? semplicemente per Billie....). In discesa passiamo dal rifugio Falco dove troviamo ancora Carlo ed altri suoi amici che stanno preparando una succolenta polentata e che insistono per essere anche noi della partita....ma sempre per Billie proprio non possiamo  restare e quindi a malincuore decliniamo l'invito, salutiamo e ringraziamo Carlo ancora e poi scendiamo verso la Sella Cavazza per proseguire il giro previsto. Ripercorriamo come già altre volte la boscosa cresta del pizzo Meda sino alla Croce dell'Uomo con tutte le varie statue e scritte lignee. L'ambiente della cappella di Sant'Abbondio è stato ben sistemato in modo piacevole da suggerire una sosta...ma è tardi (Billie) ed allora via per il solito sentiero che arriva al parcheggio a Cernobbio. Per il tempo nebbioso non ho avuto voglia di  fare molte foto a parte le statue....comunque almeno ci siamo mossi sui monti dopo ben 14 giorni di sosta meteorologica! Spero per domani di trovare il sole come pare si preveda.....


Tourengänger: turistalpi

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»