Piz Lai Blau 2961m


Publiziert von Floriano , 7. Oktober 2008 um 18:47.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:24 August 2008
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS
Klettern Schwierigkeit: II (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR 
Zeitbedarf: 6:00
Aufstieg: 1050 m
Abstieg: 1050 m
Strecke:Diga, Alpe di Rondadura, Lai Blau, Cresta SO, Piz Lai Blau
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada A2, uscita Biasca
Strada per il Passo del Lucomagno
Parcheggio Diga del Lago di Sontga Maria (dopo il Passo)
Unterkunftmöglichkeiten:da maggio a ottobre: Ospizio del Lucomagno, albergo di Acquacalda (è sempre meglio telefonare per verificare l'apertura)
Kartennummer:CNS 256 Disentis/Mustèr - 1:50000

Oggi ho deciso  di fare una cima fuori dai soliti percorsi: mi è venuta in mente vedendo il Lai Blau da Scopi dove eravamo stati a fine luglio.
CONSIGLIO: Il sentiero è segnalato solo fino al Lai Blau: continuando serve orientamento, allenamento, e capacità di muoversi su terreno instabile.
Partiamo dalla diga lasciandoci alle spalle dei nuvoloni bassi verso la Val Medel e un vento gelido che penetra le ossa: seguiamo la sterrata che porta alla Val Rondadura e qui la situazione cambia: cielo terso e sole che scalda!
Iniziamo a salire fino all'Alpe di Rondadura (2216 mt) e da qui senza fatica fino al Lai Blau (2409 mt.) che merita una pausa per il colore dell'acqua e il panorama pulitissimo verso Scopi, il lago di Songta Maria e la Val Blenio.
Riprendiamo la salita seguendo un tratto di sfasciume e massi sulla sinistra quardando la cima, puntando verso la Fuorcla di Lai Blau (2885 mt); dopo una mezz'ora vediamo sotto di noi  quattro laghetti dai colori turchesi di cui uno a forma di cuore. Continuiamo a salire su un terreno detritico ma ormai abbiamo perso la traccia e decidiamo di saltare da un masso ad un'altro praticamente in verticale.
Finalmente raggiungiamo la cresta SO e da qui in un'altra mezz'ora siamo finalmente in cima: spettacolo a 360°: Scopi, Pizzo Terri, Adula, Monte Rosa, Basodino e il suo ghiacciaio, Pizzo Centrale, Gemsstock, Oberalpass, Oberalpstock e sotto il blu Lai da Nalps e quello che resta del ghiacciaio del Lai Blau incorniciato dal Piz Gannaretsch.
Ci godiamo lo spettacolo una decina di minuti e cominciamo a scendere perchè sono già le 16,00 e il ritorno sarà praticamente quasi tutta in ombra.
Bella gita ma devo fare una segnalazione per l'Esercito Svizzero: qui più che in altre montagne e vallate ci sono resti delle esercitazioni fatte. Perchè non fate una bella    pulizia!                                                                                              
 


Tourengänger: Floriano, Ewuska

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T4+
T4+
T4 L II
T4- L
26 Dez 15
Piz Lai Blau (2961 m) · Sky
T5+
T4

Kommentar hinzufügen»