Pizzo Lucendro 2963 m


Publiziert von Floriano , 23. Oktober 2008 um 10:28.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 9 September 2007
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS-
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   CH-UR   Gruppo Pizzo Lucendro 
Aufstieg: 918 m
Abstieg: 918 m
Strecke:Val di Pecian fino a Q2335, deviazione sulla sinistra fino a ritrovare il sentiero proveniente dai Laghi Scuri, Passo Lucendro, Pizzo Lucendro, Passo Lucendro, Gane di Giubino, Alpe Fieud
Zufahrt zum Ausgangspunkt:A2 uscita Airolo
Strada per il passo S.Gottardo
All'inizio della galleria prima del passo prendere la stradina a destra e dopo circa 800 m parcheggiare
Zufahrt zum Ankunftspunkt:Loc. Rosso di Fuori - Alpe di Fieud
Unterkunftmöglichkeiten:Airolo, Hospental
Kartennummer:CNS 265 Nufenenpass - 1:50000

Torno per la seconda volta quest'anno sul Lucendro sperando di non trovarmi nuovamente in mezzo alla foschia.
Dal parcheggio prendiamo il sentiero nella Val di Pecian che in poco tempo ci porta a Q2350 dove troviamo resti di vecchie fortificazioni e cominciamo a vedere in tutta la sua grandezza la nostra meta. 
Per far prima invece di salire verso i Laghi Scuri per poi scendere, decidiamo di tagliare la montagna sulla nostra sinistra per andare a riprendere il sentiero segnato verso il Passo Lucendro: cosa che in una ventina di minuti facciamo senza difficoltà rilevanti.
Adesso si sale leggermente per un lungo tratto costeggiando il crinale S del Fibbia e finalmente arriviamo al Passo Lucendro (2532m): questo è il punto d'incontro dei sentieri che portano a N al Lago Lucendro, a NE al Fibbia e a SO verso il Passo Cavanna e Pizzo Lucendro.
Piccola sosta e riprendiamo verso la cima che vediamo apparire e scomparire fra qualche nuvola: speriamo bene!
All'inizio sentierino abbastanza ripido fino a raggiungere l'inizio della morena di quello che fu il ghiacciaio: da qui si "salta" di roccia in roccia seguendo gli omini e costeggiando sulla sinistra ammassi di neve ghiacciata.
Verso Q1850 troviamo del terreno abbastanza scivoloso e friabile, è preferibile tenersi il più possibile sotto costa.
Un'ultimo sforzo e raggiungiamo la croce di vetta: purtroppo la foschia è salita e ci lascia vedere solo a tratti il panorama: in compenso ho la sorpresa e il piacere di sentire intonare un "mantra" da parte del gruppetto presente mentre metto le bandierine !
Il ritorno è uguale fino al Passo: da qui tagliamo direttamente in giù nel vallone a E che segue la cresta del Poncionetto, seguiamo le Gane di Giubino fino ad arrivare all'Alpe di Fieud in loc. Rosso di Fuori e alla sterrata che ci ricollega al parcheggio.

Percorso: 9,00 km circa
Dislivello effettivo: 1023 m
Tempo di salita: 3,30 h
Tempo di discesa: 2,50 h


Tourengänger: Floriano, Ewuska

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T4
T4- L II
T4
31 Jul 12
Pizzo Lucendro · Yak
T4
T4
26 Aug 10
Pizzo Lucendro (2963 m) · Yak

Kommentar hinzufügen»