Cap. Mognone m.1463 e Orino m.1394: meta azzeccata vista la giornata!!


Publiziert von Alberto , 15. Oktober 2014 um 15:04. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 5 Oktober 2014
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Cima dell'Uomo   CH-TI 
Zeitbedarf: 2:30
Aufstieg: 871 m
Abstieg: -93 m
Strecke:S.Defendente m.633 - loc. Monti di Cima m.685 – Albarello m.951 - cap. Mognone m.1463 e cap. Sementina – capanna Orino m.1394 km. 4 alla Mognone,+ km.3,210 alla Orino
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Milano – Chiasso - uscita Bellinzona sud – seguire per Bellinzona -,al semaforo voltare a sinistra per Sementina. Proseguire diritto fino all'incrocio con la cantonale proveniente da Locarno - voltare a destra,prima di superare il ponte,voltare a sinistra (indicazioni per S.Defendente),al 1° bivio voltare a destra,al 2° voltare a sinistra e proseguire superando la chiesetta di S. Defendente m.633 - [p ] situato poco oltre,difronte alle baite, loc. Monti di Cima m.685
Unterkunftmöglichkeiten:capanna Mognone – capanna Sementina - capanna Orino
Kartennummer:carta naz. Svizzera n°276 val Verzasca

Vista da Alberto: Le previsioni per oggi davano tempo pessimo,quindi è meglio non eccedere con tragitto troppo lungo e difficoltoso,ovviamente scegliendo una struttura adeguata al caso.

Propongo la capanna Orino,passando prima dalla Mognone,così nel caso che la meteo non permetta il procedere per via del maltempo,ci si fermerà alla prima capanna raggiunta.

 

L'orario di ritrovo data la vicinanza,lo faccio elastico in modo tale da poter agevolare gli amici che potrebbero avere difficoltà alle levatacce.

A Grandate mi trovo con Gianluigi con a seguito Marta e Roberto che è dalla 2 giorni di li Piani che non ci si vedeva al che mi fa piacere (spero di riuscire ad organizzare per loro delle uscite con neve,adatte alla tavola....e le idee non mancano),mentre Lorenzo a causa della distribuzione di mele che lo impegnava,ha abdicato,mentre Mauro a causa di problemi familiari non poteva: spero di avere la possibilità di fare delle escursioni insieme appena possibile!

 

Alle ore 8,20 partiamo,tutto coperto e una forte umidità,ma non fa freddo al momento: mentre saliamo,Marta,Gianluigi e Roberto raccolgono lungo il percorso le poche castagne visibili,giunti all'ultima fontana ecco che si comincia a sentire un po di freddo,oltre allo sgocciolio causato dalla densa nuvolaglia che attanaglia tutto,tanto che pareva piovesse,mentre fuori dal bosco era solo l'erba ad essere bagnata. Giunti alle ore 10,10 alla Mognone c'è chi si cambia a causa dell'umidità molto forte e si decide se proseguire o fermarci: si decide per proseguire,alle 10,20 si riparte e alle ore 11,00 siamo alla capanna Orino che visitai nel 2003.

Completamente diversa come la ricordavo,molto bella e accogliente: vista la temperatura cominciamo a spaccare legna ed ad accendere camino e stufa,ovviamente procedendo alla sua pulizia per una migliore resa.

 

Oggi Gianluigi ci preparerà un risotto al tartufo,non mancano i formaggi e salumi,ma riusciamo anche ad assaggiare le caldarroste cotte sulla piastra della stufa, OTTIME!!!!

Dopo aver resettato,mentre Guianluigi si fa una pennichella,noi 3 ci dedichiamo ad un gioco con le carte poi,come sempre,vien l'ora di ripartire e alla bellezza delle ore 16,00 ci incamminiamo verso la Mognone dove trovo la sorpresa di vedere la canna fumaria che sale diretta senza passare per il camino in modo tale che si possa evitare di tagliare legna piccola e di vedersi affumicare: strano che il camino sia stato liberato,era chiuso ad inizio primavera!

 

Il sole fa capolino,alla faccia delle previsione nefaste,ora finalmente si sta bene,scendiamo percorrendo un sentiero diverso dall'andata e dopo che siam ripartiti con il mezzo,eccoci a raccogliere le castagne che più in basso sono notevolmente più numerose,comodamente sulla strada e poi il viaggio riprende,soddisfatti peer aver potuto assaporare anche un prodotto che la natura ci regala in questo periodo.

Ringrazio gli amici che ancora una volta mi han seguito in questa escursione e per il loro contributo nel rendere piacevole il trascorrere troppo veloce delle ore.

 

 

Ciao a tutti e alla prossima!


Tourengänger: Alberto, gianluigi


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»