Pizzo San Pio dalla Val Bodengo


Publiziert von danicomo , 18. August 2014 um 18:56.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:17 August 2014
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Val Cama   CH-GR   I 
Aufstieg: 1300 m
Abstieg: 1300 m

La recente relazione di Alberto sulla val Bodengo e sul nuovo Bivacco del Notaro mi ha incuriosito e mi ha attirato tra una catena di montagne che amo. Inoltre il recente completamento, da parte di Paolo (pm1996), di gran parte delle cime della catena ha fornito l'occasione per rendergli omaggio. Nel database di Hikr l'unico riferimento al Pizzo di San Pio è appunto un giro fatto da Paolo, salendo dalla val Garzelli, traversando sull'alta via e scendendo dalla val Bodengo, dove, con la complicità di Ivan Butti, ha trascinato un gruppo di malcapitati in un autentico massacro altimetrico.
Si arriva a Gordona, paese appena prima di Chiavenna, sul lato sinistro della valle, si cerca l'edicola o un bar aperto, si acquista il permesso di transito giornaliero di 6 euro e si sale in direzione Bodengo.
La relazione di Francesco spiega bene come fare ad arrivare a Corte Terza, m1190, dove un ampio posteggio permette l'inizio dell'escursione.
Valle bella, ampia, boscosa di faggi, abeti e poi larici, inizialmente strada sterrata, poi traccia sempre ottimamente segnalata. Frequenti paline indicatrici con prospettate 3h di salita dal posteggio alla testa della valle, la Bocchetta chiamata della Crocetta in Val Bodengo, di Correggia in Val Darengo.
Anche qui la relazione di Francesco, e la sua buona abitudine di fotografare le paline indicatrici, può aiutare.
Tener conto che dopo due ore di salita si stacca a dx il sentiero verso la zona del Notaro mentre, proseguendo, un ora di gande faticose e una paretina finale permettono di arrivare alla Bocchetta.
L'emozione è simile a quella dell'arrivo alla Bocchetta del Cannone: spazio ampio, un laghetto con rifugio in basso e il lago e le montagne del Lario sullo sfondo. Sui lati montagne bellissime come il Cavregasco a sinistra o come il Campanile a dx. Balcone privilegiato è il Pizzo San Pio, tra la Bocchetta e il Cavregasco. La guida del Monti d'Italia di Gogna cita la cresta che unisce la Bocchetta al Pizzo come F e un'ora. Ci siamo come tempi e come difficoltà anche se bisogna perdere una ventina di metri sul versante Darengo, per passar via le prime lame e risalire per prato dopo un centinaio di metri di sviluppo. Da quel momento si viaggia sul filo con un abisso verso la val Bodengo e alcuni colpi d'occhio fantastici su ogni lato.
Roccette e pratoni inclinati, una placca di traverso e un canalino, ben scalinato, poco prima della vetta.
Tornati alla Bocchetta, con impegno e tempi equivalenti, e scesi verso Bodengo per le roccette finali, si trova, ben segnalata e bollata, la traccia che, sostanzialmente in piano verso sinistra, attraversa verso il Forcellino del Notaro. Il lago di Cama non è immediatamente visibile e, volendolo, si deve attraversare un dieci minuti verso destra. Molto bella l'immagine del lato B delle montagne viste appena un'ora prima e soprattutto la fantastica Cresta del sette Nani del Piz Martel: un fratellino minore dello spigolo del Badile. Dal Forcellino al Bivacco, pranzo e bottiglia di Prosecco e, con calma, discesa tramite una commovente mulattiera di recente costruzione (onore a chi ci ha lavorato) che permette di superare un erto canale e, ancora, due ore all'auto.

Tourengänger: danicomo, giuseppino


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (16)


Kommentar hinzufügen

froloccone hat gesagt:
Gesendet am 18. August 2014 um 19:43
Complimenti,foto bellissime,e escursione in zona veramente wild!!!!! Ciao ALE

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2014 um 20:35
Ciao Ale, grazie.
Ricorda ql che ti ho scritto.
Ti voglio leggere dopo una gran montagna.
Ma di quelle a 5 stelle.
Con i tuoi due soci...
Daniele

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2014 um 20:49
Arriverà anche quella!!!!!!fino ad ora l'ho solo assaggiata!!!!!!

Menek hat gesagt:
Gesendet am 18. August 2014 um 19:49
Paesaggi bellissimi....
Menek

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2014 um 20:37
Grazie Dome,
trovato pure io una kilata di finferli, vicino all'auto.
Saluti
Daniele

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2014 um 22:04
Grande!!! Due spaghi?

patripoli hat gesagt:
Gesendet am 18. August 2014 um 19:59
Un altro posto che solletica la mia curiosità.....

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2014 um 20:38
Ma grattala questa curiosita'...
Daniele

pm1996 hat gesagt:
Gesendet am 18. August 2014 um 20:14
Bella Dani complimenti !
"Ragazzi" ... fatevi un giro ...
Ciaoatutti
Paolo

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2014 um 20:39
Non mi dici se ti e' piaciuta la foto della Cresta della Gratella con cui ti ho reso onore.....

pm1996 hat gesagt:
Gesendet am 18. August 2014 um 22:03
Le ho guardate ora ... Il dolce si gusta con calma e alla fine di un buon pasto... ricomplimenticiaoooo

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 19. August 2014 um 14:17
Complimenti per l'escursione e per le bellissime foto impreziosite con precisione di particolari, sarà che ho da poco iniziato a pubblicare i miei resoconti ma non c'è la farò mai a fare dei reportage così completi ... veramente bravo !

ciao Giorgio

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. August 2014 um 14:25
Figurati.....
Insisti a pubblicare e vedrai che, ogni volta, impari una qualche funzione nuova.
Ciao
Daniele

gbal hat gesagt:
Gesendet am 20. August 2014 um 18:36
Una ottima relazione ad integrazione di quella di pm1966 e Co. per zone così selvaggie e belle. Peccato che quando penso a loro mi venga più facile arrivarci dalla Svizzera piuttosto che fare il giro fin quasi a Chiavenna.
Bravo Daniele

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 20. August 2014 um 18:48
Ciao Giulio, grazie.
Ognuno ha le sue zone "comode".
Se penso a Ossola e ValGrande mi cadon le braccia per la logistica.
Voi, invece, siete in vantaggio di almeno un'ora.
Bello il tuo ultimo Torrone.
Daniele

Alberto hat gesagt:
Gesendet am 25. August 2014 um 18:43
Bel posticino vero? Grazie per avermi citato e complimenti per la bella giornata (trovarne è una rarità): la breve mulattiera cherisale il canalino l'ha costruita il pastore e un altro se non ricordo male,proprio bella,un bel lavoro! Ciao


Kommentar hinzufügen»