Val Veny - Rifugio Elisabetta Soldini - Col de la Seigne


Publiziert von Ricky e Lalla , 17. Februar 2017 um 00:01.

Region: Welt » Italien » Aostatal
Tour Datum:27 Juli 2013
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: F   I 
Zeitbedarf: 2 Tage
Strecke:Dal parcheggio de La Vieille al Col del La Seigne con digressione all'Arp Vieille Superiore ed ai Laghi del Miage. Pernotto al Rifugio Elisabetta Soldini
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Elisabetta Soldini

27 luglio
Partiamo decisi alla scoperta della Val Veny.... tutti pimpanti, con un'idea del tutto strampalata di fare un mega tour di tutto il visitabile... tanto abbiamo due giorni...
Così arriviamo presto a  Courmayeur, breve e rapida visita alla casa delle guide e Colazione in centro ...

Lasciata la macchina nel parcheggio della Visaille, prima della sbarra che vieta alle auto di proseguire, ci incamminiamo su una comodissima strada carrareccia asfaltata fino al Lago di Combal che si raggiunge in meno di tre quarti d'ora a quota 1.950 circa.

Gio è deciso... vuole fare di questa escursione un super reportage di flora e fauna.. oltre che del Monte Bianco, e attacca subito con le foto.

In effetti non abbiamo mai visto tanta varietà di fiori ... il Monte Bianco invece si fara' un po' desiderare...

Al Lago di Combal Ricky deciso imbocca il sentiero n. 2 per il Col de Chevanne  e così iniziamo la risalita verso l’Arp Vieille Superiore a circa mt. 2.300, da qui lo spettacolo sul massiccio del Bianco è veramente bellissimo!!

Ma la “truppa” oggi è un po’ agitata ed euforica… non vuole spaccarsi di fatica su fino al Colle… vuole visitare, vedere da vicino il Ghiacciaio del Miage ed i Laghi omonimi; così dopo una sosta mangereccia… discendiamo e ci  avviamo sul versante opposto e dopo una breve salita di circa 30 minuti arriviamo ai laghi del Miage. 

Una rinfrescata ai piedi nell’acqua turchese del laghetto a forma di cuore e poi via di nuovo… questa volta  verso il Rifugio Soldini, che si intravede ai piedi delle Pyramides Calcaires, e sembra orami a portata di “piede”; in realtà la strada sembra non finire mai … 

La valle è comunque magnifica … il massiccio del Bianco, i ghiacciai des Echelettes e della Lex Blanche , il Col de la Seigne.. la cima del Bianco rimane coperta!

Attraversato un  ponte in pietra su un torrente che scende a cascata dal versante a est, inizia la salita che è possibile tagliare facilmente utilizzando le numerose scorciatoie fino ad arrivare ai fabbricati militari che si trovano appena sotto il Rifugio.

Dalla balconata del Rifugio ammiriamo tutto il pianoro di Combal, purtroppo sta scendendo la nebbia e non riusciamo a vedere più in lontananza.

28 luglio
Il mattino seguente non promette niente di buono.. la nebbia permane, ma la giornata è lunga e la notte è stata ristoratrice … così via, verso il Col del La Seigne… a guardare verso la Francia!!!

Il percorso iniziale si snoda sull’ampio sentiero del TMB, per poi restringersi e salire dopo aver attraversato un ruscello dove persisteva ancora un po’ di neve.

Giungiamo quindi alla Casermetta a  quota 2.365 mt, un ex ricovero militare ristrutturato all’interno del quale si trovano oggi un plastico del massiccio del Monte Bianco e diversi pannelli descrittivi che illustrano gli aspetti naturalistici, ambientali, geografici e storici del territorio, oltre ad un locale invernale. La nebbia non sembra aver voglia di abbandonarci.

Dietro la casermetta il sentiero riprende a salire più decisamente ma mai in modo esagerato… inspiegabilmente non incontriamo nessuno… una salita in assoluto silenzio e meditazione!!!!

Finalmente arriviamo alla meta… nebbia e silenzio… solitudine e …. nulla!!!

Il rientro baldanzoso… ci regala altre meraviglie della natura e finalmente intravediamo anche la vetta del Bianco in uno squarcio di nuvole!!


Tourengänger: Ricky e Lalla

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 17. Februar 2017 um 12:34
Posti stupendi!!!
Ci siamo stati nel 2015 al Col de la Seigne...
Bravi, ottima scelta!!!
Ciao
Graziano

Ricky e Lalla hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. Februar 2017 um 21:51
Grazie..
vero.. la valle è magnifica!
Ciao
Laura e Riccardo


Kommentar hinzufügen»