Battesimo dei 3’000m… o quasi! PIZZO CENTRALE (2'999.3 m.s.m.)


Publiziert von ale84 , 1. August 2008 um 12:06.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:16 Juli 2008
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   CH-UR   Gruppo Pizzo Centrale 
Aufstieg: 760 m
Strecke:[LUNGHEZZA 7,5km] Lago della Sella (2243 m.s.m.) – quota 2257 m.s.m. – zona Prosette – Sasso di Paisgion – quota 2759 m.s.m. ca. – Guspissattel (2888 m.s.m.) – Pizzo Centrale (2999,3 m.s.m)
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Strada del Passo del San Gottardo fino all'Ospizio.

Pizzo Centrale 2'999,3 m.s.m.
Centrale di nome e di fatto, la regione del Massiccio del San Gottardo si trova infatti alla congiunzione dei quattro Cantoni di Ticino, Uri, Vallese e Grigioni, si può inoltre aggiungere che simbolicamente unisce le diverse regioni linguistiche della Svizzera.
È pure zona importante in quanto dal San Gottardo scendono le acque che vanno a scorrere verso ovest nel Rodano per raggiungere il Mar Mediterraneo, verso est il Reno che sfocia nel Mare del Nord e verso sud nel fiume Ticino, affluente del Po che in seguito sfocia nel Mare Adriatico.
La cima del Pizzo Centrale risulta essere la più alta della regione del San Gottardo e pure nodo orografico dalla quale si può godere di uno splendido panorama a 360° sui giganti vallesani, bernesi e grigionesi.  Enormi ghiacciai appaiono in lontananza a chi ha la possibilità di raggiungere questa sommità, non da ultimi si posso osservare in territorio ticinese il Ghiacciaio del Basodino e il Vadrecc di Bresciana ai piedi dell’Adula / Reinwaldhorn.
Il Pizzo Centrale seppur quotato sulla Carta Nazionale a 2'999,3 m.s.m., è ancora oggi elencato assieme agli altri importanti “3’000” ticinesi.
Nel secolo scorso la sommità raggiungeva i 3'003 metri di altezza, purtroppo una frana ha portato la cima all’altezza che oggi conosciamo, ciò fortunatamente non la priva del fascino che merita.

Lago della Sella 2'257 m.s.m.
 
La diga del lago artificiale della Sella misura 32m d’altezza ed è stata costruita nel 1947, l’azienda Atel Hydro Ticino SA sfrutta queste acque unitamente a quelle della diga del Lago di Lucendro per la produzione di energia elettrica.
La diga si trova a circa 2km a est del Passo del San Gottardo, raggiungibile percorrendo una stradina carrozzabile che solitamente è chiusa al traffico, per raggiungerla a piedi si impiegano circa 45 minuti.
 
Via di salita dalla Diga del Lago della Sella:
Nonostante i divieti abbiamo proseguito con l’automobile fino al parcheggio sottostante la diga a quota 2243m, ci siamo così evitati un lungo tratto noioso su strada asfaltata.
Da qui siamo subito saliti verso il Lago della Sella (davvero bellissimo!) costeggiandolo a ovest su stradina sterrata per qualche centinaio di metri.
Dopodiché si prende la stradina che sale a sinistra e che è diretta a Cascina della Prosa, al secondo tornante di questa stradina si prende la deviazione segnalata che va a risalire i pascoli di Prosette e supera in seguito il balcone del Sasso di Paisgion. Continuando verso nord-est, sempre su sentiero segnalato da ometti di sasso, dopo aver superato la cresta che scende dal Gamsspitz poco sopra la quota 2759m, si arriva per pietraie nei pressi della sella denominata Guspissattel 2888m. Salendo poi lungo un sentierino tra detriti rocciosi lungo la cresta sud-ovest del Pizzo Centrale si raggiunge in breve la vetta. Oltre allo stupendo panorama già elencato sopra, dalla cima si può notare il sottostante laghetto a quota 2678m, senza nome sulla CN, con un po’di fantasia si intravvede la forma di un cuore rovesciato. Noi l’abbiamo trovato ancora gelato, probabilmente non farà nemmeno a tempo a sgelarsi completamente prima del ritorno del freddo!
Sotto la parete a sud- est del Pizzo Centrale invece scende la bella, ma breve, lingua di ghiaccio del Ober Schatzfirn.
Per raggiungere il Pizzo non si incontrano particolari difficoltà, il dislivello da superare non è per nulla eccessivo. Da considerare che si può trovare neve residua ancora ad estate inoltrata, ciò può rendere un pochino più difficoltoso il passaggio in alcuni punti, specialmente tra le pietraie terminali.
Rientro per la stessa via di salita.


Per ulteriori informazioni su questa gita vai su: Ariafina: Pizzo Centrale
  
 
INFORMAZIONE IMPORTANTE: La regione del Gottardo è cosparsa da fortini militari, prima di partire durante i giorni feriali, informarsi se non ci sono delle esercitazioni in corso!

Tourengänger: ale84, Mauro78

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 520.xol Tragitto Centrale

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T6-
6 Sep 10
Pizzo Centrale · Pere
T3
25 Aug 10
Pizzo Centrale Q2999 · giorgio59m
T3
27 Sep 14
Pizzo Centrale · Makubu
T3
19 Jul 12
Pizzo Centrale (2999 m) · siso
T3
4 Jul 10
Pizzo Centrale (2999,3 m) · halux

Kommentar hinzufügen»