Costaces (m 2120) e Maurerbergheutte (m 2127) dal Passo delle Erbe (Würzjoch)


Publiziert von Alberto C. Pro , 18. Januar 2014 um 00:56.

Region: Welt » Italien » Trentino-Südtirol
Tour Datum: 6 Januar 2014
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT2 - Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 4:15
Aufstieg: 568 m
Strecke:Può essere fatto tutto seguendo i percorsi invernali battuti. Noi, per renderlo più "avventuroso" abbiamo preferito seguire il tracciato del sentiero estivo.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Il Passo delle Erbe (Würzjoch) nella stagione invernale è raggiungibile solo dal versante della Val Badia. Per chi proviene dall'autostrada del Brennero (A22). Uscire dall'autostrada a Bressanone e seguire le indicazioni per la Val Pusteria. Immediatamente prima di raggiungere Brunico, abbandonare la statale della Val Pusteria svoltando a destra seguendo le indicazioni per la Val Badia. Superato Piculin (evidente sulla sinistra la cabinovia e la pista di sci), si abbandona la strada principale prendendo a destra per San Martino, e proseguire per la strada principale seguendo le indicazioni per Antermoia e Passo delle Erbe.

 
Difficoltà Percorso facile se si segue il tracciato segnalato (cartelli verdi) e battuto dal gatto delle nevi. L'abbiamo reso un po' più difficile con qualche taglio nel bosco.
Quota massima: m 2127, Maurerberghuette
Distanza: Km   10,30
Percorso:   Dal Passo delle Erbe, seguendo un percorso battuto, abbiamo raggiunto la cima Costaces (m 2120), ma è ben poca cosa, un giretto per farsi venire appetita prima di pranzare al vicino Rifugio, così, tornati sui nostri passi abbiamo deciso di raggiungere il Maurerberghütte (Rifugio Monte Muro). Il percorso è interamente battuto dal gatto delle nevi, ma con qualche taglio per il bosco, seguendo la segnaletica del sentiero estivo, l'abbiamo reso ancora più interessante.
Da Costaces si ritorna in prossimità del Passo fino a incontrare il tracciato battuto che in leggera discesa dirige verso est. Poco oltre l'incrocio, seguendo la segnaletica per il sentiero estivo, abbiamo abbandonato il tracciato battuto addentrandoci nel bosco. Prima con andamento piano, poi in decisa discesa, abbiamo riagganciato il percorso battuto a circa quota 1850 seguendolo fino a incontrare il parcheggio sulla strada che sale al Passo delle Erbe (m 1847), da dove parte la stradina che conduce al Rifugio Monte Muro, che abbiamo percorso fino alla meta concedendoci solo qualche scorciatoia. 
In discesa abbiamo abbandonato quasi subito il percorso battuto per infilarci nel bosco seguendo la traccia battuta da un paio di scialpinisti. Ripreso il tracciato battuta a quota 1854 che, questa volta, abbiamo seguito scrupolosamente fino al Passo delle Erbe.
Meteo: Finalmente, dopo quattro giorni pessimi,  una bella giornata di sole e neppure fredda.
Neve: Fresca, farinosa e tanta: da favola.
Compagni: 
 
Susanne
 

Tourengänger: Alberto C.


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»