Stotzigen Firsten, alla ricerca della neve


Published by ivanbutti , 16 December 2013, 07h45. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Uri
Date of the hike:14 December 2013
Snowshoe grading: WT3 - Demanding snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-UR 
Time: 5:00
Height gain: 1240 m 4067 ft.
Height loss: 1240 m 4067 ft.
Access to start point:Chiasso -Bellinzona -seguire per il Gottardo -uscita per Goschene/Andermatt -seguire per Furkapass,senza passare per il centro di Andermatt -Hospental -Realp -superato il paese prendere la strada a sinistra che giunge al ponte,attraversarlo e parcheggiare: costo 3-franchi 18 ore

  
ivanbutti Per la serie “tutti a Realp alla ricerca della (poca) neve” puntiamo verso lo Stotzigen Firsten. Alla partenza la temperatura non è particolarmente fredda, come spesso accade invece nel paesino urano. Max lascia subito intendere che oggi per lui sarà una giornata non semplice, pronti-via ha subito problemi ad una ciaspola. Poi si deve fermare per calo glicemico ed allora io mi fermo con lui. Davanti lo scoiattolo Gabri oggi ha messo il turbo, lo rivedremo solo dopo 4 ore; con lui Beppe, mentre Lella e Roberto stanno a metà. Il cammino non è molto lungo ma ci sono tratti veramente molto ripidi, d’altronde il dislivello per essere con le racchette non è indifferente. Quando con Max siamo quasi in vista della vetta c’è un traverso da fare; a me non pare per nulla complicato, ma il pendio sotto è bello ripido ed il nostro caro Elephant comincia ad entrare in affanno. Per un attimo proviamo a risalire la crestina appena lì sopra su roccette, ma anche qui un punto critico blocca il tutto. Allora per Max cambio ciaspole-ramponi e, ancora con qualche patema, riusciamo a passare i 5 metri critici. Quando siamo sottola vetta troviamo i 4 soci che stanno scendendo, in cima tira vento forte. Io e Max saliamo velocemente, ci fermiamo un minuto e scendiamo a raggiungere gli altri per il pranzo, che consumiamo comodamente seduti tra prato e roccette (assolutamente inusuale per questa stagione ad oltre 2600 m.). Il meteo, limpido la mattina e poi piuttosto imbronciato, si è rimesso inaspettatamente al bello, e così mentre rientriamo possiamo ammirare al meglio la bellezza dei luoghi, con il Lucendro da un lato ed il Galenstock dall’altro (Lella lo ha già puntato) che dominano la scena. Max è un po’ dietro con Roberto; lo contattiamo telefonicamente e ci dice che la ciaspola si è rotta definitivamente, è passato ai ramponi. Li aspettiamo per un bel po’, ma non si vedono; ora siamo in ombra e fa freddo e, sbagliando, ci abbassiamo ulteriormente. Dopo ancora mezz’ora abbondante ed altri contatti telefonici finalmente Roberto e Max riappaiono, meno male perché fa buio presto. Visti i ramponi e vista anche la silhouette non proprio da ballerino, Max racconta che è stata molto faticosa per i continui affondi. Tutto bene quel che finisce bene, anche se la prossima volta si deve certamente stare più raggruppati, le lezioni non finiscono mai.
Verso metà settimana il meteo dà neve, speriamo altrimenti sarà sempre più difficile poter ciaspolare.

Massimo Finalmente torno allo Stotzingen con una bella giornata di sole. Per me oggi giornata di luci ed ombre. Si parte e subito una ciaspola mi da dei problemi, la parte in pelle si è staccata dallo scheletro in plastica in un punto, nonostante ciò salgo abbastanza discretamente e calcolando le pendenze davvero notevoli e un paio di crisette glicemiche sono soddisfatto della mia ascensione, ma poco sotto la cima ecco l'inghippo io ed Ivan prendiamo un traverso molto più a monte rispetto ai soci che ci hanno preceduto e le pendenze sotto di noi sono notevoli, per l'elefante sono 5 metri di terrore e anche stavolta le mutande sono in bolletta, Ivan aspettati un avviso a comparire davanti alla giustizia svizzera dopo aver seriamente attentato alla vita dell'elefante ........ah ah ah!!!
Veloce ascensione in vetta e ritorno nel gruppo per la pausa pranzo dove rivedo la faccia dello scoiattolo delle nevi dopo averlo intravisto al Breggia .........., sarà qualche tempesta ormonale in corso che oggi lo ha reso particolarmente scatenato lungo tutta l'ascesa.
La discesa fino a metà procede tranquilla e regolare ma nel punto dove le pendenze si fanno ardue ecco il patatrac: la ciaspola mi abbandona definitivamente. Tento di scendere senza alcuna attrezzatura ai piedi ma nei punti ghiacciati non mi reggo in piedi e allora vai di ramponi. Primo pezzo abbastanza tranquillo ma poi il calvario ogni passo è uno sfondamento fino alle ginocchia,con me è restato Roberto che non è pratico della zona, io sono impegnato a tirarmi fuori dalle buche e cosi abbiamo anche qualche difficoltà nel trovare la via dell'ultimo tratto di discesa che ci riporta sulla strada.
Ma tutto è bene ciò che finisce bene nonostante giungo alla macchina abbastanza stravolto.
Nonostante qualche incomprensione è da considerarsi un'altra giornata in montagna ampiamente positiva in un ambiente magnifico con la solita piacevole compagnia degli amici e con la meteo che è stata decisamente dalla nostra parte.
Ragazzi se non nevica non ci resta che il mareeeeeee!!!!!!!!!

beppe Sempre fantastico tornare allo Stotzigen Firsten  , giornata molto positiva per la meteo e per la sempre piacevole compagnia ma con qualche scelta sbagliata da evitare in future escursioni .
Grazie ai cari amici per la bella giornata trascorsa insieme.  
 

Tutti a Realp a cercar neve e come meta per noi la bella salita allo Stotzigen Firsten!
Arrivati a Realp pare estate! Mai sceso dall'auto in inverno a Realp
con temperature cosi poco rigide! Io non metto nemmeno guanti e cappello!
Oggi, forse memore della precedente salita allo Stotzigen , sbaglio subito passo e parto subito forte.
Mi sento stranamente "leggero", anche se l'Elefante mi ha messo una bottiglia di rosso nello zaino,
e più salgo più la "leggerezza" aumenta!
Beppe mi sta accanto, Lella e Roberto sono nel mezzo e ci  osservano, Ivan e l'Elefante chi li vede più!
La meteo è buona anche se alcune nuvole alte non mancano nel cielo e lo rendono ancora più particolare.
Saliamo rapidi in vetta dove tira un po d'aria e il sole va e viene!
Arrivano Lella e Roberto ma visto che non è giornata di pranzare in vetta decidiamo di abbassarci un poco.
Arriva anche Max scortato da Ivan che salgono in vetta. Noi li aspettiamo poco sotto anche perchè le nuvole per magia o per qualche strana alchimia di Max durante i traversi stanno andando via e il sole torna a splendere!
Ottima sosta pranzo in allegria e poi decidiamo di scendere non prima di esserci fermati
ad osservare il fantastico Galenstock!
In discesa siamo più compatti che in salita ma x l'Elefante oggi non è giornata!
Pure la ciaspola si rompe! Allora appena ci accorgiamo che non arriva
lo aspettiamo un po, lo chiamiamo al telefono 
ma alla fine sbagliamo e ci abbassiamo ancora un po.
Alla fine la brutta l'avventura si conclude bene anche se Max arriva 
comprensibilmente un po affaticato!
In ogni caso possiamo alla fine considerare il bilancio complessivo 
odierno molto positivo e ringraziare la montagna e Realp per la bella giornata!
Un grazie a tutti gli amici per la piacevole compagnia!
Un grazie come sempre a Suni, anche oggi perfetta compagna di escursione.

Hike partners: ivanbutti, beppe, Massimo, Lella, Gabri


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T2
30 Aug 17
Stotzigen Firsten p. 2808 da Realp · turistalpi
PD
7 Dec 15
Stotzigen Firsten · D!nu
PD
24 Jan 15
Stotzigen Firsten 2747m · adrian
WT4
15 Jan 11
Stotzigen Fistern m.2752,3 · Alberto
PD
24 Jan 16
Stotzigen Firsten · Andrea!

Comments (31)


Post a comment

Francesco says:
Sent 16 December 2013, 08h45
....Ciao a tutti, siete stati piu' fortunati di Noi.
Al mattino in Oberwallis, niente sole tantissimo vento e freddo da brivido.
Max, ricordi il ns. primo incontro, fu proprio li, so bene cos'è la sofferenza.
Francesco.

ivanbutti says: RE:
Sent 16 December 2013, 11h52
Ciao Francesco; in effetti come meteo a noi non è andata niente male, mi spiace per voi. Comunque la neve anche a Realp non è molta, x il prox WE si parla (forse) di Liguria.

Lella says: RE:
Sent 16 December 2013, 15h28
...No Francesco, non è fortuna ma saper scegliere i compagni giusti. Noi avevamo l'Elefante delle Alpi, che quando deve superare qualche difficoltà diventa una bomba chimica che dissolve anche le nuvole.

Sent 16 December 2013, 10h02
Bravissimi.
Visto il dislivello è veramente tosta per le ciaspole.
Bravo anche Max ... chi la dura la vince ! poi con un badante come Ivan ... puoi andare dovunque !

ivanbutti says: RE:
Sent 16 December 2013, 12h02
Ciao Giorgio; ci sono dei tiri dove se non metti l'alzatacco (io lo uso poco) senti il tendine d'achille che sembra debba saltare da tanto è ripido. Comunque con calma si fa, io e Max ci abbiamo messo 4 ore, il Gabri che ieri era dopato 2.45 o giù di lì. E quanto alle badanti, chi ne ha bisogno più del Max è il Paolino. Poi ti giro qualche mail e capirai. Ciao, Ivan

Sent 16 December 2013, 12h15
Pensavo che a Paolino servisse solo il guinzaglio ...
MA dopo quello che ho letto sulla "Gazzetta del Ticino e canton Uri" beh ... la badante se la merita :-)

pm1996 says:
Sent 16 December 2013, 13h08
... finché è donna la accetto ...:-))
Ciao

bigblue says:
Sent 16 December 2013, 13h41
Racconto molto divertente e appassionante.....probabilmente meno per Massimo.....comunque alla fine con grande caparbietà ha superato l' ostacolo........complimenti a tutto il gruppo per la bella giornata, con Suni-Reginetta, a sovraintendere alle manovre......che belle foto!
Un saluto
Pia

Gabri says: RE:
Sent 16 December 2013, 14h49
Ciao Pia
Grazie per tutto a nome di tutti!
Effettivamente l'Elefante era un tantino provato
Ma alle fine eravamo tutti contenti per la bella giornata in cui qualche ombra non ha certo
oscurato la splendida luce!!
Ciao
Gabri

massimo61 says:
Sent 16 December 2013, 15h32
ciao Ivan l' anno scorso c' era molta più neve e le ciaspole volavano mi ricordo che siamo saliti in due ore .
In val Bedretto sono arrivate delle folate di vento all' improvviso adesso ho capito da dove venivano dal traverso dello Stozigen
comunque c' è chi perde la ciaspola e chi perde la strada
usciremo dal tunnel della sfiga !!!!!!!!!
ciao a tutti Massimo61

Gabri says: RE:
Sent 16 December 2013, 16h37
Ciao Massimo
Mi ricordo benissimo...
Ti vedevo ancora davanti a me...!
E bravo per l intuizione...ora capisci
perche' sono sempre stato nelle prime posizioni eh eh!!
Ciao e attento ai tunnel!!
Gabri

massimo61 says: RE:
Sent 16 December 2013, 19h01
Gabri per fortuna il toro del Canton Uri è solo per gli autisti

proralba says:
Sent 16 December 2013, 16h11
COMPLIMENTI!!!!!!!!!!!!! grande ammirazione per tutti voi! ciaoooo

Gabri says: RE:
Sent 16 December 2013, 21h15
Ciao Paola,
troppo buona!
Gabri

proralba says: RE:
Sent 16 December 2013, 22h58
Gabri ciao
:) mica vero! Bravissimi!

Daniele66 says:
Sent 16 December 2013, 20h48
Non ci sono mai stato ma dalle foto deve essere un gran bel posto............Complimenti a tutti e grazie x l'idea ciao Daniele66

Gabri says: RE:
Sent 16 December 2013, 21h16
Ciao Daniele
un bellissimo posto prima o poi da andare a vedere di persona!
Gabri

Amedeo says:
Sent 17 December 2013, 07h35
Tanti saluti a tutta l'allegra compagnia.
Amedeo

beppe says: RE:
Sent 17 December 2013, 08h10
Grazie Amedeo un caro saluto anche a te
A presto
Beppe

ivanbutti says: RE:
Sent 17 December 2013, 08h13
Ciao Amedeo; un vero piacere risentirti. Spero di poterci anche rivedere presto.

Caio, Ivan

Amedeo says: RE:
Sent 17 December 2013, 09h54
Spero anch'io di vedervi presto.
Amedeo

Sent 17 December 2013, 08h23
Bravissimi tutti,mi raccomando non mancate il 28 ci vediamo
ciaoa tutti

ivanbutti says: RE:
Sent 17 December 2013, 08h30
Ciao grande Luciano; complimenti a te x il Grignone. Il 28 certamente ci siamo e facciamo una bella rimpatriata, serviranno un pò di autisti astemi

Ciao, Ivan

Sent 17 December 2013, 08h49
Vai tranquillo Ivan la discesa risucchia l'alcol
ciao e Buon Natale

beppe says: RE:
Sent 17 December 2013, 21h13
Grazie Luciano ci vediamo il 28.
Buon Natale
Ciao Beppe

zar says:
Sent 17 December 2013, 15h13
Spero di rivederVi tutti, prima o poi, ma se così, temporaneamente, non dovesse essere, Buon Natale...
Simpatia e amicizia.
Luca

ivanbutti says: RE:
Sent 17 December 2013, 15h30
Ciao Luca; Buon Natale anche a te. Il 28 riesci ad essere dei nostri alla Garzonera?

zar says: RE:
Sent 17 December 2013, 18h12
...sicuramente con un pezzettino di cuore...
Sarò qualche giorno in Liguria con moglie e bambini ma ti ringrazio molto del graditissimo invito...
Avremo un'altra opportunità...ancora auguri a te ed a tutta la banda...
Ciao
Luca

beppe says: RE:
Sent 17 December 2013, 21h11
Ciao Luca tanti auguri anche a te e famiglia.
Beppe

roberto59 says:
Sent 17 December 2013, 16h36
.Grandi, bravi......Gabri il dopato, Ivan il badante, Elephant il caparbio e tutti voi bravi ragazzi,...ci si vede il 28......
Mi raccomando Ivan ricordati per favore di portare i venti euro che ho lasciato sul parabrezza della tua auto ciao

igor says:
Sent 9 February 2015, 06h35
Bella vetta è che giornata complimenti ! Ciao


Post a comment»