Rocce Rosse (1001 m)-MTB


Publiziert von cappef , 18. Mai 2013 um 18:59.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:13 Mai 2013
Mountainbike Schwierigkeit: WS - Gut fahrbar
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 

A Febbraio l'amico Vittorio mi ha segnalato e suggerito di provare questo percorso, poi la neve ci ha costretto ad attendere ma finalmente lo abbiamo messo in programma.
Il percorso è veramente molto interessante, bello, panoramico e divertente...grazie Vitto!
Siamo partiti da Cuasso al Piano e dopo aver passato Cavagnano ed Imborgnano, si entra nel bosco. Un facile sterrato ci conduce alla base della salita verso Monte Piambello, procediamo verso il Monte poi seguiamo il cartello Rocce Rosse e con un bel tratto a spinta raggiungiamo la sommità...bel panorama.
Manteniamo la cresta e scendiamo dal versante opposto scollinando alla Bocchetta di Stivione, procediamo diritti e,  poco evidente, c'è una deviazione per Punta Paradiso...altro bel panorama sul lago di Lugano. Poi raggiungiamo una fresca cascata, passiamo accanto all'abitato di Borgnana, quindi la Chiesetta di S.Salvatore ed in breve di nuovo a Cuasso al Piano.
Suggerisco l'uso di utilizzare la traccia con GPS in quanto nel bosco vi sono tanti sterrati creati per taglio bosco che inducono ad errori di percorso.

...e c'è dell'altro!!!


Tourengänger: cappef

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 15881.gpx Rocce Rosse

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (7)


Kommentar hinzufügen

gbal hat gesagt:
Gesendet am 19. Mai 2013 um 14:27
Complimenti ragazzi.
Le solite "soprese" sotto casa :):):)
Per caso hai qualche notizia in più sulle vie di arrampicata delle Rocce Rosse? Che so, un link a un sito?
Ciao
Giulio

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. Mai 2013 um 20:17
Ciao Giulio, scusa se m'intrometto, ma passando spesso di lì ho visto soltanto un paio di chiodi e altrettante vie segnalate con nome a vernice su bel porfido rosso liscio come un pavimento appena pulito a cera... :) Si tratterà si e no di venti metri, peraltro. Magari la prossima volta che ci passo saprò essere più preciso: so solo che affrontando il sentiero di cresta, anzichè il comodo sentiero che costeggia le suggestive fortificazioni, per guadagnare la cima vi è un piccolo salto di II° da affrontare con attenzione visto che la roccia è abbastanza liscia.
Ciao

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. Mai 2013 um 21:22
Benvenuta la tua intromissione caro Emiliano; già un po' di spiegazione me la dai tu. Certamente 20m di porfido liscio come un pavimento tirato a cera ..... la dice lunga sulle difficoltà.
Per ora ti ringrazio e ti saluto
Giulio

cappef hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. Mai 2013 um 21:26
Ciao Giulio, mi spiace deluderti ma ho scoperto anch'io questa palestrina (poche vie) l'altro giorno...ero già stato alle Rocce Rosse ma non avevo notato gli spit! Se guardi la foto più avanti, puoi renderti conto degli spit e della difficoltà.

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 20. Mai 2013 um 09:37
Grazie Avio. Le tue foto e il racconto sono già stati utili a farmi sapere che ci sono. Magari ci farò una visitina....
Ciao
Giulio

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. Mai 2013 um 22:11
Eh, eh, forse ho enfatizzato un po' le difficoltà con la mia definizione "cerata", ma di certo non è una passeggiata fare quel paio di vie che ho adocchiato dal sentiero sottostante questi roccioni rossi.
A tal proposito faccio presente che il nome di questa cima sarebbe, in realtà, Sass Marsc (Sasso Marcio), ma chissà perchè sulla segnaletica e le cartine è indicata genericamente come "Rocce Rosse". Per notizie ulteriori sai dove guardare... ;)
Ciao

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 20. Mai 2013 um 09:39
Grazie anche a te Emi. Come sempre sei molto preciso. Andrò anche sul sito della Val Ganna (se ho ben capito) x saperne di più.
Ciao
Giulio


Kommentar hinzufügen»