Pizzo d'EUS - EOS (AURORA)


Publiziert von zar , 6. Mai 2013 um 09:44. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum: 4 Mai 2013
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS-
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Poncione Rosso   CH-TI 
Zeitbedarf: 1 Tage 6:00
Aufstieg: 1206 m
Abstieg: 1200 m
Strecke:a/r km 11,500 Rancone - Costa - ponte - Val Carecchio - bivio Eos - Rodana - Capanne Eus - Pizzo Eus - Arossa - Piano dei Nicc - Val Carecchio - bivio Eos - ponte - Costa - Rancone
Zufahrt zum Ausgangspunkt:autostrada svizzera A2 da Chiasso/Mendrisio direzione Bellinzona - uscita Rivera/M.te Ceneri - strada cantonale Piana di Magadino direzione Locarno - Gordola si imbocca Val Verzasca fino a Lavertezzo - poco prima del ponte in pietra svoltare a dx fino al piccolo parcheggio gratuito proprio sotto l'abitato di Rancone
Kartennummer:Swiss 276 - Gruppo Poncione Rosso

zar
...Eos (Aurora), figlia dei Titani Iperione e Teia, al termine della notte si alza dal suo giaciglio ad oriente, sale sul cocchio tirato dai cavalli Lampo e Fetonte e corre verso l'Olimpo ove annuncia l'approssimarsi di suo fratello Elio (Sole)...

Con martyne, francesco e Claudio (u mitico), ci si avventura nella meravigliosa, quanto selvaggia, Val Verzasca.
Alle 09.00 di un sabato, con meteo piuttosto incerta, si parte in direzione Pizzo Eus (o Eos, 1728). 
Lasciata l'auto nel parcheggio sotto l'abitato di Rancone ed attraversato longitudinalmente il medesimo, si prosegue salendo in ambiente boschivo, con  il Riale Carecchio sulla dx, fino a scollinare in prossimità di una cappelletta votiva.
Da lì, si prende a scendere in picchiata, andando ad attraversare il torrente citato sul ponte che ci porta sulla sponda opposta per riprendere, quindi, a risalire con decisione.
Arrivati ad un grosso masso adagiato al suolo, su di esso si scorge l'evidente deviazione, a sx, EOS...la segnaletica è piuttosto avara e, d'ora in poi, bianco/azzurro, sono i colori della VAV (Via Alta Verzasca).
Subito un'impennata dura e severa, poi, un'accattivante bastionata di viscida e lucida roccia che, con l'ausilio di gradoni scolpiti e qualche tratto di catene, porta ad uscir dall'ombra del bosco.
Ma non è affatto il momento di "tirare il fiato" perchè d'innanzi ci si apre un canalone erboso da salire in forte pendenza sin ai piedi della splendida terrazza delle Capanne di Eus (1603).
Ormai è solo questione di un centinaio di metri di dislivello (15min. circa) ed il Pizzo Eos è nostro !!! 
Panorama, velato, su Poncione Rosso, Poncione d'Alzasca, Cima Pianca, Pizzo Vogorno, Madone e altro ancora.
Al ritorno, allunghiamo per Arossa, verso Pian dei Nicc, intercettando in valle (prossimità Monte della Valle) nuovamente il torrente Carecchio e chiudendo l'anello al bivio EOS della mattina.

Note:
_escursione piuttosto impegnativa per estensione e pendenza dell'ascesa
_rischi accentuati nell'attraversamento dei pendii rocciosi attrezzati ed, in fase di discesa (al ritorno), a causa del fondo reso scivolosissimo dalle foglie e dall'umidità
_tantissima acqua...rivoli ovunque con numerosi guadi (non tutti scontatissimi)

Grazie a Francesco, a Claudio ed a Martina, la quale mi ha data l'ennesima riprova della sua maestria culinaria preparando una crostata di altissima qualità....

Ciao a tutti....
Luca

Francesco  Da qualche anno il Piz Eus era nei miei progetti, purtroppo causa  la quota non elevata ho sempre rinviato , nonostante le pioggie dei giorni scorsi, e la verzasca si sa, non è avara di acqua, decidiamo....  finalmente è giunto il giorno di fare visita al Sig. Eus.
  Come sempre la stesura della relazione di Luca è superlativa, non manca proprio nulla.
E' stata una giornata abbastanza umidiccia ,meno male che  lungo la salita,il sole  è rimasto sempre dietro le nuvole, nascosto da una velatura misteriosa ma............... come d'incanto;giunti in vetta, ci ha graziati del suo splendore... Noi.... affamati dei suoi raggi e dalle sue carezze,dopo la pausa pranzo, come lucertole ci siam concessi all'unamimità godendo appieno l'idilliaco tepore.
Grazie Amici, alla prox avventura.

martyne Mai guadato cosi' tanto!!! E fatto pure la doccia due o tre volte! L'h2o regnava sovrana ... quanta! Tanta tanta tanta. Ma la valle è proprio stupenda, da ritornarci con un po' piu' di sole. Un grande grazie ai "miei uomini" che hanno avuto la pazienza di aspettarmi sulla via del ritorno: ero un po' timorosa, di cascare proprio non ne avevo voglia! Comunque di scivoloni ne abbiam fatti un po' tutti!!!

Tourengänger: Francesco, zar, martyne

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3+
4 Jun 13
Pizzo d'Eus 1728m · chaeppi
T3 WS-
T3
T3
3 Mai 12
Pizzo d’Eus (1728 m) · tapio
T3+
10 Apr 11
Pizzo d'Eus (1728 m.) · ivanbutti

Kommentare (25)


Kommentar hinzufügen

Amedeo hat gesagt:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 10:17
Bravi, non banale il giro!!
Amedeo

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 10:57
...ma dove ti sei cacciato, ci mancavan le tue cartine e poi siam stati costretti,malgrado tutto a divorare l'intera crostata di Martina.

zar hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 12:06
grazie Amedeo...dai che, al prossimo, devi rientrare in gruppo!!!
Ciao
Luca

numbers hat gesagt:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 13:44
Gran bel giro, e belle foto. Complimenti!
Sono zone che non ho mai frequentato, ma sembrano molto belle. Prima o poi dovrò colmare la lacuna.
Ciao.

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 14:59
.....In val Verzasca se ci vai una volta non la lasci piu'.
Buone gite

zar hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 15:46
grazie, Mario...devi assolutamente farci almeno un giretto !!!
Ciao
Luca

giorgio59m hat gesagt:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 15:07
I miei complimenti a tutti, so bene quanto è dura ... ci siamo stati domenica !!!
Tutto stupendo, davvero, poi con tutti quei ruscelli e cascate Francesco avrà passato più tempo a fotografare che a camminare !

zar hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 15:48
grazie, Giorgio...c'era davvero l'imbarazzo della scelta ma si doveva anche stare parecchio attenti a dove mettere i piedoni !!!
Ciao
Luca

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 15:53
...Ciao Giorgio.... avevo il sospetto ma.... son stato zitto !!!!
Infatti la mia reflex è ancora umida, ho tentato una foto in apnea.
....Di sicuro il ritorno dalla val Carecchio avete trovato le tracce dei cinghiali del giorno prima,qualcuno\a era sempre con le mele per terra.
Ciao attendiamo report.

Barba43 hat gesagt:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 17:49
Bravissimi, ci avete anticipato di poche ore,comunque è molto dura stà valle
ciao a tutti

zar hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 18:26
hai proprio ragione, Luciano...bella selvaggia e tosta come piace a noi !!!
Ciao e grazie
Luca

brown hat gesagt: complimenti
Gesendet am 6. Mai 2013 um 20:06
Bravi , ma dove cavolo avete lasciato l'auto???
Noi siamo partiti da Lavertezzo ,abbiamo dovuto fare qualche passo in piu' di voi...La salita sotto Eos e' parecchio aggressiva per la pendenza e per i marassi.Ciao Paolo

zar hat gesagt: RE:complimenti
Gesendet am 6. Mai 2013 um 22:15
ciao, Paolo e grazie mille...
tenendo il fiume che attraversa la Verzasca sulla sx, una volta entrati in Lavertezzo, quando intravedi a sx (ad un centinaio scarso di metri) il famoso Ponte dei Salti (ad archi, in sasso), sulla tua dx sale una strada per Rancone...al primo bivio, unica possibilità di errore, tenere sempre la dx e continuare a salire fino a fondo strada...sei arrivato sotto le case dell'abitato e puoi lasciare l'auto gratuitamente...non ci sono tanti posti...
alla prox...Luca

brown hat gesagt: RE:complimenti
Gesendet am 7. Mai 2013 um 07:12
Confermo ci siamo arrivati anche noi li ma abbiamo anche trovato il cartello divieto di transito ai non residenti subito dopo il primo bivio.L'hanno messo per noi ....A presto Paolo

zar hat gesagt: RE:complimenti
Gesendet am 7. Mai 2013 um 07:24
...non vorrei fosse stato da noi inconsciamente ignorato...comunque, non ci è stato rivolto alcun gesto di ostilità !!! Forse, è semplicemente andata bene...
Ciao ed a presto
Luca

brown hat gesagt: RE:complimenti
Gesendet am 7. Mai 2013 um 07:31
avete fatto comunque bene .Noi abbiamo parcheggiato a pagamento ma col limite di max 3 ore ,quindi eravamo fuori regola .Il parcheggio senza limite era 500 metri piu' avanti sulla strada, aquel punto abbiamo rischiato.Se passi da Senna vieni a trovarmi .Buona giornata Paolo

Francesco hat gesagt: RE:complimenti
Gesendet am 7. Mai 2013 um 08:27
...Ciao Paolo, il cartello con divieto c'era anche per noi,diciamo che ho fatto finta di non vederlo,in fondo era sabato e mi son detto: ma chi ci viene di sabato..... infatti cosi è stato. Anche al ns. rientro vi erano dei posti liberi.

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 20:44
Bravi a tutti, solo peccato per il tempo così così (anche se almeno voi non avete preso acqua) che non ci permette di godere appieno dei panorami e dei colori. Ma quando arriva il bello stabile?
Ciao, Ivan

zar hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 22:19
ciao, Ivan...
quanto hai ragione !!! quest'anno il bel tempo si fa proprio desiderare....ma accontentiamoci...in fondo, per noi, un pò di pioggia non è mai stata un limite...
grazie e complimenti anche alla Vs. costanza...
Luca

beppe hat gesagt: Complimenti
Gesendet am 6. Mai 2013 um 20:58
a tutti la Val Verzasca non delude mai.
Ciao
Beppe

zar hat gesagt: RE:Complimenti
Gesendet am 6. Mai 2013 um 22:22
mitico Beppe...
quanto bello c'è da vedere!!!
Grazie e anche a te, come a tutto il gruppo, tanti complimenti...
ciao...
Luca

Simone86 hat gesagt:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 22:12
bel giro per iniziare la stagione, l'abbiamo fatto anche noi esattamente 1 anno fa. buona per il tempo, pochi km piu a nord non è stato cosi clemente.. sempre bellissimo monte della valle.
ciao e buone uscite

zar hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 22:28
ciao, Simone...
infatti, sei stato uno dei ns. riferimenti...
grazie e buone scarpinate...
Luca

gbal hat gesagt:
Gesendet am 7. Mai 2013 um 19:24
Oh, ma a giudicare dai commenti 1/3 degli Hikriani era da quelle parti o c'era appena stato o ci andrà a breve!
Bravi, un bel giro e l'acqua non poteva mancare.....il nome Verzasca ha le sue radici proprio nell'acqua.
Penso che la crostata abbia fatto da re-integratore salino, dolcino e ne chiederete il bis.
Ciao
Giulio

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. Mai 2013 um 15:14
......Giulio, ognuno di Noi ha il compito di portar qualcosa
Martina ..crostata ...doc
Luca ...Vino doc
Claudio ..Salame di nicchia
Francesco... Lardo al pepe rosa o Arnad


Kommentar hinzufügen»