Passo di Cantonill e poco altro..


Publiziert von Simone86 , 5. Mai 2013 um 12:10.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 4 Mai 2013
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Scopi   CH-TI 
Zeitbedarf: 3:30
Aufstieg: 600 m
Abstieg: 600 m
Strecke:Oncedo - Marzanei - Anvèuda - Passo di Cantonill - Cima Q2100 della cresta Costa (ritorno per stessa via)
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Oltrepassato Olivone e Camperio, dopo un paio di tornanti poco prima di Piera si stacca sulla dx una strettissima e grezza stradina con indicazioni per Dotra. Un cartello di divieto per lavori in corso non ci scoraggia, è valido solo dal lunedi al venerdi. Invece la strada è realmente crollata in diversi punti, già parzialmente sistemati, ma non asfaltati. Tant’è che con la mia utilitaria non siamo riusciti a raggiungere Marzanei. Parcheggiamo appena sotto ad Oncedo

Oggi è stata una di quelle giornate dove continui a ripeterti “ma perché non siamo stati a casa?” …L’obiettivo era la cresta Costa, che collega il Passo del Cantonill al Piz di Cadregh.  L’altro giorno ci è andata bene, oggi una serie di sfortune ci ha costretti a rinunciare. In primis il meteo, previsto incerto ma asciutto, in realtà ha lasciato solo qualche goccia ma quando si intravedono nuvoloni neri dietro le spalle non si è mai tranquilli. Poi la neve: dopo aver raggiunto quasi i 2.300m a Chur senza neve, non ci aspettavamo di trovarne cosi tanta a 2.000… figurarsi a 2.500 del Piz di Cadrègh..non che fosse cosi impraticabile ma questo tipo di neve marcia non sostiene e sui traversi è un ottimo lubrificante per scivolare. Il problema raddoppia nel momento in cui ci dovessimo trovare al termine della cresta con maltempo alle spalle e  l’impossibilità di proseguire per neve.. Per ultima ma non meno importante il mal di pancia pesante del mio collega. Beh almeno sono capitate 3 sfighe in una volta, speriamo ci lascino stare per le prossime uscite.

Ho pubblicato la relazione principalmente per dare un’idea dello stato nevoso della zona, per coloro i quali intendano avventurarvisi in questi giorni.




Parcheggiamo sotto ad Oncedo  Q1490 e ci incamminiamo sulla carrabile passando Marzanei e raggiungendo il grazioso paesino di Anvéuda  Q1675. Ammiriamo l’itinerario in programma ancora motivati e ci avviamo verso il passo, aggirando lo splendido Piano di Léigra. Si sale per un 30’ su facile sentiero boschivo e si raggiunge il Passo di Cantonill  Q1933, ancora molto innnevato. Potremmo ripiegare sul Pizzo Rossetto ma decidiamo di tentare almeno un pezzo di cresta. Teo, il mio collega, avverte le prime nausee e mal di pancia ma con gran volontà riesce a starmi dietro fino alla prima punta Q2100 della cresta, su cui ci fermiamo per pranzare. La salita non è difficile e la cresta non è esposta ma regala una bella sensazione di “areazione”! L’attraversamento di nevaietti residui (talvolta profondi fino al bacino) è stato faticoso e rallentante.
Visto l’arrivo di diversi banchi di nuvole aggressive scendiamo di corsa per lo stesso percorso fino ad Anvéuda e poi, con qualche goccia in testa, fino alla macchina.



Peccato per le sfortune, sicuramente lo ritenteremo tra un mesetto, in una giornata limpida e, per evitare l’infausta stradina, partiremo da Acquacalda con giro al contrario (Piz di Cadregh fino al Rossetto) o meglio ancora da Campo Blenio - Val di Campo - Passo di Gana Negra e ritorno per la suddetta cresta.

Tourengänger: Simone86

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (10)


Kommentar hinzufügen

turistalpi Pro hat gesagt:
Gesendet am 5. Mai 2013 um 14:41
Ciao Simone, penso che una prossima volta intendi partire da Acquacalda e non da Acquarossa ...Ciao e buona ripetizione Enrico

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. Mai 2013 um 16:41
hai ragione, urge una correzione!

gbal hat gesagt:
Gesendet am 5. Mai 2013 um 18:15
Sono contento nelle ultime mie di non essermi trovato più a combattere con la neve in queste condizioni.
La volontà c'era, gli ostacoli hanno vinto (stavolta, la prossima vincerete voi).
Bravi raga!

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 11:24
Eh si è proprio demoralizzante..vista la pochissima neve nella zona di Coira ho pensato che la zona di Blenio fosse altrettanto "pulita" e invece ahimè.. pazienza!
Grazie Giulio, a breve qualche uscita insieme!

patripoli hat gesagt:
Gesendet am 5. Mai 2013 um 21:50
E comunque....sempre meglio che restare a casa!

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Mai 2013 um 11:25
Si quello è vero, ma fare cosi tanta strada in macchina per poi rinunciare quasi subito te le fa girare.. esperienza, con tempo dubbio meglio stare vicini!
buone uscite!

Poncione hat gesagt: Bravi!
Gesendet am 6. Mai 2013 um 08:18
Con questo tempo avete fatto proprio bene ad andarvene, perchè non si sa mai, e tutto può cambiare in pochi attimi.
E tra possibili nebbie, pioggia (che a quella quota è spesso grandine), tuoni, fulmini una sana "fuga" non fa mai male.
Un bel giro comunque, con panorami molto belli sulla regione.
Saluti.

Simone86 hat gesagt: RE:Bravi!
Gesendet am 6. Mai 2013 um 11:27
Decisamente. Anche perchè non c'era anima viva in giro, ulteriore inquietudine. Grazie, tra un mesetto penso che i panorami saranno molto molto più belli!
buone uscite

giorgio59m hat gesagt:
Gesendet am 7. Mai 2013 um 15:39
Ciao Simone.
Comunque quella cresta che hai iniziato ti consiglio proprio di percorrerla tutta prima o poi (al disgelo ...).
Merita proprio !

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. Mai 2013 um 11:56
ciao Giorgio, infatti ho preso spunto dalla vostra escursione e.. a vedere sembra proprio non finire mai eheh!! per proporre un altro itinerario su Hikr abbiamo deciso che la faremo partendo da Campo Blenio (a giugno..!)
Grazie buone uscite


Kommentar hinzufügen»