Sasso di Mont


Publiziert von rambaldi , 17. Mai 2013 um 22:54.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:14 April 2013
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I   Gruppo San Lucio-Monte Boglia 
Zeitbedarf: 5:30
Aufstieg: 1100 m

Finalmente riesco a convincere Katty e Poldo ad aggregarsi ad un'escursione in Valsolda.

Loro ironizzano sempre sulla mia passione per queste valli ma ho l'occasione per farli ricredere.

Visto che so che loro non sono molto allenati progetto con cura un giro non molto impegnativo cercando nel contempo di attraversare ambienti diversi, lungo sentieri panoramici ma non banali.

L'idea sarebbe di partire da Dasio, arrivare alle baite di Camporgna, risalire il sentiero intagliato nella roccia che arriva al salto del Soldo, poi proseguire verso l'incantevole alpe di Puria inferiore dove si incontrano tre ruscelli limpidissimi.

Da qui si risale un ripido pendio di rocce calcaree e si prosegue in costa verso il Sasso di Mont con ampi panorami sul monte Boglia.

Dopo aver superato un paio di valli si arriva ad aggirare la vetta del monte arrivando alla croce a picco su Dasio dopo aver superato delle facili roccette.

 

Per la discesa altro sentiero panoramico verso l'alpe Mapel, che sorge su un dosso soleggiato con una bella fontana di acqua freschissima, adatti ad un bel picnic. Poi discesa veloce verso Dasio sul sentiero 5.

 

Purtroppo le cose sono andate così solo in parte. A Camporgna, complice l'atmosfera molto allegra del nostro piccolo gruppo, mi distraggo e sbaglio subito sentiero. Non tardo molto a rendermi conto dell'errore, ma ormai preferiamo proseguire senza scendere. Questione psicologica.

Arriveremo comunque all'alpe di Puria su un sentiero a monte del Soldo che si sviluppa esclusivamente in un bosco ancora abbastanza spoglio.

 

Il risultato è che oltre a rendere meno divertente l'escursione ho aumentato inutilmente dislivello e lunghezza dell'itinerario. Per ragioni di tempo mi vedrò così costretto a rinunciare a raggiungere l'alpe Mapel. Ci fermiamo a mangiare in vetta al Sasso, dove comunque il panorama non è male ed il sole ci riscalda.

 

Rientro non molto soddisfatto dell'escursione, i miei amici sono contenti ma mi avvertono subito: per quest'anno non devo 'rompere' più con la Valsolda. Mi sento incompreso...


Tourengänger: rambaldi

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (1)


Kommentar hinzufügen

gbal hat gesagt:
Gesendet am 18. Mai 2013 um 14:31
Beh dai, non sentirti insoddisfatto. Tutto sommato è risultato comunque un bel giro. La Valsolda è bella (mia opinione personale).
Ciao


Kommentar hinzufügen»