Il miglior NON San Primo della nostra vita!!!!!


Publiziert von Massimo , 3. März 2013 um 21:06. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:26 Februar 2013
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT3 - Anspruchsvolle Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 4:30
Aufstieg: 500 m
Abstieg: 500 m
Strecke:Colma di Sormano - Colma del Bosco - Monte Corner - Alpe Spessola - Alpe Terrabiotta - quota 1580 e ritorno

Vista da Massimo
MERCOLEDI 20-2: Le previsioni meteo danno 4 giorni di neve e martedi 26 dovrebbe tornare il sole, chiamo massimo61 e gli dico di tenersi libero per la mattinata del 26, se confermeranno le previsioni ci divertiremo un mondo.

MARTEDI 26-2    ORE 4.22 DRIIIIIIIIN ....... ma che cavolo succede, a già è la sveglia  devo sbrandarmi, ma chi me lo fa fare!!!! Non sono a posto.
Ritrovo con Massimo alla stazione di Asso per le 5.30 con obbiettivo la salita al San Primo assistendo all'alba e ciaspolando con neve fresca e vergine. Caffè volante e si parte alla volta della Colma di Sormano, la salita in auto è già parecchio impegnativa, la strada è una lastra di ghiaccio, temperatura rilevata  -4°. Ore 6.20 ciaspole ai piedi si parte imboccando la carrozzabile che parte appena sotto il ristorante "La Colma", appena la visuale si apre verso ovest una magnifica palla di fuoco sta tramontando dietro le montagne, purtroppo il bosco ci impedisce una buona visuale, poco più avanti c'è uno spiazzo con campo visivo libero, metto il turbo e faccio 3 minuti fuori soglia per cercare di immortalare lo spettacolo ma al mio arrivo della luna non c'è più traccia... stremato e deluso (accidenti a quel caffè) riprendo fiato e più tardi pagherò a caro prezzo il breve ma intensissimo sforzo fatto. Giunti alla Colma del Bosco lo scenario davanti ai nostri occhi è meraviglioso, un gruppo di abeti innevati con il sole che illumina le cime e la neve che diventa di colore arancio. Si decide per la cresta, scelta azzeccatissima, ore 7.00 quasi in cresta il sole sta per sorgere e ........
." Pulènta e galèna frègia 
e un fantasma in söe la veranda 
barbèra cume' petròli 
e anca la löena me paar che sbanda... 
cadrèga che fa frecàss 
e buca vèrta che diis nagòtt 
dumà la radio sgraffigna l'aria 
e i pensee fànn un gran casòtt.... 
........ è la suoneria del mio cell ; scommettiamo che è il Paolino non posso sbagliarmi si sarà alzato e aperte le finestre levando gli occhi al cielo avrà iniziato a rosicare; guardo lo schermo e appare la scritta pm1996 e noi bastardi rispondiamo "stiamo godendo"; Paolo oggi ti sei perso la supergiornatona!!!!!
In cresta i nostri occhi fanno fatica a credere allo spettacolo al quale stanno assistendo il sole sta sorgendo e illumina il bianco che ricopre il terreno, il vento alza la neve creando dei giochi cromatici unici. 
Foto su foto, l'adrenalina non ci fa sentire la fatica e il freddo pungente, tira una brezza davvero fredda, sulla cresta la neve passa da una decina di centimetri al metro..... scherzi del vento. Poco prima delle 8.00 siamo all'Alpe Spessola, è tardi dico a Massimo che non so se riusciremo a salire in cima e lui cosa fa, testa bassa e mette il turbo con tanta voglia di raggiungere la cima, io lo seguo a fatica e perdo qualche decina di metri, poco sotto il Terrabiotta ecco il crampetto.... un male bestia non ci voleva devo per forza di causa maggiore rallentare. Alle 8.30 siamo al Terrabiotta, proviamo a proseguire ma le speranze di raggiungere la cima sono davvero al lumicino visto che la neve fresca raggiunge comoda il mezzo metro ed è tutta da battere, ci diamo come termine ultimo per la cima le 9.30. Alle 9.15 big bang dice stop, per la cima ci vuole ancora minimo mezz'ora breve sosta ristoratrice e dietrofront, in alcuni punti le tracce d'andata sono già state coperte dalla neve ventata perciò anche durante il rientro bisognerà far fatica. Scendendo dal Terrabiotta a Spessola mettiamo in atto la legge del taglione che fatti in neve fresca e vergine danno un senso di godimento, dopo Spessola non risaliamo in cresta ma facciamo il sentiero nel bosco oggi davvero magico. Per riuscire a rientrare all'auto per le 11.15 abbiamo dovuto pedalare anche perché la neve al ritorno era già parecchio pesante. A Sormano pit stop velocissimo con birretta incorporata e per le 11.45 siamo di rientro ad Asso, la prima giornata quella da favola è terminata ora mi aspetta la seconda quella di mer........, ma purtroppo il PIL mi richiama all'ordine; sarà dura tirare le 22.00 ma sopravvivero.
Oggi è stata un'escursione che resterà impressa nelle nostre menti per molto tempo, sarà difficile dimenticarla, siamo stati ben felici di non essere arrivati in cima ma lo spettacolo visto resta unico e indimenticabile!!!! Giornatona con quattro soli, neve fresca e vergine, vento, i colori dell'alba e anche un ottimo allenamento; grazie massimo61 per la sempre piacevole compagnia ma un grazie speciale alla natura che ci permette di vivere queste forti emozioni.
Scusate se mi sono dilungato nella relazione ma l'adrenalina nel descrivere il tutto è ancora alta........ sarà l'effetto Bradipo ha ha ha!!!!!  
Ciao e alla prox e se lo spettacolo sarà simile varrà la pena puntare la sveglia anche alle 3.00!!!
massimo61
Mercoledi 20/2 telefonata dal centro metereologico di Castello Brianza per il giorno 26 fine delle nevicate e arrivo del sole prepararsi all' alba superspettacolo : pronto arruolato.

26 ore 5.20 parcheggio alla stazione di Asso do una mano al barista ad aprire il bar intanto arriva Massimo puntualissimo  si parte per la Colma di sormano con ancora gli spazzaneve in azione .
Alle 6.20 si apre lo spettacolo la natura si presenta con il suo splendore un'alba carica di colori la neve immacolata gli alberi colmi di neve io e Massimo non sappiamo più dove posare lo sguardo . Anche se non siamo arrivati in cima abbiamo goduto di uno spettacolo meraviglioso .Grazie montagna , grazie natura e grazie Massimo per avere condiviso questo spettacolo.

Tourengänger: Massimo, massimo61


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T2
16 Apr 15
San Primo Fast and Furious · rochi
T1
T2 WT1
T2
16 Nov 13
Monte San Primo mt 1682 · turistalpi
T2

Kommentare (19)


Kommentar hinzufügen

pm1996 hat gesagt: Noooo
Gesendet am 3. März 2013 um 21:49
...lo sapevo che nn dovevo farvi conoscere...
beati voi !!!!
bella relazione e belle foto.
Ciaooo

Massimo hat gesagt: RE:Noooo
Gesendet am 4. März 2013 um 22:48
Vedi che ho indovinato....... hai rosicato!!!
Grazie Paolino.
Ciao e ci sentiamo

beppe hat gesagt:
Gesendet am 3. März 2013 um 22:46
FANTASTICO
Ciao
Beppe

Massimo hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. März 2013 um 22:48
Direi unica.
Grazie Beppe
Ciao

Gabri hat gesagt: Bravi
Gesendet am 3. März 2013 um 23:26
Belle foto e bella neve!
Gabri

Massimo hat gesagt: RE:Bravi
Gesendet am 4. März 2013 um 22:50
Te lo continuo a dire che il San Primo con la neve è proprio bello,
ma tu non ne vuoi sapere.... ha ha ha!!!

Grazie Gabri
Ciao dall'elefantone

massimo61 hat gesagt:
Gesendet am 4. März 2013 um 08:06
Ciao grazie a tutti

Barba43 hat gesagt:
Gesendet am 4. März 2013 um 08:07
Bravi,ma che frecc,foto come sempre professionali

ciao

Massimo hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. März 2013 um 22:52
Con questo spettacolo il frecc non si sentiva, le foto sono belle grazie alla natura io ho solo scattato.

Grazie Barba
Ciao da Max

roberto59 hat gesagt:
Gesendet am 4. März 2013 um 08:55
bagai vialter si matt.............pero' bel ma propri bel de bun.......saludi

Massimo hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. März 2013 um 22:55
Menu mal che sem matt, seno chi spetacui che col cavolo che te podet vedei.
Contraccambio i saludi

L'elefant

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. März 2013 um 08:30
..........quel le' vera...

ul Rubert

camo62 hat gesagt:
Gesendet am 4. März 2013 um 20:57
I matt giran minga chi...in giò a bass.Ottime foto.

Massimo hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. März 2013 um 22:59
Pienamente d'accordo, i matt en oltra gent gio per la basa!!!
Ciao e grazie

gbal hat gesagt:
Gesendet am 4. März 2013 um 22:01
Complimenti per l'idea e l'impegno. Poi purtroppo bisogna arrendersi di fronte alla neve fresca che sarà bella da vedere, da farci pupazzi e palle ma non certo da battere ex-novo.
In compenso avete avuto un gran bel-vedere (e anche un gran bel da-fare!)
Ciao

Massimo hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. März 2013 um 23:02
Grazie Giulio,
più che alla neve abbiamo dovuto arrenderci alle tempistiche davvero stringate, personalmente adoro la neve fresca, offre degli spettacoli unici.
Ciao da Max

gebre hat gesagt: Max & Max
Gesendet am 4. März 2013 um 22:43
Complimenti per le foto e la levataccia...ne è valsa la pena!

Ciao
Alberto

Massimo hat gesagt: RE:Max & Max
Gesendet am 4. März 2013 um 23:06
Grazie Alberto,
gli spettacoli che offrono albe e tramonti sono i migliori, per riuscire a vederli è richiesto sacrificio.
Hai voglia un sabato di salire in Grignone a vedere il tramonto, so che è una montagna che non ami ma se becchiamo la giornata giusta in invernale merita tutta la vita, poi scendiamo con le frontali.
Sicuramente al mio socio l'idea stuzzica
Ciao da Max

gebre hat gesagt: RE:Max & Max
Gesendet am 6. März 2013 um 00:19
Ciao Max, ti ringrazio dell'invito ma per i prossimi week end sto pensando ad altre cime....con le ciaspole!
Ciao
Alberto


Kommentar hinzufügen»