DOSSO TACHER (2093 m)


Publiziert von ritata , 29. Januar 2013 um 22:00. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:27 Januar 2013
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT3 - Anspruchsvolle Schneeschuhwanderung
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 890 m
Abstieg: 890 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:SS 36 del lago di Como e dello Spluga fino a Colico. Imboccare la SS38 e procedere fino a Talamona. Qualche chilometro più avanti seguire le indicazioni per Tartano. Seguire la strada e parcheggiare dove possibile appena superato il capoluogo.
Kartennummer:Kompass n. 105

Questo mese l'incontro del gruppo di Inalto si tiene in Lombardia. Decidiamo quindi di mostrare ai nostri amici valdostani le Orobie valtellinesi, con la speranza di trovare tanta neve e di buona consistenza.
La meta è il Dosso Tacher, in Val Tartano. Appuntamento presso la parrocchiale del capoluogo..
Lasciate le auto al primo parcheggio utile, camminiamo per due chilometri sulla strada asfaltata che percorre la Val Lunga, giungendo nei pressi della frazione di Piana. Attraversato il ponte sul torrente Tartano entriamo subito nel bosco che risaliamo ripidamente fino ad uscire in una bella radura da cui si iniziano a vedere le cime innevate delle montagne circostanti.
Risaliamo il prato entrando ancora nel bosco fino a quando, dopo una svolta a destra, si torna all'aperto nei pressi di un rudere, più in alto del quale è ben visibile la casera Gavet con bandiera. Raggiungiamo l'alpeggio e continuiamo a salire ripidamente verso la sommità dei prati in direzione dell'ultima zona boschiva che termina sulla dorsale della montagna.
Risalendo il bosco arriviamo finalmente a scollinare in una bellissima piccola radura posta sul crinale da cui si gode una magnifica vista. Puntiamo quindi verso sinistra (sud) e si risale il bosco ormai  rado fino ad uscire nei pressi della cima.
Il panorama è molto ampio: a nord la Val Masino, Disgrazia e Bernina; a ovest le cime della Val Tartano, ad est la Val Lunga e le cime che la fiancheggiano.
Dopo una breve sosta in cimascendiamo, quando possibile, per la massima pendenza, godendo appieno della neve poco consistente  ma abbondante.
 


Tourengänger: ritata, ermanno


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»