Monte Crocione di San Martino (1.042m) per i sentieri attrezzati Vergella e Silvia


Publiziert von Simone86 , 27. November 2012 um 19:54.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:23 November 2012
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Klettern Schwierigkeit: I (UIAA-Skala)
Klettersteig Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 2:00
Aufstieg: 670 m
Abstieg: 670 m
Strecke:Rancio (Parcheggio Cimitero) - Direzione Rif.Piazza - Sentiero Vergella - Cappella Madonna del Carmine - Sentiero Silvia - CROCIONE SAN MARTINO - Sentiero Silvia - Cappella - sentiero normale (52) fino a Rancio
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Cimitero di Rancio (PARK) "via Quarto, Lecco" con navigatore si trova facilmente.
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Piazza

Facile e veloce giro sprint in un pomeriggio libero sopra quel di Lecco. Splendida giornata e panorama.


Si parcheggia comodamente nei pressi del Cimitero di Rancio, Q340 circa, (cercare "via Quarto, Lecco" sul navigatore). Da qui, arretrando 100m dalla direzione di arrivo si incontra una stradina ripida con una sbarra (aperta) e un divieto di transito con evidente segnaletica per Corno di Medale, Rifugio Piazza ecc..

Imboccare la stradina e seguirla fino al suo termine (seconda sbarra, chiusa, colore giallo) e superarla. 
Un altro cartello segnaletico regala delucidazioni sulla via per il Rif. Piazza (che seguiremo fino all'imbocco della variante Vergella). Si prosegue dunque per sentiero ciottolato al fianco della rete paramassi. Ignorare i due bivi per il Medale e proseguire fino a staccarsi dalla rete paramassi, iniziando un ripido zig-zag verticale su bella mulattiera.

Dopo pochi minuti è evidente la deviazione per il sentiero Vergella su una curva (bollini gialli sugli alberi). Si seguono tali bollini per almeno 150m perdendo qualche metro di quota fino ad intravedere l'evidente canale ripido con catena. Penso sia l'unico punto delicato di tutto il percorso. Nulla di difficile comunque per i principianti è bene imbragarsi. Superato questo tratto il resto è una ripida e divertente salita su calcare con qualche passaggio in roccia di I° grado (sempre evitabile o accompagnato da catene).
Come sempre la temperatura in questa zona è altissima, si gronda..

In poco tempo si raggiunge la Cappella della Madonna del Carmine (Q745). Appena dietro la Cappella un evidente cartello mostra la deviazione per il sentiero Silvia, a tratti attrezzato con catene, divertente e facile, ma decisamente meno arrampicoso del precedente. Si intravede la croce sommitale sin da subito. Nonostante sia partito leggero con lo scopo di andare molto veloce, un vero skyrunner (o più skywalker) mi supera con facilità... ahimè..

In un'ora esatta sono al Crocione di vetta (Q1042). Oggi non ho il GPS, ma SportTracker dello smartphone indicherà comunque 670m di dislivello, quindi sono assai contento!  

Dopo un'oretta di sole e una breve mangiata ritono alla macchina sempre passando per il sentiero Silvia (trafficatissimo da persone di ogni genere!) senza però rimboccare la Vergella. Scendo cosi per il più agile sentiero classico (pare sia il 52) che mi riporta a Rancio in 40' totali.



Giro semplice e carino, divertente, ottimo per neofiti, di breve durata (anche ad andar piano in 3h si sale e scende) e basso dislivello.  Ostico il primo tiro della Vergella, ho sentito dire che sia comunque aggirabile ma non so da che lato.

Tourengänger: Simone86

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (10)


Kommentar hinzufügen

tignoelino hat gesagt: S. Martino
Gesendet am 27. November 2012 um 21:38
complimenti, Girovago!!
roby

Simone86 hat gesagt: RE:S. Martino
Gesendet am 28. November 2012 um 11:51
Grazie, ho approfittato di qualche pomeriggio libero prima della perturbazione che ci sta affogando.
Buone uscite!

tignoelino hat gesagt: RE:S. Martino
Gesendet am 28. November 2012 um 21:07
tutta manna, quella che sta venendo giù!!

gbal hat gesagt: Al limite.....
Gesendet am 28. November 2012 um 14:50
....tra hicker e runner, tra climber e semplice escursionista sei comunque uno che fa della curiosità esplorativa il suo interesse. Bravo! Ci fai scoprire parecchi luoghi nuovi, anche "sotto casa". Questi due sentieri attrezzati non li avevo mai sentiti o forse quando si guarda il web magari ci si focalizza di più su mete più "roboanti".
Complimenti Simone

Simone86 hat gesagt: RE:Al limite.....
Gesendet am 28. November 2012 um 16:51
Troppe lodi Giulio eheh. Beh te sei nella top ten degli "esploratori curiosi" di hikr quindi comprendi bene! E' sempre bello cambiare un po', alternare grandi classici a sentieri sconosciuti (con i rischi che ne conseguono). Probabilmente, me compreso, quando si parla di Lecco si va spesso a pensare a Grigne, Resegone, Medale, Moregallo, insomma i classici, mentre esistono a quanto pare un'infinità di sentieri di "serie B" che sanno comunque soprendere positivamente.

tignoelino hat gesagt: RE:Al limite.....
Gesendet am 28. November 2012 um 21:08
Grande, G

gbal hat gesagt: RE:Al limite.....
Gesendet am 28. November 2012 um 21:21
Ma...ma....ma...Roby che mi fai? Il Grande stavolta è Simone!!!!
Sei simpatico come sempre; hai cacciato via 'st'influenza?

tignoelino hat gesagt: RE:Al limite.....
Gesendet am 28. November 2012 um 21:26
Simo sa già di essere Grande!! oramai siamo
in confidenza.
è bello essere un hikrer!
sembra che la porcheria sia passata, però
mi sembrava anche la scorsa settimana.

Simone86 hat gesagt: RE:Al limite.....
Gesendet am 29. November 2012 um 12:24
ahahah ma tutte queste ovazioni?! al massimo le meritate voi dall'infinita esperienza, orsù, mica io!

tignoelino hat gesagt: RE:Al limite.....
Gesendet am 29. November 2012 um 20:43
Mai sottovalutarsi.


Kommentar hinzufügen»