A zonzo per la Val Cusella sotto il Monte Tamaro


Publiziert von gbal , 17. November 2012 um 16:54.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Sottoceneri
Tour Datum:15 November 2012
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Tamaro-Lema   CH-TI 
Zeitbedarf: 6:15
Aufstieg: 1315 m
Abstieg: 1315 m
Strecke:19 km
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Varese-Gaggiolo-Mendrisio-A2-Lugano Nord-Sigirino
Kartennummer:Swiss Map

Sai quando non gira, l’umore è grigio a dispetto del cielo azzurro e non sei convinto di ciò che stai facendo? Ecco questa è una di quelle occasioni. I recenti tristi avvenimenti mi avevano lasciato l’amaro in bocca e la tristezza nel cuore e anche l’idea che avevo per oggi di fare una puntata esplorativa per un’ascensione magari mettendola anche in pratica si è rivelata in pratica poco entusiastica. Così sono partito addirittura da Sigirino anziché Sorencino, vuoi per l’assonanza dei nomi, vuoi perché ero già salito da entrambi ma soprattutto perché la testa aveva i suoi pensieri ed io ho delegato gli automatismi a guidarmi senza meta precisa.

Come ho accennato, a dispetto della nuvolaglia/nebbia/foschia, chiamiamola come vogliamo, imperante sulla pianura, il cielo sopra al Tamaro era di un azzurro bellissimo. I colori dell’autunno colpivano come sempre per la loro bellezza ma, salvo qualche volo d’uccello e l’apparizione di un camoscio, la frequentazione di rappresentanti del regno animale era tale che se fossi improvvisamente morto mi avrebbero ritrovato nel week-end successivo quando la montagna si anima un po’.

Con queste premesse si capirà perché quando mi sono accorto di essere in tutt’altra valle e zona di quella che avevo in mente e che la mia meta la vedevo ben lontana eppure bellissima e irraggiungibile mi sono rassegnato a proseguire per il percorso già ben conosciuto ma già con l’idea di fermarmi prima della vetta del Tamaro. Il mio back-point odierno è stato così una sella, quella denominata Bassa di Indemini dove, a ½ ora dalla vetta del Tamaro, ho deciso che bastava così e ho ritracciato al contrario il percorso della salita.

Bilancio? Un po’ di foto, utili per il futuro, per capire come fare a conquistare ciò che avrei voluto oggi, un bel po’ di chilometri e di metri di dislivello. Unica cosa bella della giornata: una lunga conversazione telefonica avuta durante il ritorno con una cara amica che comunque mi ha aiutato a riguadagnare un po’ di smalto. Grazie!

 

 

I tempi (per i precisi):

 

Località

Tempo parziale

Progressivo

Velocità salita/discesa

Sigirino (Auto)                          

0

0

n.a.

Bassa di Indemini                     

3:43

3:43

353

Sigirino (Auto)                          

2:45

6:28

478

 

 

 

 

Pillole….di sudore e di fatica:

 

Dislivello salita       1315m

Dislivello discesa    1315m

Lunghezza totale     19,0 km

Tempo salita            3h43’

Tempo discesa         2h45’

Tempo totale lordo  6h28’

Tempo totale netto   6h18’

Soste totali  10’ 


Tourengänger: gbal

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 13762.gpx Il mio percorso

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (20)


Kommentar hinzufügen

grandemago hat gesagt:
Gesendet am 17. November 2012 um 17:57
A volte, camminando soli, capita di lasciare anche qualche lacrima sui sentieri, almeno a me succede.
Altre volte, come l'ultima, mi sono accorto che stavo camminando col sorriso. Se qualcuno m'avesse visto m'avrebbe preso per matto.....in entrambi i casi!
Ciao Giulio e in bocca al lupo!
Aldo

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. November 2012 um 21:16
Caro Mago non sei mica Grande per nulla! Questa "confessione" ti rende, se mai ce ne fosse stato bisogno, grande umanità.
Grazie

igor hat gesagt: gita
Gesendet am 17. November 2012 um 18:38
Bella Giulio,malgrado i problemi km e dislivello di tutto rispetto,grande ciao

gbal hat gesagt: RE:gita
Gesendet am 17. November 2012 um 21:16
Grazie Igor, le ore sono poche come sai ma.....bisogna pur impiegarle per benino, no?

igor hat gesagt: RE:gita
Gesendet am 17. November 2012 um 21:23
Non ho mai visto una gita di Gbal fatta alla Carlona anzi sempre pianificata nei dettagli con tanto di GPS ecc, e specialmente in fatto di tempistiche....e ho detto tutto ciao

gbal hat gesagt: RE:gita
Gesendet am 17. November 2012 um 21:32
Hai ragione Igor, avevo tutto pronto salvo la testa e la voglia e stavolta.....ho preso una bella cantonata!
Che ci vuoi fare? Tutto serve, anche capire che Sorencino NON è Sigirino!

siso Pro hat gesagt:
Gesendet am 17. November 2012 um 20:27
Bravo Giulio,
Le camminate in solitaria aiutano moltissimo!
Siso

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. November 2012 um 21:19
Verissimo Siso ed io ne faccio molte da solo. Non ho citato la tua bella relazione http://www.hikr.org/tour/post57011.html che in realtà aveva ispirato questa mia gita solo che poi ....mi sono perso per via :-):-):-)
Grazie
Ciao

veget hat gesagt:
Gesendet am 18. November 2012 um 16:40
Le gite in solitaria,sono le mie preferite.per cui condivido,la Tua scelta di oggi...Il dislivello è di tutto rispetto.......Complimenti
Ciao
Eugenio

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. November 2012 um 16:44
Grazie Eugenio. Anche per me è abituale girare da solo; magari quel giorno un po' di compagnia avrebbe aiutato....quanto meno a non fare "casino" :):):)
Ciao

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 18. November 2012 um 21:44
ma, scusa G, dobbiamo spararci??
secondo me, sei Tu che devi ritagliarti
un pò più tempo per Te stesso in modo
di rilassarti. io, quando parto da casa,
faccio conto di ritornare prima che faccia
notte. in caso contrario, ho la frontala ed il
telefono. ciao

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. November 2012 um 21:52
La fai facile tu Roby :):):). Lo so anche io che "dovrebbe" essere così e quando è stato possibile l'ho fatto. Ora per un po' non potrò....ma dopo!!!!! Vedrai!

tignoelino hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. November 2012 um 21:59
lo spero vivamente!!
ciao, Giulio

Cristian "Speed" hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. November 2012 um 02:47
eheheh bei posti sopra a casa mia e ottima montagna per fare allenamento con un buon dislivello alla vetta ( 1650 m )
in piu vi sono molti sentieri che portano in cima, mi manca la zona dietro verso Neggia
Record personale di salita da Sigirino 1h 30 minuti al passo di corsa mi preparavo per la Lodrino Lavertezzo che ai me non ho potuto fare in quanto mi sono infortunato.
comunque complimenti leggo sempre le tue avventure

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. November 2012 um 09:13
Grazie Cristian. Scopro qui che sei amico di Igor.
Complimenti a te per le prestazioni corsaiole; io certamente non potrei permettermi quei tempi ma non ci provo neanche. Di skyrace ne ho fatte alcune in passato ma....è davvero dura.
Adesso me ne vado su con scarponi e....camminando :):):)
Grazie per il tuo apprezzamento.
Ciao
Giulio

Cristian "Speed" hat gesagt: RE:..
Gesendet am 19. November 2012 um 21:15
vedi abbiamo scoperto un altro tuo lato positivo l'aver provato qualcosa di veramente duro le Skyrace un vero piacere quello di correre in montagna se poi non sei in gara io mi ritaglio sempre un momento in vetta.

Igor lo conosciuto mentre mi recavo al piz. Terry era li su un sasso, e gli faccio: fiö se fet li? vegn giö prima che ta sa fé ma hahahaha

scherzi a parte é nata una bella amicizia e ci siamo fatti qualche salita di cui una con spaurazzo (Baratin) speriamo di tornare presto a risalire vette magari in compagnia anche di altri.

gbal hat gesagt: RE:..
Gesendet am 19. November 2012 um 21:47
Sì me la ricordo la vs. salita al Baratin con strizza per il ritorno!
Quanto alle mie skyrace ero stato un po' trascinato dalla mia amica Chiara che quella sì ne ha fatte tante incluse Marathon des Sables, Atacama, Australia, ecc. ma io....sono tornato alle mie corsette casalinghe, mi bastano quelle.
Ciao

Cristian "Speed" hat gesagt: RE:..
Gesendet am 19. November 2012 um 22:20
wow che donna!!! pure io mi faccio bastare le mie, non sembra ma ci vuole tempo e soldi x fare certe cose, anche se mi piacerebbe farle.
Al Baratin, siccome abbiamo fatto un pezzo in scalata non si trovava piu la discesa classica causa nebbia che si é alzata in un attimo e ricordo bene certi passaggi che abbiamo fatto mamma mia... per fortuna che Igor é molto prudente anche se molto testardo se mi dava ascolto e scendavamo non ci trovavamo li, ma lui aveva come obiettivo 5 vette io ero un po perplesso hahaha

Laura. hat gesagt:
Gesendet am 22. November 2012 um 13:48
Che dire...come ha detto Aldo, il nostro umore spesso influenza le nostre uscite e di contro spesso le nostre uscite influenzano il nostro umore.
Ricordo di una volta in cui ti raccontai di essere "scappata dalla vetta del Poncione di Valganna perchè la tristezza non mi dava tregua...hai fatto bene a chiamare la tua amica.
Complimenti per le foto...hai sistemato la macchina?

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. November 2012 um 14:13
Sacrosante verità Laura. Mi ricordo della tua passeggiata al Poncione immersa in una nuvola di tristezza. E' anche vero che, come dici tu, a volte le uscite hanno il potere di dissipare queste nuvole. Nel mio caso è stata la voce della mia cara amica Laura (conosci?) che ha avuto questo potere.
Grazie (ma le foto....hai visto bene? La macchina è sempre quella e il fotografo pure!)
Ciao


Kommentar hinzufügen»