Alpe Devero – Corona Troggi


Publiziert von coral54 , 15. November 2012 um 10:12.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:18 Januar 2010
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT2 - Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 5:30
Aufstieg: 650 m
Strecke:Devero Ai Ponti m. 1631 - Corte D’Ardui m. 1760 - Alpe Sangiatto m. 2077 - Corona Troggi m. 2230 - Crampiolo m. 1784 - Lago delle Streghe m. 1769 - Devero Ai Ponti m. 1631
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Luino a Laveno,traghetto per Intra,quindi direzione Fondotoce.A Gravellona Superstrada del Sempione con uscita a Crodo.Quindi direzione Formazza fino a Baceno,da dove si prosegue per l’Alpe Devero.
Unterkunftmöglichkeiten:Alberghi all'Alpe Devero

Ciaspolata di medio impegno nel Parco Naturale Veglia-Devero con meteo a dir poco stupenda.Lasciata l’auto all’ultimo parcheggio in prossimità dell’Alpe Devero mi porto alla Località Ai Ponti (m. 1631) dove,attraversato su di un ponte il Torrente Devero,seguo un’evidente traccia battuta.Costeggiando un altro riale giungo in breve alle baite del Corte d’Ardui (m. 1760).Dietro le baite le tracce si alzano in maniera molto più decisa,rientrando nuovamente nel bosco di larici.Arrivato ad una radura attraverso il Rio Sangiatto e risalita una costa sbuco in una conca dove è situato il primo lago del Sangiatto con una stupenda visuale sul monte Cervandone.Risalito un dosso arrivo all’Alpe Sangiatto (m. 2077),ancora regolarmente caricato durante la stagione estiva e poco più avanti,sulla sinistra,il secondo lago.Proseguendo ora in piano incontro sulla sinistra un’altra conca,dove è adagiato il terzo lago del Sangiatto.Continuando per vallette e dossi arrivo alla base della salita per la Corona Troggi.Risalendo il filo della cresta,con un tratto finale piuttosto faticoso e non privo di qualche difficoltà,giungo alla fine in vetta.Panorama grandioso sul sottostante lago di Agaro e sulla bassa Val d’Ossola da un lato,e dall’altro il Cervandone e tutte le cime di Devero.Ritornato sui miei passi,prima del Corte d’Ardui,seguo le indicazioni per Crampiolo,che raggiungo in circa mezzora,attraverso un fitto bosco di larici,con esposizione decisamente a nord.Dopo un’ora di pausa al sole,riprendo il tracciato verso l’Alpe Devero,non prima di aver fatto una breve deviazione fino al laghetto delle Streghe.

Tourengänger: coral54

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

michelotta hat gesagt:
Gesendet am 15. November 2012 um 11:00
bellissime foto e paesaggio molto suggestivo bravo .....

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 15. November 2012 um 22:11
hai fatto una cordata con Paoloski???
cacchio, se non mi scappava l' occhio,
magari andavo a mangiare erba con gli sci!!!!!!!!!!!!!
roby, tignoelino

coral54 hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. November 2012 um 19:18
????Scusa ma non ho capito il senso,cosa intendi dire!
Alfredo

tignoelino hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. November 2012 um 20:49
nel senso che, se non vedevo la data della gita,
sarei andato a mangiare erba.
ciao.
roby


Kommentar hinzufügen»