Campo dei Fiori - Punta Paradiso 1226 m


Publiziert von cristina , 13. November 2012 um 14:59. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:11 November 2012
Wandern Schwierigkeit: T1 - Wandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Strecke:Oronco-Prima Cappella-Santuario Sacro Monte-Valico Pizzelle-Monte Tre Croci-Punta Paradiso

Altra domenica di acqua, siamo alla disperazione…nel pomeriggio dovrebbe smettere ma ormai le giornate sono corte. Spero fino all’ultimo che smetta almeno da metà mattina, invece alle 9,00 sta venendo giù a secchi…che facciamo?!?!
 
Un po’ di anni fa Marco, durante un aggiornamento per accompagnatori CAI, era stato al Santuario del Sacro Monte di Varese, con tanto di guida, visita all’osservatorio e tant’altro e anche se non propriamente portato alla visita di Santuari e simili alla fine gli era piaciuto. Io non ci sono mai stata e questa potrebbe essere la giornata giusta, poi non si sa mai magari migliora!
 
Intanto a Varese non piove, ma dura giusto il tempo che ci mettiamo gli scarponi, poi comincia, sottile e fitta, di quelle che non lasciano scampo…quelli che incontriamo scendono, solo noi saliamo ma soprattutto solo noi ci fermiamo ad ogni cappella, ci fosse un esperto sarebbe meglio, leggiamo i vari cartelli ma non è come ascoltare. Proviamo a fare qualche foto dai dubbi risultati visti i vetri, le inferriate e la luce. Del resto sappiamo bene come sarebbero ridotte se fossero accessibili, quanti W Milan (tanto per metterne una), Pinco ti amo, Pallino sei bello e via dicendo ci sarebbero?
 
Al Santuario un’occhiata veloce, bello il presepe che riproduce il borgo e interessante anche il giro nei meandri del borgo alla ricerca di una fantomatica mostra. Lasciamo il Santuario e proseguiamo verso la zona ristoranti, dove tutti si stanno dirigendo. Troviamo una bella batteria di cartelli segnavia, prendiamo quello che indica Valico Pizzelle, intanto sembra aver smesso di piovere, anche se la visibilità è nulla ovunque. Camminiamo nel rado bosco in quello che sembra un torrente e giungiamo al Valico Pizzelle. Abbiamo ancora tempo e proseguiamo per il Monte Tre Croci. L’ultimo tratto di salita è accompagnato dalle lapidi dei vari corpi dell’esercito e Marco fotografa il suo. Avanza ancora un po’ di tempo e proseguiamo ancora e arriviamo all’entrata del Parco dell’Osservatorio. Vorremmo mangiare qualcosa ma non c’è un misero posto asciutto, dove potersi appoggiare. Pensando di trovare almeno una tettoia all’Osservatorio lo raggiungiamo, vaghiamo intorno fino a trovare una scala riparata e qui facciamo una velocissima sosta. Dopo di che torniamo sui nostri passi. Effettivamente ha smesso di piovere ma le nubi si sono abbassate, tanto che in alcuni punti si fa fatica a vedere una cappella con l’altra. Adesso siamo noi gli unici che scendono, mentre numerose persone salgono. Una giornata controcorrente!
  

Tourengänger: cristina, Marco27

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (1)


Kommentar hinzufügen

Marco27 hat gesagt:
Gesendet am 13. November 2012 um 15:06
Vabbè.... un conto è essere "diversamente religioso", un'altro è essere un troglodita insensibile al bello, all'arte e alla storia dell'uomo.....


Kommentar hinzufügen»