Rifugio Benevolo da Rhemes Notre Dame


Publiziert von coral54 , 9. November 2012 um 14:34.

Region: Welt » Italien » Aostatal
Tour Datum:20 März 2011
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT2 - Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 4:30
Aufstieg: 562 m
Strecke:Rhemes Notre Dame frazione Bruil m. 1725 – Pellaud m. 1810 – Thumel m. 1879 – Montagna Lavassey m. 2227 – Rifugio Benevolo m. 2287
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada Santhia-Aosta,quindi SS 26 fino a Villeneuve.Da qui seguire indicazioni Valle di Rhemes e Valsavaranche.Oltrepassato Introd,ad un bivio,tenere la destra e seguire la SR 24 fino a Rhemes Notre Dame.
Unterkunftmöglichkeiten: Alberghi a Rhemes Notre Dame - Rifugio Benevolo m. 2287

Bella e facile ciaspolata all’interno del Parco Nazionale Gran Paradiso,da affrontare tuttavia solo con condizioni di neve sicure.Si tratta di un percorso frequentato per la maggior parte da scialpinisti ma non mancano comunque i ciaspolatori.Da Rhemes Notre Dame frazione Bruil (m. 1725) si segue il tracciato della strada,in estate percorribile anche in auto,fino alla frazione Pellaud (m. 1815).Proseguire per la stradina che con percorso pressoché pianeggiante,costeggiando la Dora di Rhemes,conduce al parcheggio estivo sotto Thumel.Saliti quindi a Thumel (m. 1879) si hanno due possibilità:seguire la rotabile poderale,più lunga ma meno faticosa,ma comunque sconsigliata per pericolo valanghe,oppure seguire le indicazioni del sentiero N° 13,soluzione da noi scelta.Dopo una decina di minuti di salita raggiungiamo un Casotto dei Guardaparco,proseguiamo sotto alcune rocce fino ad un pianoro in fondo al quale attraversiamo su di un ponticello il Torrente Barmaverain.Riprendiamo a salire,seguendo le tracce del sentiero estivo,e alternando salite a tratti pianeggianti,arriviamo ad incrociare la poderale precedentemente abbandonata a Thumel,ma ormai fuori dal pericolo valanghe.Raggiunte le baite della Montagna Lavassey (m. 2227) siamo ormai in vista del Rifugio Benevolo (m. 2287) che raggiungiamo con un’ultima breve ma ripida salita.
Ritorno per la via di salita.

Tourengänger: coral54, michelotta

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (1)


Kommentar hinzufügen

michelotta hat gesagt:
Gesendet am 10. November 2012 um 18:54
molto bello bravo


Kommentar hinzufügen»