Praezer Hoehi


Publiziert von paoloski Pro , 4. November 2012 um 23:20.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Domleschg
Tour Datum: 8 Dezember 2008
Ski Schwierigkeit: WS+
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR 
Zeitbedarf: 4:30
Aufstieg: 1380 m
Abstieg: 1380 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada A13, tunnel del San Bernardino, uscita di Thusis Nord, proseguire verso Nord sulla strada cantonale, passare per Cazis, all'uscita del paese, di fronte alla clinica psichiatrica, in località Rentel, prendere la stradina sulla sinistra che porta a Luvrein. Pochi parcheggi ma popolazione molto gentile: a noi hanno fatto parcheggiare sotto una grande tettoia.
Zufahrt zum Ankunftspunkt:Gita andata - ritorno.
Unterkunftmöglichkeiten:Alberghi e pensioni a Thusis.
Kartennummer:CNS 257S Safiental

Il Praezer Hoehi è una magnifica cima da salire in inverno. Fra l'altro chi non volesse farsi i quasi 1400 metri di dislivello fatti da noi può partire anche da Luscha, frazione di Sarn da cui parte un impianto di risalita, in questo caso il dislivello si riduce a circa 800 metri, Pietro, Francois e le sei donne del nostro gruppo hanno scelto questa soluzione.
Io, Roberto, Giuliano, Francesco, Enzo, Nicolò e Fabrizio invece decidiamo di partire dal piccolo nucleo di Luvreu: la neve arriva fino al fondovalle e fare due ore di strada per soli 800 metri di dislivello ci sembra veramente un peccato.
Partiamo in direzione Ovest puntando al paese di Praez, circa 450 metri più in alto, superato il paesino proseguiamo sempre in direzione Ovest fino alla quota di 1600 metri, da qui seguiamo brevemente una strada forestale in direzione Sud fino ad incrociare un sentierino nei pressi di alcune baite, da qui riprendiamo a salire in direzione Ovest con un po' di difficltà visto la neve decisamente sovrabbondante, raggiungiamo la Praezer Alp e da questa, in breve la cresta NNE del Praezer Hoehi, presto siamo in vista della croce di vetta, oltre al resto del gruppo ci sono diverse altre persone che hanno salito la trentina di metri che separano la nostra cima dall'arrivo degli impianti di risalita di Sarn.
Mangiamo qualcosa e poi ci buttiamo a capofitto giù per dei pendii favolosi con una neve polverosa da urlo, un breve tratto di crosta sotto Praez poi ancora polvere fin quasi a Luvreu.
In totale più di 1000 metri di polvere su un dislivello di neppure 1400.  

Gran gita  con neve fantastica, bel panorama sulla selvaggia Safiental e il Domschleg.
Come sempre quando siamo da queste parti, fine gita da Gyger in centro Thusis: una pasticceria che rende veramente onore alla grande tradizione svizzera di grande pasticceria.  


Tourengänger: paoloski

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»