Rifugio Tecc Stevan - compleanno "under snow flakes"


Publiziert von giorgio59m , 30. Oktober 2012 um 09:07. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:28 Oktober 2012
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Poncione Rosso   Gruppo Madöm Gross   CH-TI 
Zeitbedarf: 4:30
Aufstieg: 800 m
Strecke:Diga Val d'Ambra Q616 - Ramlitt Q788 - Stavell - Monastei Q895 - Rif.Monte di Dentro Q917 - Rif. Tecc Stevan Q1010 - Alpe Marzoch Q1181 (solo alcuni) - Stevan Q1010 (pranzo) - Cassinone Q911 - Lòbia Q917 - Diga Val d'Ambra
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada per il Gottardo, oltrepassare Bellinzona, uscire a Biasca. Alla prima rotatoria proseguire verso nord, seguendo per Personico - Bodio. A Bodio si devia per Personico, passando sotto l' autostrada e poi sopra il Ticino. Raggiunto Personico, poco dopo la chiesetta salire verso le case alte del paese e proseguire salendo fino al bacino artificiale. La strada è molto stretta.
Unterkunftmöglichkeiten:Molti rifugi in zona. Consultare il sito del Patriziato di Personico, sotto Rifugi http://www.patriziatopersonico.ch/

La saga “i pazzi siamo noi” continua ….
Visita guidata a due rifugi della Val d'Ambra

 

Chi ha visto le previsioni per lo scorso weekend, con freddo, pioggia, neve e vento anche a 40-50Km orari … avrà capito che solo pensare di uscire in queste condizioni è da pazzi scatenati, tant’è che alle 7:45 ci troviamo in sei al conosciuto (per noi) parcheggio della Val d’Ambra.

Ah … la Val d’ Ambra, bella, selvaggia, tutta da scoprire, ma, per noi, sempre bagnata ! Mai vista con il sole, e tra questa valle e quelle attigue abbiamo una certa conoscenza ormai …

Pioggia o neve, questo il panorama che ci aspetta, ma questo non ci ferma di certo. Abbiamo da festeggiare il compleanno di Gimmy, sarà il 31 ottobre, ma per impegni delle prossime settimane decidiamo straordinariamente di anticiparlo.

 

Torniamo alla nostra escursione, arrivo in auto sotto una pioggia incessante e raffiche di vento da spostare le auto, 7:45 alla diga val d’Ambra a 618mt, sta nevicando e il paesaggio attorno è piuttosto invernale.

A conferma di ciò +2° all’ esterno.

Carichi di vettovaglie extra (quelle da feste di compleanno) distribuite nei vari zaini, alle 08:00 iniziamo la salita verso il rifugio Tecc Stevan.

Passo tranquillo sopra qualche centimetro di neve, e freddo intenso. Per fortuna l’ esposizione della valle ci ripara dal vento da nord.

Alle 09:05 siamo a Monastei dove facciamo una pausa tecnica … per scambiarci la traccia del percorso che vorremmo fare, la cosa non riesce e la situazione meteo ci porta a meditare se proseguire con le intenzioni iniziali o passare al piano B ….

I sentieri già poco marcati e visibili, la neve che ricopre le poche e scarse tracce di passaggio, ci convincono per un’ altra destinazione, meno male che in questa valle i rifugi non mancano!

Partenza rapida, anche perché a fermarsi fa proprio freddo, verso il rifugio Monte di Dentro, deviazione a destra lungo il sentiero per il Passo del Gagnone / Tecc Stevan.

Alle 09:27 siamo alla porta del rifugio, che ovviamente andiamo a visitare.

Piuttosto spartano ma ben organizzato, locale unicon con camino, tavolo per 6/8 persone, brande pentolame vario, una bella stufa per cucinare proprio in centro.

Qualcuno vorrebbe già fermarsi … ma sono solo le nove e mezza …

Dopo una decina di minuti di sosta con visita e discussioni annesse, decidiamo di proseguire, il pranzo al Monte di Dentro sarà per un’ altra volta.

Puntiamo al Tecc Stevan, è la terza volta che ci andremo, un record di presenze, soprattutto per noi che quasi mai torniamo negli stessi posti, ma oggi tocca al festeggiato decidere, e Gimmy decide di tornare a festeggiare ancora al bel rifugio (già sede del suo compleanno sotto la pioggia qualche anno fa).

Alle 10:15 siamo al bivio che porta al ponticello che attraversa il torrente Rierna, ben in anticipo alle previsioni.

So che è ancora troppo presto, e decidiamo saggiamente di dividerci in due gruppi, uno scenderà in capanna per scaldare e preparare, l’ altro continuerà per un’oretta ancora, con ritrovo alle 11:30.

Paolo, Angelo e Gimmi saliranno all’ Alpe Marzoch a 1181, mentre io, Roberto ed il Barba ci ritiramo a preparare l’ ambiente per il pranzo da compleanno.

 

L’ ambiente pur con i pochi centimetri di neve è spettacolare, la valle è già bella e selvaggia, ma con la neve attorno sembra che il tempo si sia veramente fermato. Mentre aspetto mi permetto due passi poco sopra la capanna, per godermi questo spettacolare silenzio.

 

Ci riuniamo attorno al camino, e alla lunga tavolata, e diamo inizio ad un pranzo … magari poco in linea con l’ idea della montagna all’ aperto ma piuttosto dei bagordi da compleanno.

 

Il menù prevede: roastbeef, funghi trifolati in insalata, antipasto sottolio, formaggio, salamini, il tutto allietato con 1.5lt di bonarda, 0.5l di merlot e 1lt di vignetta caldirola …

Per proseguire  poi con torta al cioccolato e pere, bisciola valtellinese scaldate al tepore del camino, ed innaffiate con spumante secco.grandsec del piemonte

A conclusione l’immancabile caffè e grappa.

Per evitare pesi inutili  al ritorno … si consuma tutto, così il peso si trasferisce dallo zaino allo stomaco ….. Insomma, un pranzo da ricordare, grande Gimmy !

 

Alle 14:05 dopo le pulizie lasciamo il caldo rifugio per il ritorno, e per non rifare lo stesso percorso decidiamo per il “girone”, ovvero il lato sud della val d’Ambra, concludendo sul lato opposto della diga rispetto alla salita.

Ha smesso di nevicare e la temperatura è più piacevole, percorso gran parte in piano, anzi con vari saliscendi, passando da Cassinone, poi sotto Monda si scende con molti zig-zag alla diga, per attraversarla e tornare al parcheggio.

Nonostante il giro più lungo, qualche minuto prima delle 16:00 siamo davanti alle nostre auto, le nuvole si sono alzate e si notano anche sprazzi di sereno.

Le note montagne dei dintorni sono tutte imbiancate fino alle quote basse, l’ inverno ha dato il suo preavviso.

Dal punto di vista propriamente escursionistico è poco più di una lunga passeggiata, ma è stato bello visitare i due rifugi, e l' ambiente invernale ha reso questa ennesima esplorazione della Val d'Ambra più interessante.

Chiudo rinnovando gli auguri al coetaneo Gimmy, ringraziandolo di aver organizzato un pranzo e “contorni” da ricordare.

 

Vista da Gimmy  - gimmy

Il titolo potrebbe essere ritorno al passato 2, visto che avevamo festeggiato il mio 51esimo compleanno proprio nello stesso rifugio,veramente inusuale x il nostro gruppo sempre alla ricerca di nuovi luoghi da scoprire.
Comunque, vista come era cominciata la giornata dal punto di vista meteo, è andata alla grande.
Sulla camminata non voglio dilungarmi anche perchè è la terza volta che la facevo e sempre con un meteo abbastanza simile.
Voglio ringraziare i miei amici x il clima di festa e di allegria che si è venuto a creare nel rifugio , certo il vino e il cibo hanno fatto la loro parte , ma la materia prima è sempre la nostra amicizia e condivisione di interessi .  

p.s ringrazio Giorgio x il video sui funghi e la loro raccolta che abbiamo visto mentre pranzavamo
 

Vista da Paolo - brown

Giornata riuscita
Il giro e' stato piacevole con l'allungo all'alpe Marzoch.
Il sentiero che conduce al passo del Gagnone e' molto ben segnalato e paesaggisticamente molto bello in quanto si risale il torrente che crea pozze e cascate molto belle.
Durante questo percorso abbiamo avvistato una femmina di gallo forcello che probabilmente ha cercato riparo a quote piu' in basse visto il tempo molto freddo.
Peccato non aver potuto ritardare il rientro al rifugio ma sapevamo che tutte le super pietanze erano in mani poco rassicurabili ....
La festa e' ben riuscita, complimenti e auguri al nostro Gimmy.
Tutto organizzato da servizio catering, il rifugio sempre accogliente ma sempre un po' fumoso.
Abbiamo pero' notato che c'erano diversi segni di presenze di roditori che hanno addirittura rosicchiato un'antina dell'armadio lasciando un mucchietto di trucioli di legno in terra.  
Per il resto mancava solo la televisione....
Ma giustamente non si puo' andare in rifugio per guardare la tv.
Per quest'anno abbiamo finito i festeggiamenti, ma non mancheranno sicuramente altri nuovi rifugi da scoprire dove passare bei momenti in compagnia di amici.
A presto
Paolo 

 

Vista da Roberto - roberto59

La peggior solitudine è essere privi di un'amicizia sincera.
Francis Bacon
La vostra lo è...........
Auguri Gimmy, buon compleanno


Vista da Luciano - barba43
 
E' stata per mè una gran bella passeggiata, in questi posti così belli sembrava essere in Amazzonia.
In questa capanna al Tecc Stevan non ci sono mai stato, ed ho chiesto agli amici di poter andare ancora in quelle capanne al caldo, con una bella polenta taragna con salamelle e del buon vino.
Abbiamo festeggiato il compleanno di Gimmi, con delle prelibatissime leccornie, dolci, torte, vino a iosa.
E' proprio stato un gran bel divertimento !
La giornata in qualche modo ci ha favorito, entrando nel bosco non abbiamo sentito più il vento, la pioggia e/o la neve è ormai nelle nostre abitudini  (nel pomeriggio ha smesso).
Mi sono proprio divertito,anche se noi iniziamo e terminiamo l' anno con pioggia e neve.
Come ben sapete siamo la compagnia di matti.
Ciao a tutti

Barba

 

 

Il solito riassuntino:

Percorso:  

10,4 Km totali, 4h:50m totali lorde senza il pranzo

12,8Km totali per il giro più lungo

5,0 Km andata, 5.4Km ritorno

Dislivello:  

800 mt di relativo                   

 

Partecipanti:  Giorgio, Roberto, Gimmy, Paolo, Luciano, Angelo

 

 

Altre foto, diario, tracce sul nostro sito

Girovagando

www.girovagando.net       escursione # 142


Tourengänger: giorgio59m, roberto59, brown, gimmy, Barba43


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 13603.xol 2 rifugi e giro ad anello
 13604.xol 2 rifugi, alpe Marzoch (giro lungo), giro ad anello

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (18)


Kommentar hinzufügen

Laura. hat gesagt:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 10:20
eppoi danno della folle a me!!!!!!!
ps.augurissimi

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 13:19
......beh Laura a te lo fanno per le cose super impegnative che fai........noi in fondo al max prendiamo H2O e neve ciao

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 11:02
Tanti auguri a Gimmy x domani e complimenti a tutti x la perseveranza. La stufa però non l'avete accesa, lesperienza insegna, he he he .

Ciao, Ivan

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 15:44
e si caro Ivan l'esperienza insegna ho ancora la giacca a vento che "profuma" di fumo ciao

Francesco hat gesagt:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 11:04
Auguri Gimmy !!!

beppe hat gesagt:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 11:14
Tanti auguri Gimmy e bravi a tutti
Ciao Beppe

pm1996 hat gesagt:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 13:29
Tanti auguri Gimmy e un saluto a tutti.
Ciao
Paolo

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 15:44
ciao Paolo, aleggiava insieme all'odore del fumo anche quello dei tuoi pizzoccheri ciao

pm1996 hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 16:22
Ah, Roberto che bel ricordo...quando ho aperto la pagina questa mattina e ho visto il titolo...

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 16:35
.....hai perfettamente ragione era stata una gran bella giornata .........

giorgio59m hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 16:49
Beh Paolino ...
L' inverno è alle porte, aspettiamo una bella nevicata, scegliamo un capanna adatta, una passeggiata "giusta" (sicuramente non sarà mai abbastanza per te ...), invito agli amici su Hikr, preparazione della pizzoccherata ...
E VAI ..............
Se è stata così apprezzata (ed i riscontri che ho io lo dicono), perchè non riproporla, ovviamente in una altra capanna!

pm1996 hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 17:07
Appoggio la tua idea .Magari prima di natale.
Fine Novembre ? Pensa una capanna i pizzoccheri son già nello zaino !

giorgio59m hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 17:51
Meglio coninvolgere Alberto e Francesco per la scelta della capanna :-)
Per il periodo ... bisogna vedere quanto nevica, per una bella ciaspolata ci vogliono le condizioni giuste !
I segnali per un inverno "giusto" sono già iniziati.
Tieni pizzoccheri e bitto pronti a partire ...
;-)

Alberto hat gesagt:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 15:06
auguri: ho notato che la "nebbia" da fumo stavolta non era presente he he he,ciao

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 15:44
hai ragione Alberto era tutta fuori.......

zar hat gesagt: splendidi
Gesendet am 30. Oktober 2012 um 17:35
belli come il sole!!! Avanti così e auguri a gimmy...
ciao
zar

roberto59 hat gesagt: RE:splendidi
Gesendet am 31. Oktober 2012 um 10:01
non esageriamo dai..........come il sole di oggi che e' nuvolo magari...ciao cmq grazie a presto
Rob

gbal hat gesagt:
Gesendet am 31. Oktober 2012 um 19:29
Auguri Gimmy e complimenti per l'organizzazione della festa. Certo che siete in sei e con sei compleanni da festeggiare una certa "praticaccia" ce l'avete ormai!
Ciao


Kommentar hinzufügen»