Capanna Alpe Ribia 1996 m


Published by cristina , 12 October 2012, 14h23. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Locarnese
Date of the hike: 7 October 2012
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Rosso di Ribia   CH-TI   Gruppo Pizzo Cramalina 
Route:Pussiscion-Camana-Fumegn-Alpe Doia-P.so a 2440 m-Alpe Ribia-Alpe Pianaccio-Piei-Pascolo dell'Oviga-Zott-Pussiscion
Access to start point:Da Chiasso autostrada per San Gottardo uscita Bellinzona Sud-Locarno- Seguire indicazioni per Centovalli/Vallemaggia a Ponte Brolla seguire Centovalli e poco dopo svoltare a dx per Valle Onsernone, percorrerla fino al bivio per Vergeletto. Poco dopo il paese si trovano a dx le paline dei sentieri e in corrispondente un piccolo posteggio.

Le previsioni per oggi sono decisamente peggiori, dovrebbe migliorare ma non si sa di preciso quando, tarda mattinata, pomeriggio, sera, siccome la speranza è sempre l’ultima a morire proviamo a tornare in Svizzera dove sembrava ci fossero meno nuvole. Lasciata Locarno un filo di speranza l’abbiamo, nella nostra direzione sembra più chiaro e una volta risalita l’interminabile strada, per fortuna a parte il postale e una macchina non abbiamo incontrato altri che scendevano, al ritorno sarà un’altra storia, ci sono anche delle chiazze di azzurro.
 
Lasciamo l’auto poco dopo Vergeletto, in prossimità dei cartelli che indicano la Val Camana. Qualche tornante su asfalto e raggiungiamo il primo alpeggio, Camana appunto. Proseguiamo lungo il torrente, trascuriamo il primo bivio per l’Alpe Ribia e raggiungiamo Fumegn. Poco dopo svoltiamo a dx e saliamo ripidamente nel bosco all’Alpe Doia. Qualche scorcio sul fondo valle ma il cielo lascia poche speranze di farci vedere qualcosa in più. Giunti all’Alpe Doia facciamo una sosta ma appena ci fermiamo il sudore ci si gela addosso.Purtroppo anche oggi è molto umido e caldo e l’umidità si può tagliare con il coltello. Proseguiamo su quello che zar ha definito un panoramicissimo traverso, per noi il panorama è relegato solo al fondo valle e salendo verso il P.so anche quello sparisce! Incontriamo una coppia che viaggia nel senso inverso e un’altra che superiamo. Giunti al P.so a 2440 m vediamo chiaramente l’Alpe Ribia che raggiungiamo in 30 minuti circa. Qualcuno deve aver dormito qui stanotte perché c’è un bel tepore per cui ne approfittiamo e pranziamo all’interno. Poco dopo ci raggiunge la coppia che avevamo superato e che rimarranno qui per la notte. Decisione presa dopo aver visto cosa li avrebbe aspettati se fossero scesi…e mica avevano tutti i torti! Circa poco meno di 1000 m di discesa a picco sul fondo valle, le ginocchia ringraziano! Giunti finalmente alla strada non ci resta che seguirla fino alla macchina.
 
Peccato la giornata non proprio eccezionale, solo in discesa abbiamo avuto il piacere di osservare meglio la zona, quando finalmente il sole si è degnato di farsi vedere!
 
Dislivello 1479 m e 17,3 km

Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»