Cima di Gana Rossa Q2565 e capanna - festa di compleanno con 69 (anni ...)


Publiziert von giorgio59m , 2. Oktober 2012 um 17:43. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:30 September 2012
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Pizzo Molare 
Zeitbedarf: 6:00
Aufstieg: 1200 m
Strecke:Molare - Alpe Stou di Sotto - Alpe di Vignum - Segna - Capanna Gana Rossa - Cima di Gana Rossa - Capanna di Gana Rossa (pranzo) - laghi di Mottella - Alpe di Mottella - Alpe Stou di Sotto - Molare
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada per il Gottardo, uscire a Faido/Cari', entrare a Faido e seguire a dx per Cari'. Raggiungere Molare, poco dopo il paese si stacca una stradina asfaltata, chiusa in inverno, percorrerla fino alla fine. Nel nostro caso abbiamo parcheggiato 1Km prima, a causa di una frana.
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna di Gana Rossa UTOE

Cima di Gana Rossa e capanna – feste di compleanno tra le nuvole

 

Festa di compleanno da organizzare, ma le previsioni sono proprio poco incoraggianti ...

Vista la situazione meteo,  niente tremila o simili, attesa pioggia … quindi si deve puntare ad una capanna, almeno per consumare in allegria ed al coperto il pranzo ed i festeggiamenti.

A proposito, festeggiamo il mio compleanno e quello del Barba, il suo è stato a Giugno, il mio inizio settembre, ma la regola vuole che si festeggia solo se ci siamo tutti, la prima occasione è questa.

Capanna quindi, avevo in mente qualche solitario e bel rifugio, ma all’ ultimo e vista la situazione meteo dal vivo all’ uscita della galleria del Ceneri, propongo qualcosa di più in alto … la Gana Rossa a Carì/Molare con la possibilità si salire qualche vetta vicino.

Alle 08:10 siamo a Molare, prendiamo la stradina asfaltata, chiusa nel periodo invernale, che porta a Riell Scur, dove iniziano i sentieri.

Dopo qualche centinaio di metri siamo costretti a parcheggiare a Q1530, la strada è chiusa, scopriremo poi a causa di una frana di un torrentino che ha esondato.

Ore 8:20 siamo in cammino, percorriamo il primo chilometro su asfalto, quindi a Q1619 (sopra Riell Scur) inizia il sentiero verso Stou e la Gana Rossa.

Si sale tranquilli nei boschi, belli, tanto belli che cercare funghi mentre si cammina diventa naturale, almeno per un fungiat come me ….

Come al solito il gruppo si “apre” e ci sia aspetta di tanto in tanto, io porto sempre le luci di targa. Alle 09:12 mi aspettanto all’ Alpe Stou di Sotto Q1876, ed iniziamo prima la salitella poi il lungo traverso che ci porta nella valle più a nord, quella che ospita la capanna di Gana Rossa.

Il tempo è instabile, vento e tante nuvole, si vede poco o nulla, soprattutto le cime sono immerse in cumuli nuvolosi che si muovono rapidamente.

Cambiando valle (l’alpe Stou di  Sotto si trova nella valle che ospita i laghi di Mottella) possiamo vedere la capanna, baste seguire con lo sguardo i pilastri dell’ alta tensione che salgono da valle fino alla sella di Or Languosa e che poi scendono nella valle di S.Maria, verso il Lucomagno.

Un lungo traverso ci porta all’ Alpe di Vignone, Q1970 alle 09:45, breve sosta di una decina di minuti, dove possiamo ricordare l’avventura dello scorso marzo della salita alla capanna con ciaspole, mani, denti, ecc …

Ripartiamo, raggiungiamo il piano della Segna, e questa volta possiamo seguire il sentiero estivo che sale a ridosso della costa rocciosa a sinistra, si congiunge in alto con il sentiero che proviene dal lago di Carì, e con una breve salita ed un tratto in piano raggiunge la capanna di Gana Rossa a 2270mt.

Arrivo in capanna alle 10:35, ben dieci minuti dopo il gruppetto di testa.

Meteo infame, vento e nuvole in ogni direzione.

Pausa con allegria nella bella capanna, dove accendiamo la stufa, ci sono 10° all’ interno.

E’ decisamente presto, c’e’ chi vorrebbe proseguire verso il passo e magari la cima di Gana Rossa, chi invece si accontenta e preferirebbe cazzeggio il capanna.

Vince la maggioranza per continuare a camminare e tornare più tardi per il pranzo, quindi lasciamo cibarie e bottiglie e ci incamminiamo verso il passo.

Non c’e’ un vero e proprio sentiero, ma salendo da dietro la capanna e seguendo i grandi piloni dell’ alta tensione si raggiunge la sella di Or Languosa attorno i 2400mt.

Non si vede praticamente nulla, tutto ovattato in grandi nuvole che si muovono rapidamente, per qualche secondo vediamo la Cima di Gana Rossa, in realtà si vede la cresta, e ritrovato tracce di sentiero, deviamo decisi in quella direzione.

Per quel poco che si vede la salita non è una passeggiata, i fianchi si presentano ripidi, un sentierino sale sul lato che guarda Carì, e con qualche passaggino su terreno poco stabile si porta sulla cresta e da qui alla vetta segnalata da un grande ometto di vetta.

Alle 11:58 io ed il Barba raggiungiamo gli altri che ci aspettano nei nuvoloni e nell’ aria gelida da 5 minuti.

Anche la Cima di Gana Rossa con i suoi 2565mt, entra nel nostro Carnet.

Visibilità zero, facendo il pirla racconto cosa si vede nelle varie direzioni, ormai la zona ci è ben nota.

Ma il vento fresco ci invita a fare la fumosa foto di vetta e riprendere rapidamente la discesa, che per la pendenza ed il terreno non molto stabile, forse anche le recenti piogge, va fatta con molta attenzione.

Direi che non raccomando il percorso alle famiglie …

Qualche minuto prima di mezzogiorno siamo nuovamente in capanna, rinforziamo il caldo della stufa e via si parte con le libagioni.

Nei compleanni non ci facciamo mancare nulla, il menù propone vitello tonnato, frutta, dolce di strudel (il mio dolce preferito …), tutto annaffiato con Bonarda e Prosecco, caffè e grappa per concludere.

Regna tanta allegria, si scherza e si ride, veramente un’ atmosfera da caserma …

Pulizie, firma e pagamenti vari, lasciamo la capanna alle 14:30.

Qui il diavoletto si fa avanti ancora con una tentazione : torniamo dalla stessa parte o vi va un giro ad anello con dei bei laghetti ….

I pareri sono discordi, ma vince la maggioranza, giro ad anello con passaggio dai laghetti di Mottella.

Il sentiero è marcato e parte ancora da dietro la capanna, questa volta si segue verso l’ acquedotto della capanna e su prati si sale la ripida costa.

La pendenza è … simpatica e fatta dopo mangiato è devastante.

Il vitello tonnato, come un salmone nel periodo della riproduzione, risale i canali dello stomaco …

Un centinaio di metri veramente devastanti, raggiunta la costa si prosegue un po’ su prato e molto su pietraia fino ad una bocchetta a NE del Poncione di Mezzo.

Siamo a 2400mt, alla nostra sinistra il Poncione di Mezzo, di fronte la lunga costa del Punta di Stou, sotto di noi, alla fine di una lunga pietraia, il bellissimo laghetto di Mottella, il lago superiore di un gruppetto di laghetti.

Il paesaggio è veramente bello, tanto che anche il gruppetto che non voleva salirci e che per i 130mt di salita aveva ribadito che era meglio tornare con lo stesso percorso dell’andata, si arrende all’evidenza del paesaggio che qualche raggio di sole rende ancora migliore.


Il sentiero fino al lago superiore è marcato con bolli rossi su pietre, poi si scende cercando la via migliore, si trova qualche ometto e tracce, comunque basta puntare agli alpeggi per ritrovare di tanto in tanto la giusta via.

Passiamo vicino a tutta la serie dei laghetti più piccoli, con il laghetto inferiore il più grande dopo il superiore.

Alle 15:30 siamo all’ Alpe Mottella a 2009mt, breve sosta per poi ripartire sempre alla ricerca del sentiero, poco evidente anche per colpa dell’ erba alta, ma prendendo come riferimento la prossima alpe si scende agevolmente.

Ritorniamo all’ Alpe di Stou di sotto, Q1876, dove ritroviamo il sentiero della mattina.

Sosta per bere e discesa, chi segue il sentiero e chi si avventura fuori-pista alla ricerca di qualche boletus.

I più fortunati, curiosamente i due festeggiati, troveranno un porcino a testa e qualche gialletto (o gallinaccio, finferle …), il minimo per farsi un sughetto.

Ultimo chilometro su asfalto, alle 16:32 siamo al parcheggio, tutti molti soddisfatti, temevamo la pioggia che non si è vista se non per pochi minuti, le nuvole hanno imperversato tutto il giorno … ma noi in barba (non il Luciano) a tutto siamo comunque saliti fino alla cima.

Beh ho detto tutto, forse troppo …

Un saluto a tutti.

 

 

 

 

Vista da Gimmy  - gimmy

escursione tal titolo buon compleanno .sicuramente piacevole e meno adrenalica di quella fatta lo scorso inverno. che altro dire tanti auguri a luciano x i suoi 69 anni portati alla grande .e a giorgio la mente pianificatrice del nostro gruppo .un augurio a tutti noi di festeggiare ancora moltissimi compleanni sulle bellissime montagne    ciao 

 

Vista da Paolo - brown

Giornata organizzata per i compleanni di Giorgio e Luciano secondo il piano G ( Gana Rossa).
I festeggiati avevano organizzato altre e piu' alte mete ma il tempo ci ha costretto ad avere una capanna d'appoggio in caso di pioggia e sicuramente per ripararci dal vento freddo.
Nonostante il ripiego e' stata una bellissima escursione con il coronamento di una nuova cima che purtroppo non ci ha fatto gustare il panorama coperto dalla nebbia.
La festa, nel bel rifugio della Gana Rossa, e' stata, come al solito, perfettamente organizzata .
Mancavano solo le ragazze....che hanno capito male e ci stavano aspettando su una spiaggia di Acapulco.
A parte gli scherzi, i complimenti vanno sicuramente al veterano del gruppo Luciano che con i suoi 69 anni si muove in montagna come un ragazzino .
Era lui che insisteva per portarci allo Scalino nei prossimi week end.... E non scherzava!!!!
A Giorgio sicuramente un grosso augurio e sicuramente un sentito ringraziamento per le escursioni da lui perfettamente organizzate e pianificate.
Personalmente ho molto gradito la variante ai laghi Mottella.
Nonostante il primo strappo sopra la capanna, abbiamo attraversato dei paesaggi veramente belli, con la sorpresa dei laghetti incastonati nella roccia.
A presto
Paolo      

 

Vista da Roberto - roberto59

Inserisco questo mio commento dopo Barba e Brown, per cui non ho molto da aggiungere se non che nonostante fossi sotto effetto fuso orario, tornavo da Acapulco dove mi sono intrattenuto con le ragazze, non ho sofferto la fatica, anzi escursione molto piacevole con gli amici di sempre anche se oggi invidiosi del mio viaggio in Messico.
Rinnovo gli auguri ai due festeggiati, 69 anni portati da grande per il barba e 53 anni portati alla "grande" da Giorgio, AUGURI, bella giornata in allegria ma soprattutto trascorsa in montagna in ottima compagnia.
Montagna da amare e rispettare ciao
Roberto

 

Vista da Luciano - barba43

Bellissima escursione con il festeggiamento di due compleanni, io fatti a Giugno, poi per cause personali non si è potuto festeggiare.
Giorgio li ha fatti ai primi di Settembre, così abbiamo deciso di festeggiarli assieme.
E' stata una bellissima festa, a cui hanno partecipato tutta la nostra compagnia di matti.
Siamo andati appunto alla Gana Rossa, poi la cima omonima.
Scesi in capanna abbiamo pranzato divinamente e bevuto ...normale non pensate...dopo un' oretta abbondante siamo ripartiti per i laghetti della Mottella, bellissimi, e da lì siamo scesi per pratoni alla macchina a Molare.
Ah dimenticavo, gli anni ... ma si lo dico: 69 (sessantanove) ......
Camminando farò un pò più fatica, l'mportante è esserci.
Giorgio 53 portati divinamente.

Ciao a tutti ed alla prossima

 

 

 

 

 

 

Il solito riassuntino:

Percorso:  

11,7 Km totali, 08h:10m totali, 05h:15m  in movimento

7,1 Km andata (4,9Km alla capanna),4.6 ritorno

Dislivello:  

1030 mt assoluto, 1250 mt di relativo                   


 

Partecipanti:  Giorgio, Roberto, Gimmy, Paolo, Luciano, Angelo


Localita' Altit Diff Diff
Molare (strada estiva verso Riell Scur) 1535 08:18    
Alpe Stou di sotto 1876 09:12 00:54  
Alpe Vignone 1970 09:45 00:33  
Capanna Gana Rossa 2270 10:35 00:50  
Capanna Gana Rossa 2270 11:02 00:27  
Cima di Gana Rossa 2565 11:58 00:56  
Capanna Gana Rossa (pranzo) 2270 12:28 00:30  
Capanna Gana Rossa (pranzo) 2270 14:30 02:02  
Sella sopra laghi Mottella 2406 14:46 00:16  
Laghi di Mottella Superiore 2276 15:00 00:14  
Alpe di Mottella 2009 15:30 00:30  
Alpe di Stou di Sotto 1876 15:46 00:16  
Molare (strada estiva verso Riell Scur) 1535 16:32 00:46  
         
Andata ( Lordo / Soste / Netto )   04:10 00:45 03:25
Ritorno ( Lordo / Soste / Netto )   02:02 00:15 01:47
         
TOTALE  ( Lordo / Soste / Netto )   08:14 03:02 05:12
         



Altre foto, diario, tracce sul nostro sito

Girovagando

www.girovagando.net       escursione # 141


Tourengänger: giorgio59m, roberto59, brown, gimmy, Barba43

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (24)


Kommentar hinzufügen

beppe hat gesagt: Bravi
Gesendet am 2. Oktober 2012 um 20:40
Auguri anche se in ritardo
Ciao
Beppe

giorgio59m hat gesagt: RE:Bravi
Gesendet am 2. Oktober 2012 um 22:25
Un grazie molto sincero!
Ciao e a presto
Giorgio

Nando hat gesagt:
Gesendet am 2. Oktober 2012 um 21:15
Buon compleanno anche da parte mia (e dei miei sodali). Mi chiedevo appunto se eravate stati nel "solitario e bel rifugio" di cui avevamo parlato...

Nando

giorgio59m hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. Oktober 2012 um 22:24
Ciao Nando, un piacere trovarti qui !
Grazie pergli auguri, per il "solitario e bel rifugio" e' solo rimandato al prossimo compleanno a novembre, dove le altitudini di questa volta sono ormai improbabili.
Ti assicuro che con una giornata come quella di domenica scorsa anche la Gana Rossa era MOLTO solitatrio !
A risentirci presto.
Giorgio

gonzo hat gesagt:
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 07:37
auguri auguri auguri

giorgio59m hat gesagt: RE:
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 08:16
Grazie Andrea!

Francesco hat gesagt: AUGURONI
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 08:44
Un saluto è un'augurio di tante atre vette non è mai troppo tardi per farlo.

giorgio59m hat gesagt: RE:AUGURONI
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 16:50
Hai ragione ... non è mai troppo tardi.
Anche per ri-festeggiarlo davanti ad una bella birrozza con gli amici ;-)

Francesco hat gesagt: RE:AUGURONI
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 17:10
... Sabato ne abbiam parlato, per il birrificio di Camerlata,attendiamo imput per data.

giorgio59m hat gesagt: RE:AUGURONI
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 17:13
La settimana prossima per me è ok, quelle successive sono via per lavoro .... Sentiamoci !
;-)

Francesco hat gesagt: RE:AUGURONI
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 17:21
Ok,per me va bene dal lunedi al giovedi,senti Tu il Paolo e concordate.

gbal hat gesagt: Auguri!
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 08:51
Auguri a entrambi i festeggiati anche se qui ognuno si giostra data e festeggiamento come gli va (così si fa lo sconto) e come si può. Complimenti abbondanti a Luciano (Barba) solo perchè a dispetto delle primavere dispiega un'attività impressionante e funge da esempio per tutti noi.
Quanto alle ragazze....il prossimo anno fate le cose per tempo e convincetele che andare in montagna col vostro simpatico gruppo è moooolto meglio che rosolarsi come lucertole al sole di Acapulco (oltretutto senza Bonarda, Prosecco e grappini).
Ciao

roberto59 hat gesagt: RE:Auguri!
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 11:51
Ciao Giulio con riferimento alle ragazze, siamo sinceri.......come cantava la buon "vecchia" Mina........parole parole parole.......lasciamole ad Acapulco, considerando l'eta' media dopo una camminata rischiamo la brutta figura..........
ps. mi immagino adesso le risposte dei miei compagni...
parla per te etc etc........ma credimi e' cosi' ciao a presto un caro saluto
Roberto

giorgio59m hat gesagt: RE:Auguri!
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 16:55
> mi immagino adesso le risposte dei miei compagni...
Infatti ...
ricordati che sei l'unico che porta gli occhiali, ti sei esaurito in gioventù ..................................

roberto59 hat gesagt: RE:Auguri!
Gesendet am 4. Oktober 2012 um 14:12
..............più che esaurito ho iniziato presto......

giorgio59m hat gesagt: RE:Auguri!
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 16:53
Grazie Giulio !
Hai ragione il Barba è un grande esempio, speriamo di essere in gamba come lui, un grande compagno di viaggio e di piccole avventure.
Spero che, prima o poi, riusciremo a convincerti per una scorribanda assieme.

gbal hat gesagt: RE:Auguri!
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 17:05
Vedremo, chissà! Mai dire mai.....
Non vorrei però arrivare e "soffiarti" il posto di vagoncino di coda ora che sono a "corto" di escursioni "lunghe"!.
Per continuare lo scherzo: quanto agli occhiali ce li ho anche io ma non sono così "esaurito" da non vedere quel che serve delle ragazze di Acapulco perciò, dai diamoci da fare per reclutarne io e te Giorgio :):):)

Barba43 hat gesagt: RE:Auguri!
Gesendet am 8. Oktober 2012 um 08:42
Grazie Giorgio,ringrazio tardi perchè sono rientrato stanotte da fatima con moglie.
ciao

massimo61 hat gesagt:
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 15:58
Auguri a tutti i festeggiati
ciao Massimo 61

Barba43 hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. Oktober 2012 um 08:44
Grazie Max per gli auguri,son rientrato stanotte ho fatto vacanza con moglie
ciao

pm1996 hat gesagt: Girovagando tra le nuvole
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 17:17
Tanti Auguri a tutti.
Ciao Paolo

Barba43 hat gesagt: RE:Girovagando tra le nuvole
Gesendet am 8. Oktober 2012 um 08:47
Grazie Paolo per glii auguri ero via x un pò di giorni stò vedendo adesso i messaggi
grazie

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 3. Oktober 2012 um 20:44
Bravi x la gita e auguri ai festeggiati.
A presto (speriamo), Ivan

Barba43 hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. Oktober 2012 um 08:49
Grazie Ivan son tornato stanotte dopo un pò di giorni,si a presto
ciao


Kommentar hinzufügen»