Karlesjoch (3108 m)


Published by siso Pro , 22 September 2012, 14h35.

Region: World » Austria » Zentrale Ostalpen » Ötztaler Alpen
Date of the hike:14 September 2012
Snowshoe grading: WT2 - Snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: A   I 
Time: 2:30
Height gain: 369 m 1210 ft.
Route:Parcheggio Bergrestaurant Weißsee (2750 m) – Karlesjoch (3108 m) – Parcheggio Bergrestaurant Weißsee (2750 m)
Access to start point:Feldkirch – Tunnel dell’Arlberg – Autostrada A12 – uscita Kaunertal – Landeckertunnel – Prutz (866 m) – Feichten (1273 ) – Gletscherstrasse fino ai 2750 m del Kaunertalergletscher (Weißseeferner).
Accommodation:Gepatschhaus (2150 m), alberghi nella Kaunertal, per esempio a Feichten (1273 m), Unterhäuser (1270 m) o Vergötschen (1270 m).
Maps:Inneres Ötztal – Wander-, Bike-, und Skitourenkarte, 1:25000, Kompass 042; Wanderkarte und Radwege, Tiroler Oberland, 1:30000, Kompass; Pitztal, Kaunertal – 1:35000, Ed. Mayr, Wander- Rad- MTB- und Tourenkarte.

Prima ciaspolata settembrina nell’alta Kaunertal (Valle di Kaun), fino al confine di stato con la Valle di Melago (Melagtal).

 

Inizio dell’escursione: ore 10.10

Fine dell’escursione: ore 12.30

Temperatura alla partenza: - 2°C

Temperatura al Karlesjoch (3108 m), ore 11.20: - 4°C

Temperatura al rientro: 20°C.

 

Dopo la nevicata di ieri oggi si prospetta una giornata serena all’insegna del bianco/blu.

Risalgo per l’ultima volta di questo soggiorno nella Kaunertal la “Gletscherpanoramastrasse”, la strada a pedaggio che da Feichten raggiunge il Weißseegletscher. Sono ben 26 km di tornanti con spettacolari punti panoramici, oggi impreziositi dal bel tempo. Lungo la salita mi fermo più volte per scattare foto alle spettacolari guglie coperte di neve e ghiaccio che mi ricordano la Patagonia.

Sono il primo ad arrivare sull’ampio piazzale innevato del Ristorante Weißsee: i 15 cm di neve fresca mi costringono a parcheggiare al margine iniziale.

Alle 10:10 posso calzare le ciaspole: è la prima volta in assoluto che compio una racchettata nel mese di settembre. Conosco la zona per averla frequentata più volte nel corso della settimana: non ho quindi nessuna difficoltà nella scelta dell’itinerario che mi porterà ai 3108 m del Karlesjoch. I turisti che in massa giungono al ristorante non sono ancora arrivati. Ogni giorno ho visto al parcheggio, oltre alle auto e alle numerose moto, almeno 5 o 6 torpedoni.

Ovviamente devo fare la traccia: è un piacere, la neve è leggerissima. Man mano mi alzo di quota lo spessore aumenta. In alcuni punti, dove è soffiata, l’altezza può raggiungere anche il mezzo metro.
 

                                           Ciaspolata al Karlesjoch

A 2990 m di quota un cartello indica che il percorso è sbarrato. Probabilmente i gestori della cabinovia temono che qualche frana o slavina possano cadere dalle ripide pareti dell’Hinterer Karlesspitz (3161 m). Normalmente qui il sentiero è tracciato e permette a numerosi escursionisti di compiere una semplice passeggiata, in discesa, dalla stazione a monte della cabinovia fino al Bergrestaurant Weißsee (2750 m). Ignoro il divieto e proseguo verso la meta prefissata. Poco sotto il giogo sono investito da un venticello gelido che mi costringe ad indossare maglione e giacca a vento. Dopo 1:18 h raggiungo il Karlesjoch (3018 m): geschafft!

L’addetto alla cabinovia è indaffarato a liberare la piattaforma con uno spazzaneve cingolato. Mi fermo lo stretto necessario per scattare qualche foto ricordo alla Melagtal, al Gruppo del Bernina e alla Weißseespitze, quindi decido di scendere a quote dove la temperatura è più mite. Mi spingo sul Weißseeferner, seguendo le tracce di un gatto delle nevi. Raggiunto il punto di partenza e d’arrivo della ciaspolata constato che in soli 400 m di dislivello la temperatura si è alzata di ben 24  gradi centigradi!

 

La prima racchettata della stagione su neve polverosa corrisponde all’ultima escursione del soggiorno nella Kaunertal. Anche questa volta il mio amato Tirolo mi ha pienamente soddisfatto: Auf Wiedersehen im Kaunertal!

 

Tempo di salita: 1 h 18 min

Tempo totale: 2 h 30 min

Dislivello complessivo in salita: 369 m

Sviluppo complessivo: 4,8 km

Difficoltà: WT2

Copertura della rete cellulare: buona


Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

Felix Pro says:
Sent 2 October 2012, 10h50
toll, gratuliere dir zu diesem prächtigen, frühen Saisonauftakt!
lg Felix

siso Pro says: RE:Saisoneröffnung der Schneeschuhtouren
Sent 2 October 2012, 21h48
Gelungene Saisoneröffnung der Schneeschuhtouren!
Der Ruf der Tiroler Berge hat mir in diesem herrlichen Tag viele Freude gegeben und sogar “Spirituellen Gedanken” (Zirben Schnapps).

Gruss

siso.


Post a comment»