Falginjoch (3107 m)


Published by siso Pro , 19 September 2012, 22h00.

Region: World » Austria » Zentrale Ostalpen » Ötztaler Alpen
Date of the hike:11 September 2012
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: A   I 
Time: 3:00
Height gain: 400 m 1312 ft.
Route:Parcheggio Bergrestaurant Weißsee (2750 m) – Falginjoch (3107 m) – Gletscherspalte - Bergrestaurant Weißsee (2750 m)
Access to start point:Feldkirch – Tunnel dell’Arlberg – Autostrada A12 – uscita Kaunertal – Landeckertunnel – Prutz (866 m) – Feichten (1273 ) – Gletscherstrasse fino ai 2750 m del Kaunertalergletscher (Weißseeferner).
Accommodation:Gepatschhaus (2150 m), alberghi nella Kaunertal, per esempio a Feichten (1273 m).
Maps:Inneres Ötztal – Wander-, Bike-, und Skitourenkarte, 1:25000, Kompass 042; Wanderkarte und Radwege, Tiroler Oberland, 1:30000, Kompass; Pitztal, Kaunertal – 1:35000, Ed. Mayr, Wander- Rad- MTB- und Tourenkarte.

Escursione con i ramponi sul Weißseeferner, nell’alta Kaunertal, fino al confine italiano con la Valle di Melago (Trentino – Alto Adige).

 

Inizio dell’escursione: ore 9.50

Fine dell’escursione: ore 12.40

Temperatura alla partenza: 9°C

Temperatura al rientro: 15°C.

 

Oggi decido di effettuare un’escursione sul Weißseeferner, chiamato più familiarmente “Kaunertaler Gletscher”. Su questo ghiacciaio si trovano ben sei impianti di risalita per la pratica dello sci. Il fatto mi consente di percorrere da solo un buon tratto, al sicuro dai crepacci. Fervono i preparativi per l’imminente apertura della stagione sciistica, prevista per il 6 ottobre. Il silenzio della montagna oggi è ovviamente intercalato dai gemiti delle escavatrici e dei gatti delle nevi, che lavorano la massa di ghiaccio per tracciare le piste. In questa stagione, ogni anno gli addetti sono costretti a ricostruire i tracciati: il ghiacciaio è infatti tutt’altro che una struttura stabile; si muove, cancellando le piste dell’anno precedente.

Numerosi teloni stesi in primavera per proteggere le parti più sensibili del ghiacciaio devono essere riavvolti e riportati alla stazione di partenza, presso il Bergrestaurant Weißsee (2750 m).

Il sole è ancora leggermente velato, comunque le condizioni meteorologiche sono più che accettabili. L’unica mia preoccupazione è di evitare di essere investito da qualche blocco di ghiaccio che le escavatrici potrebbero far cadere. Scelgo pertanto un itinerario che passi ad una distanza di sicurezza dai lavori in corso.

In circa 70 minuti di cammino raggiungo il giogo denominato “Falginjoch”, a 3107 m di quota, sul confine tra Austria e Italia.  

Ne approfitto per osservare la cresta Ovest che sale alla Weißseespitze (3532 m) uno dei miei sogni alpinistici del Tirolo. Attualmente le condizioni sono già autunnali: una spolverata di neve copre il crinale rendendolo insidioso. Valuto che sia da imprudenti avventurarsi in solitaria, senza sicurezza e per la prima volta su un tale terreno. Mi accontento quindi della tranquilla passeggiata sul ghiacciaio e decido di scendere verso la turistica “Gletscherspalte”, una grotta artificiale scavata nel ghiacciaio, a poche decine di metri dal ristorante, visitabile dalla grande massa dei turisti che giungono in quota anche con moderni torpedoni.

Tutti i giorni, dal 2 luglio a metà settembre, alle 11:00, una guida conduce gratuitamente i turisti nella grotta. La visita guidata, della durata di 40 min, permette a tutti di ricevere interessanti informazioni e di osservare da vicino alcune caratteristiche dei ghiacciai: i crepacci, i seracchi, la bocca del ghiacciaio, il latte del ghiacciaio, i nunatak, i rock glacier, il ghiaccio morto, il mulino glaciale, ecc.
 


                                                             Gletscherspalte

 

Come d’abitudine (anche questo è cultura), l’escursione esige quale naturale epilogo una ghiottoneria locale, i Kaiserschmarren mit Apfelmus: “ganz lecker”!

 

Piacevole escursione sul Ghiacciaio del Weißsee, sul versante settentrionale della maestosa Weißseespitze (3532 m).

 

Tempo di salita: 1 h 10 min

Tempo totale: 3 h

Dislivello complessivo in salita: 400 m

Sviluppo complessivo: 5,1 km

Difficoltà: T2

Copertura della rete cellulare: buona

Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»