Camona da Medel mt 2524 e Crap Stagias mt 2279


Publiziert von turistalpi Pro , 6. September 2012 um 15:27.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Surselva
Tour Datum: 5 September 2012
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   Gruppo Piz Medel 
Zeitbedarf: 10:00
Aufstieg: 1400 m
Abstieg: 1400 m
Strecke:Curaglia-alp Sura-Fuorcla da Lavaz-Camona da Medel-Alp Sura-Crap Stagias-Curaglia

Previsioni abbastanza buone. Con Pinuccia e Billie andiamo alla Camona da Medel. Giornata serena e no vento. Grazie alle indicazioni di un precedente report di Alberto troviamo subito il piccolo parcheggio per la val Plattas. Seguiamo le indicazioni ed attraversiamo su stradina e poi larga mulattiera la val Plattas piuttosto lunga. Ad un certo punto dobbiamo passare attraverso un numeroso gruppo di mucche che invadono completamente la stradina. E' qui che Billie (ovviamente legata) sfodera tutta la sua gagliardia ed a colpi di bau..bau riusciamo a far allontanare le mucche per passare tranquillamente. Dopo forse è peggio perchè per lungo tratto la stradina ed i prati circostanti sono di una sporcizia incredibile. Non hanno colpa le mucche però accipicchia non si possono far pascolare su prati (c'è tanto spazio) con recinti elettrificati? Almeno per lasciar libere le vie di transito! Questo fatto ha poi condizionato in meglio la nostra via di ritorno. Dopo l'alp Sura troviamo anche un folto gregge di belle e multicolori pecore. Nessun problema: ci pensa Billie. Pinuccia è in forma e con il suo regolare passettino arriviamo senza forzare alla fuorcla Lavaz. Quest'ultimo tratto presenta dei begli scorci sul ghiacciaio di Medel e della sua cima ed è dominato anche dalla massiccia mole del Fil Lung.  Dalla forcella si nota bene ed è marcato il percorso per arrivare al ghiacciaio. Pochissimi minuti ed arriviamo alla capanna. A parte i gestori non c'è nessuno. Sosta e pranziamo con le nostre cibarie + birra. Parliamo piacevolmente con il gestore Michele che per fortuna sa un poco di italiano. La capanna è molto bella e funzionale e gestita con cura. Ma no! Il tempo si sta guastando però Michele ci rassicura che al massimo potranno venire due gocce e verso sera. Anche qui niente sosta lunga(Pinuccia) e partiamo. Arrivati al piano dell'alp Sura vogliamo evitare le mucche sottostanti ed allora anche se con un poco di indecisione seguiamo la segnaletica per Crap Stagias anche se ciò comporta un ulteriore dislivello di circa 200 metri.Avevamo ricevute informazioni diverse sul sentiero peraltro marcato bianco-rosso-bianco. Il pastore dell'alp Sura ci aveva detto che il piccolo sentiero non era molto buono e non si camminava bene. Michele ci aveva detto che il sentiero si piccolo era tutto segnato e che nonostante la vegetazione si poteva fare bene. D'altra parte avevo escluso il bel giro possibile del Pez Ault perchè troppo lungo per Pinuccia e poi con il tempo che si stava guastando non era molto consigliabile essere in cresta (però non si prevedevano temporali ma non si sa mai....).Nel tempo della segnaletica (1 ora) arriviamo sulla cresta del Pez Ault a quota 2279. Il sentierino è molto ben segnato e la traccia è a volte a fatica visibile però con attenzione si è potuto percorrere bene. Ha dato fastidio la presenza di bassi sterpi od erbe e l'acqua. Penso che non sia frequentato eccessivamente. Comunque il percorso fa un'ascesa obliqua evidente per raggiungere la cresta. Unica preoccupazione i nuvoloni cupi alle nostre spalle che pian piano riempivano la val Medel. Era mia larvata intenzione se il tempo avesse tenuto di fare una sorpresa a Pinuccia e giunti sulla cresta volgere a sinistra e salire al Pez Ault: il sentiero pur stretto era transitabilissimo  e la vista doveva esser notevole specie sul'Oberalpstock  e satelliti e c'erano solo 200 metri di dislivello aggiuntivo. Comanda il tempo ed allora scendiamo alla baita sottostante e dopo giusta sosta prendiamo il sentiero per Curaglia. Un bel sentiero a zigzag ma che purtroppo termina anzitempo sulla stradina asfaltata sottostante. E' questo il guaio perchè ce l'abbiamo dovuta sopportare sino al paese ed era bella lunga. Tra l'altro l'unica scorciatoia l'ho saltata! Lungo la strada Billie pur stanchissima ha rincorso un gatto saltando giù dalla strada. Per fortuna è riuscita pur a fatica a tornar su. A 20 minuti dal paese ci ha sorpreso la pioggia ma non forte. Bella e lunga gita forse un poco monotona lungo l'iniziale stradina e quella finale. Penso che a parte ovviamente le gite a fondo valle al piz Medel ed altre, deve essere un bel e remunerativo giro salire da Fuorns alla fuorcla de la Bouera-cresta Pez Ault-Crap Stagias-Fuorns. Più stanca di tutti  era Billie sopratutto per il lungo cammino finale su asfalto.

Tourengänger: turistalpi


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3
L
23 Aug 14
Piz Medel 3210m · Freeman
WS
21 Mär 13
Skitourentage auf der Medelserhütte · alexelzach
T4 L I
5 Jul 11
Piz Medel 3210m · chaeppi
T3

Kommentare (5)


Kommentar hinzufügen

gbal hat gesagt:
Gesendet am 8. September 2012 um 19:35
Come al solito la tua grande esperienza e conoscenza di mezza Svizzera ti permette sempre di scegliere e trovare la via migliore. Fortunato ad avere due assistenti come Pinuccia e Billie.
Bravi

turistalpi Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. September 2012 um 18:04
Grazie Giulio. Conosco solo meno della metà Svizzera e mi piacerebbe conoscere di più......Anche tu però hai molta esperienza montana: l'età è quasi come la mia ed il livello delle tue escursioni ben superiore!! Ora disgraziatamente sono alle terme di Milano Marittima per lunghi 15 giorni. Forse riesco a postare la mia ultima gita in un altro bel e facile posto engadinese: il piz Arpiglia e piz Uter (roba anche e forse sopratutto per ciaspole, infatti non ho incontrato anima viva tranne il pastore dell'alpe). Ciao e tanti auguri di buon proseguimento alpino Enrico

Amedeo hat gesagt:
Gesendet am 10. September 2012 um 11:25
Riesce sempre ad anticiparmi....sono anni che vorrei andare a questa capanna!!
Grande Enrico
Amedeo

turistalpi Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 10. September 2012 um 17:01
Grazie del commento. Arrivi sempre prima tu perchè sei più giovane e quindi hai molta più vita davanti che il sottoscritto......Ciao Enrico

Amedeo hat gesagt: RE:
Gesendet am 10. September 2012 um 17:15
...con queste frasi che ogni tanto tiri fuori dal cilindro...ti allunghi alla grande la vita.
Ciao
Amedeo


Kommentar hinzufügen»