Lago di Busin Superiore da Canza


Publiziert von Gabri , 28. August 2012 um 14:32. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:26 August 2012
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 9:00
Aufstieg: 1505 m
Abstieg: 1590 m
Strecke:Km 26,5 Canza-Sagersboden-Lago Vannino-Passo Busin-Lago di Busin Inf.-Lago Busin Sup. -Q2519 sopra il lago Busin Sup.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Canza. Percorrere autostrada A26 sino a Gravellona Toce, seguire la statale del Sempione sino all’uscita per Crodo. Seguire le indicazioni per Baceno/Val Formazza e raggiunto Baceno prendere a destra strada per Formazza. Raggiunga Canza,parcheggio gratuito di fianco alla strada oppure nel paese.Posti limitati.
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Margaroli- Rifugio Myriam
Kartennummer: kompass Domodossola - cns n° 275 valle Antigorio

ivanbutti Escursione di ripiego e non preparata in Val Formazza, in quanto la zona Gries/Nufenen, dove avevamo programmato di andare,  si presentava ancora bella coperta la mattina, risalendo la valle. Arrivati a Canza il cielo è invece sereno, il broncio inizia più avanti; vediamo lungo la strada dei cartelli che indicano il lago Vannino con il rifugio Margaroli ed i laghi di Busin, e così decidiamo all'istante di cambiare meta.
Risaliamo quindi l'ampia carrareccia che risale il fianco idrografico dx. della valle e che transita per Sagersboden (dove arriva la seggiovia che sale da Wald) e prosegue poi per il lago Vannino e il rifugio Margaroli, dove arriviamo 2 ore circa dopo la partenza. Superata la diga veniamo accolti da un vento bello fresco, che ci fa indossare gli indumenti pesanti; proseguiamo di buona lena  fino al passo Busin, da dove vediamo l'omonimo lago (artificiale) inferiore. Perdiamo un centinaio di metri e costeggiamo il lago con un periplo piuttosto tortuoso, e dopo poco meno di 4 ore siamo alla casa dei guardiani della diga, posta all'estremità sud del lago stesso. Lì ci sono i cartelli che indicano il monte Giove, ma occorrerebbero quasi 2 ore solo per salire, così lasciamo perdere. Optiamo per attraversare anche qui la diga per salire almeno al lago superiore del Busin, per il quale occorre ancora una mezz'ora circa.
Questo lago è naturale e si trova in una bella conca sovrastata da un lato da un altipiano, a metà del quale, ora riparati dal vento, decidiamo di fermarci per la sosta pranzo. Dopo il pranzo risaliamo velocemente sulla cima dell'altipiano, da dove si ha una bella vista sulle cime circostanti, con una visione piuttosto impressionante del baratro che precipita verso le alpi Vova e Salecchio.
In questa fase il Bradipo rivela inaspettate doti di pastore, radunando suo malgrado una trentina di capre che lo seguono mansuete (Alberto, fai invidia al Paolino, he he he).
Liberatici delle capre iniziamo il rientro, percorrendo a ritroso il cammino dell'andata. Arriviamo all'auto alle 17.45 circa, perchè anche il rientro è bello lungo.
Anche se improvvisata comunque una escursione interessante; per il monte Giove o per un possibile anello che preveda un lungo giro verso il Devero via bocchetta della Valle e rientro in Formazza dalla Scatta Minoia, che renderebbero la gita più interessante,  occorrerebbe certamente partire parecchio in anticipo.


Vista da Alberto: Gabriele propone un giro in alta Formazza: alle 6,15 ci ritroviamo a Gallarate con Ivan e partiamo per un'altra avventura di fine ferie. Durante il viaggio notiamo che la giornata si prospetta eccellente,ma giunti nella valle Formazza,vedendo che in alta valle al confine con il Canton Ticino le nuvole non erano di bell'aspetto ed erano anche basse,si cambia meta. Partiamo da Canza alle 7,50,i cartelli danno già delle indicazioni abbastanza standard per le mie facoltà motorie,quindi per prima meta ci dirigiamo al rifugio Margaroli,tramite una strada sterrata in condizioni disastrose e giungiamo a Sagersboden (un tempo vi era la fontana,ora chiusa in modo che lavori il bar nelle vicinanze) dove vi è l'arrivo della seggiovia (si risparmia circa 1 ora).

Giungiamo alle 10,00 alla diga del Vannino (i cartelli in paese danno,a secondo delle società che li hanno messi,dalle 3 ore alle 3,30 ore: noi abbiamo tirato,ma posso assicurare che la strada è assai lunga),qui decidiamo di optare per il lago di Busin inferiore (i cartelli danno: 0,55 al passo Busin e 1,35 alla diga omonima): mentre saliamo verso il passo,raggiungiamo un gruppetto di tedeschi composto da tre ragazze e due bimbi,una di esse calzava delle scarpette da città e indossava una sorta di cerata (per il vento forse). Quando vedo questo modo di andar per monti,mi chiedo se i genitori di questi bimbi siano consapevoli di ciò che gli fanno fare!!!!! Alle 11,44 perveniamo alla diga del Busin inferiore. L'aria comincia a farsi sentire,si decide sul da farsi: per il monte Giove il cartello da ben ore 1,55 e visto la nuvolaglia e il vento forte,non mi aggrada oltre al fatto che bisogna valutare la ferma per mangiare qualcosa e il rientro,quindi agli amici dico che li aspetto se vogliono salire,anche se rimango solo 3 orette,non importa,tutto a vantaggio della mia salute.

Decidiamo per salire al lago Busin superiore,alle 12,00 partiamo e in 30 minuti come da cartello,lo raggiungiamo alle ore 12,30: decido tassativamente che non è più il caso di proseguire,km.,ore e vento ne ho presi a sufficienza per oggi,quindi non vado oltre: il Gabri vuole andare al lago (scendere al lago,per le solite foto alla Suni e per vederlo.....di solito dall'alto le cose si vedono meglio,secondo me.....però,può essere che allo stesso livello siano meglio......ma allora che ci andiamo a fare sulle cime?????? he he he!!!) ma conoscendolo e visto che si è riposato andando a lavorare he he he,avrebbe voluto proseguire verso il secondo lago Busin e poi al passo (cosa che viene confermata successivamente) ma dato che conosco i miei "polli" a mi me frega mia!!!!

Troviamo un posticino riparato e bivacchiamo per il pranzo: poco dopo si fa una puntatina sull'alto piano (2518) dove veniamo seguiti dalle capre che per fortuna vi rimangono anche quando ritorniamo ai nostri zaini. La giornata comincia a migliorare ulteriormente,alle 14,00 riprendiamo la via del ritorno e alle 17,45 siamo all'auto. Per chi volesse salire al monte Giove,è consigliabile partire almeno alle 7,00 per aver un buon margine di tempo.

Dato che al "galaxxiano" gli si è sbarellato l'attrezzo he he he,si opta per via di calcoli matematici con tanto di cartina,quindi sulla base di questi,restando su dati minimi (c'è chi carica anche oltre i 200 metri di dislivello in +) noi abbiamo fatto un dislivello di 1470 m. per un totale di km. 22 (calcolati linearmente) per un totale di 4 ,25 ore di sola andata e di 3,45 al ritorno (totale 8,10 ore).

Ancora una volta un bel giretto (piuttosto ventoso e fresco al ritorno) in allegra compagnia: mi è venuto un po de mal de cò,non so se dipeso dal forte vento.....o sentire il Gabri chiamare di continuo la Suni per le sue scorazzate he he he!

Ciao a tutti e alla prossima!



Sabato con previsioni meteo negative, domenica meglio!
Andiamo ad ovest in Val Formazza e tralasciata strada facendo
l'idea di una vetta sul confine svizzero dove si addensano ancora molte nuvole
cambiamo repentinamente meta ed andiamo da Canza verso la zona del Vannino.
Ero stato in questa zona con Suni il 7 Agosto 2010 
e ci torno volenteri!
Oggi con Ivan e Alberto la salita è leggera e arrivati al Lago del Vannino
andiamo verso il Passo del Busin accompagnati da un bel venticello fresco!
Grande goduria dopo la caldana dei giorni passati!
Al Lago del Busin inferiore la vista è splendida e proseguiamo
verso la diga. A sx c'è la salita al Giove ma l'ora è un po tarda e 
allora andiamo a dx verso la Bocchetta della Valle e il Lago del Busin Superiore.
Il Lago del Busin Superiore è immerso in una solitaria e selvaggia conca 
ed è incantevole.!
Bradipo si accomoda e non si schioda più! Io scendo al lago e faccio 4 foto con Suni
poi trovato un posto riparato facciamo una bella e rilassante sosta pranzo!
Ivan dopo mangiato per non cadere nelle grinfie di Morfeo sale i pendii sopra il lago 
e anche noi lo seguiamo godendoci lo spettacolare panorama!
Il bradipo trova occupazione come pastorello e si porta dietro un gregge di capre che
lo seguono alla sua tranquilla andatura!
Ma viene l'ora di scendere ! 
il percorso è alquanto lunghetto ma il bel venticello di oggi a me da un senso
di libertà e mi bevo la discesa senza problemi!
Bella giornata in ottima compagnia !
Suni oggi ha preso 3 cartellini gialli per comportamento poco corretto nei confronti
delle marmotte, ma alla fine termina la gita alla grande !
Alla prossima
Gabri

Tourengänger: ivanbutti, Alberto, Gabri

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (18)


Kommentar hinzufügen

pm1996 hat gesagt: ...futuro socio...
Gesendet am 28. August 2012 um 14:54
Ciao ragazzi,
che bel posticino. E poi dite del Bradipo ...pastore e macinatore di Km. ...
Ciao e al prossimo torbato...hihihi

Paolo

Gabri hat gesagt: RE:...futuro socio...
Gesendet am 28. August 2012 um 15:22
Ciao Paolo,
Non troppi torbati ...altrimenti le capre non le trovate più!
Gabri

Alberto hat gesagt: RE:...futuro socio...
Gesendet am 31. August 2012 um 09:16
Ciao Paolo,di km. ne macino,poi ovviamente se la gita non è stata programmata,valuto anche l'orario di rientro....bisogna imparare anche dire stop!

beppe hat gesagt:
Gesendet am 28. August 2012 um 16:09
Non male come escursione di ripiego poi quando si trovano dei laghetti è sempre bello
a presto
Ciao
Beppe

giorgio59m hat gesagt: Bravi
Gesendet am 28. August 2012 um 16:59
Come piano B ... mi sembra proprio bello !
Gran bei laghetti, merita un piano A, magari con una vetta aggiunta.
Ciao a tutti

Gabri hat gesagt: RE:Bravi
Gesendet am 28. August 2012 um 17:17
Grazie Giorgio.
La Val Formazza,una bella valle che si adatta bene a cambiare piano ed è assai difficile che deluda!
Gabri

adrimiglio hat gesagt:
Gesendet am 28. August 2012 um 17:19
Ciao ragazzi

mi diverte sempre leggere le vostre relazioni, siete proprio forti...comunque la gita che avete fatto non la definirei di ripiego, la zona la conosco bene ed è molto bella e lo sviluppo è notevole...come mai non c'era Beppe con voi?

Gabry cosa ti è successo alla fotocamera, le capre te l'hanno leccata? o è stata la Suni...

Adry

Gabri hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. August 2012 um 17:44
ciao be diciamo di ripiego perchè la meta era un'altra per quanto riguarda la fotocamera non capisco cosa le sia capitato da l'escursione della grivola se ti riferiscial bianco in alcune foto !!

adrimiglio hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. August 2012 um 17:59
Si mi riferisco alla parte centrale, sembra appannata, potrebbe essere l'ottica sporca?

Adry

ivanbutti hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. August 2012 um 21:24
Ciao Adriano; Beppe era in ferie, a prestissimo rientra nel gruppo.
Ti aspettiamo x qualche escursione nelle ns. zone.

Ciao, Ivan

Amedeo hat gesagt: Caro Alberto....
Gesendet am 28. August 2012 um 17:49
..il mal di testa per i continui richiami di Gabri a Suni per le sue (innate) scorribande??? Pensa alla povera Suni le cavolate che deve sorbirisi dagli "umani" in montagna!!
Ciao
Amedeo

Gabri hat gesagt: RE:Caro Alberto....
Gesendet am 29. August 2012 um 20:55
Mal di testa per richiami a Suni?
Ma va , è che il pastorello l'era "stracc" ... e poi con tutte quelle capre non riusciva a contarle tutte ! Che mal da co'!!!
Gabri

peter86 hat gesagt:
Gesendet am 28. August 2012 um 18:12
Bravi, bel giro! Come giustamente avete scritto nel report sarebbe molto interessante un anello passando per la Bocchetta della Valle e la Scatta Minoia, io l'avevo pensato partendo dal Devero però. E' da tempo che ci penso ma non ho ancora avuto l'occasione di farlo.
Ciao, Pietro

Gabri hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. August 2012 um 20:50
Grazie Pietro.
Eh si ,un bel anellone che prima o poi magari faremo,
come dici tu meglio partendo dal Devero!
Gabri

Massimo hat gesagt: Cusio-Ossola
Gesendet am 29. August 2012 um 00:40
Posti da favola, mi ricordo una ciaspolata ai lagi di Boden, Rupe del Gesso puro godimento vero gratta....
Bravi ottima scelta.
Soci ci si vede presto.

Max

Gabri hat gesagt: RE:Cusio-Ossola
Gesendet am 29. August 2012 um 20:48
Ciao Max
una scelta azzeccata ..e anche la meteo è stata più che buona!
a presto
Gabri

Alberto hat gesagt: RE:Cusio-Ossola
Gesendet am 31. August 2012 um 09:19
verissimo! Ciaspolata mega galactica e con 10 soli!!!!ciao Max

Laura. hat gesagt: eh si...
Gesendet am 6. September 2012 um 21:05
la Val Formazza è davvero bella.
In merito alla storia dei ragazzini...ultimamente mi è capitato di vedere un gruppo di scout su un sentiero esposto ed attrezzato..avevano zaini enormi, scarpe da ginnastca e un paio deambulavano con difficoltà...e nessuno era pratico di montagna...mahhh


Kommentar hinzufügen»