Prove di arrampicata ad Introbio


Publiziert von stefano58 , 28. August 2012 um 21:26.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:28 August 2012
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 1 Tage
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Lecco per la Valsassina verso Introbio; superato il ponte sulla Pioverna girare a destra, in pochi minuti si è arrivati.
Kartennummer:Kompass n° 105, Lecco-Val Brembana

Oggi, dopo 20 anni che non arrampico oltre il II grado (a parte piccoli sassi) e 10 anni che non faccio una discesa in doppia, ho fatto questa tranquilla prova di arrampicata nei pressi di Introbio.
Sono andato con uno dei tanti escursionisti conosciuti nei dintorni di Canzo.
In questa zona ci sono diverse paretine con difficoltà dalle più facili a quelle difficili; noi abbiamo scelto la Gran Placca, che si trova in fianco alla Casa delle Guide.
Le mie vecchie scarpe da arrampicata sono ancora in ottime condizioni, a parte una leggera maggior rigidità.
Cominciamo con la via Biberon, 3c, 20 metri; salgo due volte scendendo in doppia, la prima volta un po' impacciato, la seconda discesa perfetta.
Saltando le vie medie, il mio compagno me ne propone una difficile, con appigli e appoggi artificiali: via Senza Nome, 22 metri, difficoltà non valutabile.
Comincia a salire lui, assicurato da mè, sistema la corda poi scende in doppia; dopo provo io a salire.
Il primo tentativo sono bloccato da un crampo ad un polpaccio, è la forma di questi appoggi o la mia insicurezza che mi fà faticare di più? Scendo, mi riposo un po' poi riprovo. Questa volta arrivo più in alto ma non alla fine, il mio allenamento è troppo scarso.
Mangiamo qualcosa poi riprovo, ma non vado oltre lo stesso punto.
Sono anche assetato, ho finito la mia acqua e la vicina fontana è chiusa, anche questo contribuisce alla fatica.
Andrà meglio la prossima volta, nel frattempo devo allenare di più le braccia, senza svegliare il can che dorme (acciacchi vari).
Per informazioni: larioclimb.paolo-sonja.net
Alla prossima
Ciao
Stefano

Tourengänger: stefano58

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

gbal hat gesagt:
Gesendet am 29. August 2012 um 12:15
Un plauso all'idea di riprovarci, anche dopo un bel po' di anni. Certamente la forma fisica e la muscolatura hanno bisogno di un allenamento specifico che verrà. Circa invece il terreno di gioco ti suggerirei di "scappare" al più presto da posti tipo la Via Senza Nome che è praticamente una palestra artificiale all'aria aperta. Penso che ripaghi di più una via anche facile come lo Spigolo della Crocetta (vicino Rosalba) che ha solo qualcosa di IV per il resto è III ma vuoi mettere la soddisfazione?
Ciao, bravo.

stefano58 hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. August 2012 um 19:31
Infatti la Via Senza Nome non mi ha soddisfatto molto, richiede movimenti meno naturali e più stancanti rispetto ad una vera parete di roccia.
Il mio compagno di arrampicata sembrava però più appassionato a queste cose che alla vera montagna.
Dovrei riuscire a convincere qualche conoscente che arrampica, andare con persone che conosco appena non mi dà molta sicurezza.
Ciao
Stefano


Kommentar hinzufügen»