Pilatus 2119 m e Tomlishorn 2128 m


Publiziert von pelle9360 , 12. August 2012 um 17:03.

Region: Welt » Schweiz » Obwalden
Tour Datum:11 August 2012
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Pilatusgebiet   CH-NW   CH-OW 
Zeitbedarf: 2:30
Aufstieg: 760 m
Abstieg: 760 m
Strecke:Ämsigen - Mattalp - Chilchsteine - Pilatus Kulm - Esel - Tomlishorn - Pilatus Kulm
Kartennummer:CNS 1:25'000 - 1170 Alpnach

Approfittando di una giornata di bel tempo prevista nella regione della Svizzera centrale decidiamo di trovarci in stazione a Lucerna alle 8.00 così da poter effettuare un'escursione sul Pilatus. Pelle93 arriva direttamente dalla caserma mentre il resto della famiglia è già sulle sponde di tale lago da un paio di giorni. Il Pilatus è la montagna simbolo della regione del Lago dei Quattro Cantoni. Questa cima è caratterizzata anche dall'esistenza di due leggende principali. La prima narra della presenza di un drago benevolo che abitava tra le crepe rocciose dei versanti della montagna. La seconda, invece, è di carattere storico: si credeva infatti che la causa delle catastrofi naturali fosse dovuta alla presenza in un laghetto nei pressi della cima dell'anima di Ponzio Pilato, il quale il Venerdì Santo usciva puntualmente dall'acqua per lavarsi le mani insanguinate.
Ci spostiamo quindi con l'auto in direzione di Alpnach, dove si trova la cremagliera più ripida del mondo che porta in vetta al Pilatus in circa 40'. Ci sono numerose persone intenzionate a salire ma la coda alla biglietteria è pressoché assente. Alle 11 parte la funicolare successiva e, dopo circa 15', scendiamo alla stazione intermedia di Amsigen, 1359 metri, sul lato destro. Attraversiamo la cremagliera grazie a un ponte e imbocchiamo il sentiero che sale una decina di metri sopra il tracciato della funicolare. Il sentiero si presenta subito a zig zag. Già da qui si può godere di una vista eccezionale, oggi un po' rovinata dalla foschia in quota. Il sentiero si addentra quindi in un bosco che diventa sempre meno fitto. Usciti dal bosco ci si trova davanti a distese detritiche con blocchi enormi. A sinistra si alza la parete rocciosa del Matthorn, 2041 metri. Si arriva quindi alla Mattalp, luogo in cui vi è una diramazione. Si prende il sentiero di sinistra che sale con ampi zig zag in direzione di una sorta di bocchetta senza nome caratterizzata dalla presenza di numerosi e enormi blocchi rocciosi. Questo valico lo si raggiunge dopo circa 1 h di cammino dalla partenza. Dopo una breve sosta per scattare foto riprendiamo a salire in direzione della vetta del Pilatus. Il sentiero è molto largo ed è percorso da numerosi escursionisti. Nel frattempo si alza un po' di nebbia che ci ostacola temporaneamente la visuale. Dopo circa 25' di salita raggiungiamo la vetta pianeggiante e turistica del Pilatus Kulm, 2106 metri. Qui vi sono davvero tante persone, molte delle quali salite con la funicolare o con la funivia proveniente da Kriens. Dopo una pausa al ristorante saliamo sull'Esel, 2119 metri, un cucuzzolo dal quale il panorama è immenso. Purtroppo a causa delle nuvole e della nebbia il panorama è scarso. Optiamo quindi per scendere e continuare la nostra escursione salendo al Tomlishorn, 2128 metri. Il sentiero che porta su tale cima è prettamente turistico. Ne è una prova il fatto che il sentiero per i primi 800 metri è ricoperto da un sottile strato di asfalto. A un certo punto notiamo anche la testa di uno stambecco che sta ruminando tranquillamente
tra le rocce. Dopo circa 35' di cammino raggiungiamo la vetta. Il tempo sembra migliorato leggermente e tra le nubi si scorgono parti della campagna lucernese. Sono già le 14.45 ed è ora di tornare, anche perché ci aspettano ancora circa due ore di auto, traffico permettendo. Ritorniamo quindi seguendo lo stesso sentiero fino al Pilatus Kulm. Diamo ancora un'ultima occhiata dalla terrazza panoramica senza tuttavia vedere molto. Decidiamo di terminare qui la nostra escursione. Ora non resta che aspettare un quarto d'ora circa per prendere la prima funicolare che in circa 40' di comodo viaggio ci riporterà ad Alpnach.

Tourengänger: pelle9360

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T2
23 Jun 12
Pilatus · xrs1959
T5 4+
T2
T2
T3
23 Jun 12
Pilatus (2106m) & Esel (2119m) · Melanie

Kommentar hinzufügen»